Author Topic: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.  (Read 11848 times)

Offline Contecassius

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 543
Re: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.
« Reply #30 on: 04 Novembre 2016, 12:28:47 »
Fare un confronto con una sabbiatura è poco significativo: qui si parla di una serie di trattamenti che si possono considerare definitivi. Non è solo la sverniciatura che è diversa, ma il fatto che consente il successivo trattamento di cataforesi fa la differenza.
Concordo, ho fatto il paragone per avere un metro di valutazione, la sabbiatura è un metodo che bene male tutti conoscono

Offline Contecassius

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 543
Re: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.
« Reply #31 on: 05 Novembre 2016, 12:53:34 »
Questa mattina ho deciso di dormire un po' di più, sono arrivato un po' più tardi in officina e quindi non ho fatto molto.
Oggi sostanzialmente ho finito di smontare tutti i vetri e di svuotare le due portiere, manca solo la luce d'ingombro con relativo filo che smonterò quando mi occuperò dell'impianto elettrico, le macchinette alzavetro mi preoccupavano un po' invece sono venute via con una facilità disarmante.
Ho poi continuato a smantellare tutte le guarnizioni e profili su un giro porta (compreso di vetro laterale posteriore), e un lato è quasi completamente sgombero, manca solo il gocciolatoio che non ho potuto rimuovere nel tempo a disposizione a causa di un pezzo di guarnizione completamente secco che non voleva venire via, settimana prossima finisco...
Infine ho iniziato a prepararmi per asportare la meccanica anteriore, oggi avrei voluto rimuovere il radiatore, ma visto che lo spazio in auto era solo più poco ho preferito lasciarlo li per evitare che nel tragitto andasse a sbattere contro i vetri rompendoli. Oggi ho soltanto scaricato il circuito.
Settimana prossima mi dedicherò a finire lo smantellamento dei giri porta, e dopo inizierò le operazioni che mi permetteranno di asportare la meccanica anteriore.




















Offline valetri75

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 2939
Re: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.
« Reply #32 on: 05 Novembre 2016, 13:27:54 »
Massima ammirazione (e invidia) per voi che avete tempo e capacità per fare tali lavori da soli.

Online rana

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 1906
Re: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.
« Reply #33 on: 06 Novembre 2016, 12:39:30 »
sverniciatura pirolitica, decapaggio e cataforesi per la modica cifra di?

Qualcuno mi spiega i vantaggi? Che prendano in lavorazione il telaio di moto e bici ?

Offline Contecassius

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 543
Re: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.
« Reply #34 on: 06 Novembre 2016, 19:40:21 »
Qualcuno mi spiega i vantaggi? Che prendano in lavorazione il telaio di moto e bici ?

Intanto non vi è deformazione delle lamiere, raggiunge tutti i punti, compresi gli scatolati interni senza lasciare nessun residuo, infine ma decisamente più importante con la cataforesi avrai una protezione della scocca assimilabile a quella delle vetture moderne senza il rischio di dover, magari tra 4 o 5 anni tornare a intervenire nuovamente su alcuni punti.

Online rana

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 1906
Re: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.
« Reply #35 on: 06 Novembre 2016, 22:12:07 »
Chiaro! Il prezzo come si calcola? Ma proteggerebbe pure l'interno del serbatoio? Se vado ot cambio tutto ;)

Offline Contecassius

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 543
Re: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.
« Reply #36 on: 07 Novembre 2016, 11:03:28 »
Leggendo il preventivo mi sembra di aver capito che si calcola in base alla grandezza della scocca e poi ogni parte mobile ha un suo costo. Ogni fase del trattamento ha una sua voce specifica in preventivo.
Per quanto riguarda il serbatoio non ho chiesto, se vuoi posso informarmi appena riprenderò contatto per portar la macchina

Online rana

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 1906
Re: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.
« Reply #37 on: 08 Novembre 2016, 20:13:01 »
Ora mi è chiaro! ;)

Offline Contecassius

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 543
Re: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.
« Reply #38 on: 12 Novembre 2016, 13:29:11 »
Oggi è stata una mattinata abbastanza proficua, ho finito i giri porta (manca solo il gocciolatoio lato passeggero per una dannatissima vitina ossidata), smontato il radiatore e sono anche riuscito a iniziare lo smantellamento del cruscotto.

