Author Topic: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.  (Read 11849 times)

Offline anadiplosi

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 1600
    • vespa club abano
Re: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.
« Reply #15 on: 31 Ottobre 2016, 14:47:55 »
Ho dato una letta veloce, ma credo non sia riportato di che colore la vuoi fare. Probabilmente è quel grigio che si vede sul lato interno delle porte? Colore a parte, ricordati che tutte le sere, quando sei li che smonti, gratti, sviti, sposti, pulisci...ecc ecc....ricordati che siamo li con te, in forma immateriale, ma siamo li! Buon restauro!....cacchio che invidia!

Offline Frosty the snowman

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 3022
  • non si dice cabrio, si dice convertibile...
Re: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.
« Reply #16 on: 01 Novembre 2016, 21:06:00 »
Ho dato una letta veloce, ma credo non sia riportato di che colore la vuoi fare. Probabilmente è quel grigio che si vede sul lato interno delle porte?

C'è scritto, c'è scritto...
l'automobile non è un mezzo di trasporto, ma una compagna di viaggio

Online rana

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 1906
Re: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.
« Reply #17 on: 01 Novembre 2016, 21:09:40 »
Che avventura

Offline ITRAEL

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 6155
  • Fiat 850 spider
Re: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.
« Reply #18 on: 02 Novembre 2016, 09:55:57 »
però in origine è nata grigio tor di valle, colore che io reputo molto bello ed elegante oltre ad essere il suo di "nascita",
;)
Quando osservi la vita, ricordati di alzare l'aletta parasole.....

Offline Contecassius

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 543
Re: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.
« Reply #19 on: 02 Novembre 2016, 12:30:50 »
Il nome del colore scritto in minuscolo lo ha fatto passare un po' in secondo piano, si comunque sarà Grigio Tor di Valle ;)
Scusa se ti rispondo solo ora ;)

Offline Venex

  • Pilota esperto
  • ***
  • Posts: 130
Re: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.
« Reply #20 on: 03 Novembre 2016, 07:17:06 »
Gran bel lavoro, invidio veramente la tua capacità di eseguire lavori del genere!! :)
Per curiosità, già che smonti tutta l'auto ne approfitterai anche per qualche lavoro sulla meccanica? E/o a tappezzeria e interni?

Offline anadiplosi

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 1600
    • vespa club abano
Re: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.
« Reply #21 on: 03 Novembre 2016, 08:03:31 »
Il nome del colore scritto in minuscolo lo ha fatto passare un po' in secondo piano, si comunque sarà Grigio Tor di Valle ;)
Scusa se ti rispondo solo ora ;)

visto, nella fretta, non avevo letto il dettaglio...comunque concordo sulla scelta di ripristinare il colore originale.

Offline Contecassius

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 543
Re: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.
« Reply #22 on: 03 Novembre 2016, 09:58:18 »
Gran bel lavoro, invidio veramente la tua capacità di eseguire lavori del genere!! :)
Per curiosità, già che smonti tutta l'auto ne approfitterai anche per qualche lavoro sulla meccanica? E/o a tappezzeria e interni?

A livello di interni non devo fare nulla, (ad essere pignoli devo chiudere due crepe nel volante e sulla tavola di legno del cruscotto, queste ultime le ho già chiuse), quello che spero è riuscire a smontare (e rimontare) il cielo senza rovinarlo, è solo sporco ma è ancora molto bello e morbido, mi preoccupa un po' il fatto che la parte ripiegata sotto le guarnizioni vetri è un po' più secca e rischia di rompersi, ma con estrema calma dovrei riuscire a smontarlo.

Per quanto riguarda la meccanica, in teoria non devo fare nulla (al momento che ho fermato la macchina avrei dovuto registrare le punterie e rivedere la carburazione, ma non aveva senso farlo ora), anche li, ad essere pignoli dovrei trovare una testa con il codice corretto (adesso ho una 818.140 e dovrei avere una 818.100), ma la meccanica va molto bene e quindi al momento eviterei di toccare. Una volta smontato il retrotreno magari cambio le guarnizioni anticigolio che sono presenti tra i fogli delle balestre, a dir la verità sono un po' logore, poi revisionerò la pedaliera. Per il resto ho rifatto l'impanto frenante (revisione completa delle pinze con sostituzione del cilindretti), e lo sterzo con la sostituzione di tutti i giunti 2 anni fa.

