Author Topic: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.  (Read 15090 times)

Offline Contecassius

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 566
Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.
« on: 25 Ottobre 2016, 18:00:38 »
Da circa un mese (anche se la scelta è stata pensata e maturata da molto più tempo), ho deciso che era ora di smettere di girarsi i pollici e ho deciso di passare all'azione per quanto riguarda il restauro (spero che a fine lavori possa essere definito restauro con la R maiuscola) della mia Fulvia Coupè, che non nascondo essere di gran lunga la preferita tra quelle che ho.



Di per sé la macchina non era brutta e non avrebbe necessitato di un lavoro del genere per ancora almeno 7/8 anni, però in origine è nata grigio tor di valle, colore che io reputo molto bello ed elegante oltre ad essere il suo di "nascita", la voglia di rivederla grigia è sempre stata molto forte ma riverniciandola semplicemente senza approfittarne per risanarla dove necessita lo ritenevo una perdita di tempo e soprattutto di denaro, da qui la scelta molto meditata di sottoporla a un restauro totale, il quale consiste nello:

- smontare totalmente la macchina non lasciando assolutamente nulla attaccato alla scocca.
- portare la scocca in una ditta specializzata qui a Torino dove verrà sottoposta a sverniciatura pirolitica e decappaggio.
- riportare la scocca in carrozzeria ed eseguire tutti i lavori di lattoneria necessari, più che altro volti a correggere pasticci fatti negli anni precedenti.
- ritornare alla ditta che ha eseguito la sverniciatura per farle dare per cataforesi il fondo.
- riverniciare l'auto del suo colore originario.
- rimontare.

La prima ed ultima fase le eseguirò io stesso per un duplice motivo, il primo, più venale è quello di risparmiare qualcosa visto che ho deciso di dirottare maggiormente le risorse per avere un trattamento al top della scocca. Il secondo che preferisco smontare e catalogare io i pezzi onde evitare smarrimenti o rotture.

Al momento sto smontando la macchina e secondo le previsioni entro dicembre dovrebbe andare finalmente in sverniciatura.

Ecco qualche foto dei lavori fino ad arrivare allo stato attuale:























Offline Contecassius

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 566
Re: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.
« Reply #1 on: 25 Ottobre 2016, 18:09:58 »

























Offline Contecassius

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 566
Re: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.
« Reply #2 on: 25 Ottobre 2016, 18:21:59 »




« Last Edit: 25 Ottobre 2016, 18:27:55 by Contecassius »

Offline Contecassius

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 566
Re: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.
« Reply #3 on: 25 Ottobre 2016, 18:22:10 »







« Last Edit: 25 Ottobre 2016, 18:29:34 by Contecassius »

Offline Contecassius

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 566
Re: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.
« Reply #4 on: 25 Ottobre 2016, 18:22:39 »






e questo è quanto.

Sabato prossimo toccherà a vetri e serbatoio, dopo di ché, approfittando del ponte mi dedicherò con calma il lunedì a disassemblare il più possibile il cruscotto.
« Last Edit: 25 Ottobre 2016, 18:30:00 by Contecassius »

Online pugnali53

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 1013
Re: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.
« Reply #5 on: 25 Ottobre 2016, 21:12:00 »
Sinceramente io non la avrei smontata tutta come stai facendo ma intervenuto solamente nei pochi punti di ruggine perche la situazione non peggiorasse, sulla mia montecarlo 3° serie del 1975 quando ne hà avuto bisogno hò fatto così, il restauro vero, ma sempre in modo economico fatto nel garage di casa l'hà fatto il precedente proprietario una trentina d'anni fà. Certo se si vuole il top il tuo modo è quello giusto, però inevitabilmente costoso. Con la fulvia coupè 1° serie 4 marce come la tua ci hò percorso almeno 100K negli anni 70 ce l'aveva il mio primo titolare già ultra settantenne allora e quando si andava a clienti la guidavo sempre io, allora la ritenevo una delle più belle auto anche prima dei successi sportivi che hà avuto.

Offline aldoz

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 638
Re: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.
« Reply #6 on: 26 Ottobre 2016, 08:42:37 »
E vai con il reportage... buon lavoro

Offline Contecassius

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 566
Re: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.
« Reply #7 on: 26 Ottobre 2016, 13:40:47 »
Sinceramente io non la avrei smontata tutta come stai facendo ma intervenuto solamente nei pochi punti di ruggine perche la situazione non peggiorasse, sulla mia montecarlo 3° serie del 1975 quando ne hà avuto bisogno hò fatto così, il restauro vero, ma sempre in modo economico fatto nel garage di casa l'hà fatto il precedente proprietario una trentina d'anni fà. Certo se si vuole il top il tuo modo è quello giusto, però inevitabilmente costoso. Con la fulvia coupè 1° serie 4 marce come la tua ci hò percorso almeno 100K negli anni 70 ce l'aveva il mio primo titolare già ultra settantenne allora e quando si andava a clienti la guidavo sempre io, allora la ritenevo una delle più belle auto anche prima dei successi sportivi che hà avuto.