Per il cruscotto è mia intenzione smontare per prima cosa le parti "rovinabili", e cioè strumentazione con i preziosissimi vetrini pressoché introvabili e tutte le parti che compongono l'imbottitura superiore e inferiore, in particolare dovrò prestare estrema attenzione alla palpebra superiore, straordinariamente in buono stato e anche questa introvabile. Smontate tutte queste parti mi concentrerò a scollegare tutti i collegamenti (linea carburante, linee elettriche, acqua riscaldamento, ecc ecc...) tra scocca e telaio ausiliario, dopodiché saranno da togliere solo 6 bulloni e la meccanica anteriore completa verrà via, così la bimba subirà una cura dimagrante perdendo circa 200/250kg.

Oggi sul cruscotto ho iniziato a smontare tachimetro e contagiri e parte dell'imbottitura inferiore, dall'esterno sembra un gran casino in realtà man mano che si tolgono i pannelli si vede bene tutto e non dovrebbe essere troppo difficoltoso. Fondamentale in questa fase è fare TANTE foto, studiare bene le componenti prima di smontare e segnare ogni singolo cavo che sia elettrico o meccanico.


















Offline Contecassius

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 543
Re: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.
« Reply #39 on: 12 Novembre 2016, 13:35:14 »


















Per qualche oscura ragione mi sono dimenticato di fare foto al radiatore smontato, mi spiace ma rimedierò la prossima settimana

Offline Frosty the snowman

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 3022
  • non si dice cabrio, si dice convertibile...
Re: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.
« Reply #40 on: 12 Novembre 2016, 16:03:06 »
La zona cruscotto è sempre stata quella che mi spaventa di più, in generale. soprattutto per i vari condotti della climatizzazione. Buon per te se sulla Fulvia è particolarmente facile.
l'automobile non è un mezzo di trasporto, ma una compagna di viaggio

Online rana

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 1906
Re: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.
« Reply #41 on: 12 Novembre 2016, 17:35:21 »
Bel lavoro ;)

Offline Contecassius

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 543
Re: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.
« Reply #42 on: 13 Novembre 2016, 09:38:28 »
La zona cruscotto è sempre stata quella che mi spaventa di più, in generale. soprattutto per i vari condotti della climatizzazione. Buon per te se sulla Fulvia è particolarmente facile.

No un attimo, non ho detto che il cruscotto della Fulvia è particolarmente facile. Piuttosto prendendosi del tempo per studiarsi il tutto e lavorando con estrema calma si riesce a smantellare senza grosse difficoltà e senza rovinare nulla, il criterio con cui è stato progettato aiuta molto nell'impresa.
Nel complesso è una macchina non semplicissima, ma molto ben ingegnerizzata e seguendo la corretta sequenza viene via tutto con relativa semplicità

Online rana

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 1906
Re: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.
« Reply #43 on: 13 Novembre 2016, 11:12:35 »
Le cose ben fatte! Non come quando devo cambiare la lampadina sulla moderna e devo smontare pezzi vari ::)

Offline Contecassius

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 543
Re: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.
« Reply #44 on: 13 Novembre 2016, 11:51:01 »
Le cose ben fatte! Non come quando devo cambiare la lampadina sulla moderna e devo smontare pezzi vari ::)

 ;D ;D ;D

Auto d'Epoca - Il forum degli appassionati di auto storiche

Re: Restauro Fulvia Coupè 1.2 - L'avventura inizia.
« Reply #44 on: 13 Novembre 2016, 11:51:01 »