Offline nigel68

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 5344
Re: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.
« Reply #23 on: 03 Novembre 2016, 13:40:30 »
Se il cielo è il suo originale, io non lo toccherei. Incartalo bene e tienilo così... Non ho mai visto una macchina marcire dall'interno del soffitto verso l'esterno del tetto :)
"Quando un italiano vede passare un'auto di lusso il suo primo pensiero non è di averne una anche lui, ma di tagliarle le gomme" - Indro Montanelli 1909-2001

Offline Contecassius

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 543
Re: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.
« Reply #24 on: 03 Novembre 2016, 14:26:21 »
Non posso, facendo una sverniciatura pirolitica, decappaggio e cataforesi devo per forza togliere tutto

Offline Frosty the snowman

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 3022
  • non si dice cabrio, si dice convertibile...
Re: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.
« Reply #25 on: 03 Novembre 2016, 15:08:37 »
Non ho mai visto una macchina marcire dall'interno del soffitto verso l'esterno del tetto :)

Non hai visto il mio Wagoneer: esterno perfetto, tolto il cielo il tetto dall'interno era ricoperto da una spesso strato di ruggine superficiale, non passante ma consistente.
l'automobile non è un mezzo di trasporto, ma una compagna di viaggio

Offline Venex

  • Pilota esperto
  • ***
  • Posts: 130
Re: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.
« Reply #26 on: 04 Novembre 2016, 06:10:49 »
A livello di interni non devo fare nulla, (ad essere pignoli devo chiudere due crepe nel volante e sulla tavola di legno del cruscotto, queste ultime le ho già chiuse), quello che spero è riuscire a smontare (e rimontare) il cielo senza rovinarlo, è solo sporco ma è ancora molto bello e morbido, mi preoccupa un po' il fatto che la parte ripiegata sotto le guarnizioni vetri è un po' più secca e rischia di rompersi, ma con estrema calma dovrei riuscire a smontarlo.
Preservare il cielo originale, tanto più se è in ottime condizioni estetiche come dici, anche secondo me è assolutamente prioritario!! Per fortuna, visto che fai il lavoro da solo, puoi smontarlo con tutta la calma necessaria!!  ;)
Grazie della ulteriore descrizione degli interventi..questo post si fa sempre più interessante!! :)

Offline anadiplosi

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 1600
    • vespa club abano
Re: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.
« Reply #27 on: 04 Novembre 2016, 07:39:53 »
sverniciatura pirolitica, decapaggio e cataforesi per la modica cifra di?

Offline Contecassius

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 543
Re: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.
« Reply #28 on: 04 Novembre 2016, 11:02:52 »
sverniciatura pirolitica, decapaggio e cataforesi per la modica cifra di?


Rispetto ad una sabbiatura, TANTO, peró è un'altro tipo di lavoro. Siamo sui 5 testoni iva compresa, ma non dovendo fare niente di interni e meccanica, smontantola e rimontandola io e sapendo il preventivo di carrozzeria ho deciso di investire quella somma per avere il miglior trattamento.

Offline Frosty the snowman

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 3022
  • non si dice cabrio, si dice convertibile...
Re: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.
« Reply #29 on: 04 Novembre 2016, 11:14:09 »
Rispetto ad una sabbiatura, TANTO, peró è un'altro tipo di lavoro. Siamo sui 5 testoni iva compresa, ma non dovendo fare niente di interni e meccanica, smontantola e rimontandola io e sapendo il preventivo di carrozzeria ho deciso di investire quella somma per avere il miglior trattamento.

Fare un confronto con una sabbiatura è poco significativo: qui si parla di una serie di trattamenti che si possono considerare definitivi. Non è solo la sverniciatura che è diversa, ma il fatto che consente il successivo trattamento di cataforesi fa la differenza.
l'automobile non è un mezzo di trasporto, ma una compagna di viaggio

Auto d'Epoca - Il forum degli appassionati di auto storiche

Re: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.
« Reply #29 on: 04 Novembre 2016, 11:14:09 »