In realtà la macchina non avrebbe nemmeno avuto bisogno di interventi conservativi o strutturali localizzati, come dicevo avrei potuto non preoccuparmene per ancora molti anni e usarla tranquillamente. Però oltre al pallino del colore originale, c'erano altre cose che mi avevano stufato, quindi la scelta era: o adesso intervengo superficialmente spendendo poco ma sapendo che tra anni avrei dovuto fare quello che sto facendo adesso, oppure percorro direttamente la via più radicale e mi tolgo il problema (spero) per sempre.

Offline valetri75

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 2965
Re: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.
« Reply #8 on: 27 Ottobre 2016, 12:45:31 »
Ribadisco quanto scritto nel post relativo alla 1400: accidenti che coraggio!!

Offline Venex

  • Pilota esperto
  • ***
  • Posts: 130
Re: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.
« Reply #9 on: 27 Ottobre 2016, 18:48:37 »
Caspita, che lavorone che stai iniziando!! Fa sempre piacere vedere tanta passione e sapere che la Fulvia tornerà al massimo del suo splendore!! :)

Offline Contecassius

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 566
Re: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.
« Reply #10 on: 30 Ottobre 2016, 09:52:40 »
Ieri altra mattinata dedicata allo smontaggio della Fulvia, i programmi erano quelli di tirare via tutti i vetri oltre che il serbatoio. In realtà mi sono dovuto accontentare di tirare via le serrature e maniglie delle portiere, parabrezza e lunotto e uno dei due vetri laterali posteriori, oltre che qualche pezzo minore. Il grosso della mattinata lo ho passato ad imballare i vetri in X strati di imballaggio al fine di farli arrivare a casa sani e salvi, il realtà il parabrezza lo cambierò in quanto in passato è già stato sostituito e non ha la marchiatura corretta, ma non è un buon motivo per romperlo.

Tutto sommato non mi lamento, mi sto divertendo e lavorando io stesso posso fare con tutta la calma necessaria, meglio metterci qualche settimana in più piuttosto che perdere o peggio rompere qualche cosa.

Devo anche ringraziare moltissimo la carrozzeria che mi ha permesso di smontare personalmente la macchina direttamente in officina così ho la possibilità di minimizzare gli spostamenti della scocca nuda. Il lato "negativo" è che mi devo sorbire i vari commenti e punti di vista degli avventori, tra chi sostiene che studiarsi i manuali e cataloghi non serva a un c***o a quelli che dicono che basta una seppiata e via di nuova vernice, io non rispondo e continuo altrimenti litigo e perdo tempo...

Venendo al lavoro sulla macchina ho avuto la piacevole sorpresa di trovare le cornici dei vetri quasi completamente sane (l'unico punto non bellissimo è alla base del parabrezza lato guida), non mi aspettavo una situazione così rosea e questo lascia ben sperare per il resto. Lunedì per fortuna posso approfittare del ponte e quindi finisco con i vetri, serbatoio e radiatore, dopodiché inizierà il lavoro per smontare parallelamente cruscotto e slitta motore.




























Offline Contecassius

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 566
Re: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.
« Reply #11 on: 30 Ottobre 2016, 10:01:07 »




























Offline Fabio13b

  • Pilota junior
  • **
  • Posts: 54
Re: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.
« Reply #13 on: 31 Ottobre 2016, 11:14:05 »
Molto interessante! Sia l'auto in considerazione che il lavoro da svolgere! Grazie per la condivisione!

Offline Contecassius

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 566
Re: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.
« Reply #14 on: 31 Ottobre 2016, 12:27:38 »
Sono io che ringrazio voi per l'attenzione ;)

Oggi, approfittando del ponte sono andato avanti, ho finito con i vetri rimanenti e poi mi sono dedicato allo smontaggio del serbatoio, alcune vitine secondarie un po' ossidate mi hanno fatto diventare molto poco gentile, ma tutto sommato è venuto via senza fatica. Ora non ci sono più scuse, devo iniziare a dedicarmi allo smontaggio della slitta motore, lavoro sulla carta semplice ma che va fatto con molta attenzione soprattutto per via del peso delle componenti da smontare.

A questo giro purtroppo non ho fatto foto a lavoro finito, vi chiedo scusa ma rimedio la settimana prossima.

Auto d'Epoca - Il forum degli appassionati di auto storiche

Re: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.
« Reply #14 on: 31 Ottobre 2016, 12:27:38 »