Author Topic: L'utilitaria più glamour degli anni '80: recupero e rinascita  (Read 6716 times)

Online Frosty the snowman

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 3062
  • non si dice cabrio, si dice convertibile...
Apro questo topic per riunire qui ogni riferimento alla mia ultima new entry, di cui ho già fatto accenno in altri topic.
Consentitemi di tornare per un momento indietro nel tempo, al 1983, quando ero in procinto di prendere la patente: come ogni diciottenne di allora, non vedevo l'ora di avere un'auto mia e divoravo le pubblicità di auto. Io ero particolarmente attratto dalle auto inglesi: Jaguar, Rover, Triumph, quelle che quel genio del marketing che si chiamava Bepi Koelliker aveva ribattezzato nei suoi slogan Le AutoNobili.
E proprio le vetrine dell'autosalone di Bepi Koelliker, a Torino in corso Vittorio Emanuele, erano quelle dove maggiormente mi soffermavo.
Da studente neopatentato qual'ero guardavo razionalmente ad una utilitaria, e una era in cima ai miei desideri: era una AutoNobile, era la Austin Metro Vanden Plas. Una utilitaria, ma con un tocco di classe che nessun'altra aveva:


Per vari motivi, dovrò accontentarmi di una Metro più normale come prima auto, e passati alcuni anni, di Vanden Plas non ne vidi più.
l'automobile non è un mezzo di trasporto, ma una compagna di viaggio

Online Frosty the snowman

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 3062
  • non si dice cabrio, si dice convertibile...
Re: L'utilitaria più glamour degli anni '80: recupero e rinascita
« Reply #1 on: 24 Marzo 2017, 17:07:36 »
L'estate scorsa mi viene segnalato un annuncio di una Metro Vanden Plas in vendita.
Non è vicina, non è in buone condizioni, ma è proprio come quella che avrei voluto trentanni fa.

L'auto è a Trieste. Ho un conoscente là, che prontamente si rende disponibile ad andarla a vedere: le molte foto che mi manda non sono affatto allettanti. D'altronde il venditore stesso, molto correttamente, non aveva cercato di farmi credere che fosse più bella di quello che è:






l'automobile non è un mezzo di trasporto, ma una compagna di viaggio

Online Frosty the snowman

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 3062
  • non si dice cabrio, si dice convertibile...
Re: L'utilitaria più glamour degli anni '80: recupero e rinascita
« Reply #2 on: 24 Marzo 2017, 17:10:10 »
Però ormai il tarlo aveva cominciato a lavorare.
Quando arriva l'ultimatum (a fine anno sarebbe stato estirpato e venduto il motore, che è il classico 1275 delle Mini Cooper, e l'auto rottamata) decido per il salvataggio:
l'automobile non è un mezzo di trasporto, ma una compagna di viaggio

Online Frosty the snowman

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 3062
  • non si dice cabrio, si dice convertibile...
Re: L'utilitaria più glamour degli anni '80: recupero e rinascita
« Reply #3 on: 24 Marzo 2017, 17:19:23 »
L'auto risulta essere unico proprietario (una signora che ha la stessa età di mia mamma) che l'ha usata dal 1983 al 1990. Ha 70000 km e non riporta revisioni a libretto. E' stata ferma nel magazzino del concessionario che l'ha ritirata dal 1990 al 2011 quando ha chiuso i battenti.
Ha bisogno di una revisione piuttosto profonda alle sospensioni e agli impianti idraulici (freni e frizione). Sul motore mi sono fidato. Se ci saranno sorprese sarà colpa mia. Ma sono fiducioso.
Prima di ritirarla in garage ed immobilizzarla sui cavalletti, non ho potuto esimermi dall'immortalarla in compagnia della sua erede, la Rover 111 di mia moglie:

Ancora alcuni scatti all'aperto prima di cominciare lo smontaggio:


l'automobile non è un mezzo di trasporto, ma una compagna di viaggio

Online Frosty the snowman

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 3062
  • non si dice cabrio, si dice convertibile...
Re: L'utilitaria più glamour degli anni '80: recupero e rinascita
« Reply #4 on: 24 Marzo 2017, 17:20:38 »
Dopo un primo lavaggio al vano motore:


(to be continued)
« Last Edit: 24 Marzo 2017, 17:23:12 by Frosty the snowman »
l'automobile non è un mezzo di trasporto, ma una compagna di viaggio

Online Frosty the snowman

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 3062
  • non si dice cabrio, si dice convertibile...
Re: L'utilitaria più glamour degli anni '80: recupero e rinascita
« Reply #5 on: 24 Marzo 2017, 17:35:20 »
Lo smontaggio avviene in un locale dove non è molto comodo fare foto.
L'interno ha bisogno di una accuratissima pulitura e sanificazione, così verrà smontato completamente.
Qui sono a metà strada...
l'automobile non è un mezzo di trasporto, ma una compagna di viaggio

Online Frosty the snowman

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 3062
  • non si dice cabrio, si dice convertibile...
Re: L'utilitaria più glamour degli anni '80: recupero e rinascita
« Reply #6 on: 24 Marzo 2017, 17:36:59 »
Una prima prova di rinnovamento della plastica, su uno dei semigusci della copertura del piantone del volante, fa ben sperare:


Le radiche (vera radica con filetto intarsiato, sooo british...) andranno riverniciate:
« Last Edit: 24 Marzo 2017, 17:40:04 by Frosty the snowman »
l'automobile non è un mezzo di trasporto, ma una compagna di viaggio

Online Frosty the snowman

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 3062
  • non si dice cabrio, si dice convertibile...
Re: L'utilitaria più glamour degli anni '80: recupero e rinascita
« Reply #7 on: 24 Marzo 2017, 17:38:42 »
Hydragas ne abbiamo?


l'automobile non è un mezzo di trasporto, ma una compagna di viaggio

Offline GunMetal

  • Pilota esperto
  • ***
  • Posts: 109
Re: L'utilitaria più glamour degli anni '80: recupero e rinascita
« Reply #8 on: 24 Marzo 2017, 18:38:15 »
Oh cavoli spettacolo !!!!!!

Per favore continua con le foto , non vedo l'ora di poterla vedere finita !!

Per le plastiche che prodotto usi ? Io di solito utilizzo il Perl (si diluisce in vari modi, da 1:10 a puro a seconda delle esigenze) e fa miracoli. Serve anche dopo per mantenerle costanti nel tempo e proteggerle dai raggi UV.

La Metro che ricordi...l'aveva la mia maestra delle elementari, ma dubito fosse una Vanden Plus.
Curiosità: pure la Jaguar ha una versione Vanden Plus per il mercato USA...avevano parentele ?

Online Frosty the snowman

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 3062
  • non si dice cabrio, si dice convertibile...
Re: L'utilitaria più glamour degli anni '80: recupero e rinascita
« Reply #9 on: 24 Marzo 2017, 18:51:55 »
Oh cavoli spettacolo !!!!!!

Per favore continua con le foto , non vedo l'ora di poterla vedere finita !!

Per le plastiche che prodotto usi ? Io di solito utilizzo il Perl (si diluisce in vari modi, da 1:10 a puro a seconda delle esigenze) e fa miracoli. Serve anche dopo per mantenerle costanti nel tempo e proteggerle dai raggi UV.

La Metro che ricordi...l'aveva la mia maestra delle elementari, ma dubito fosse una Vanden Plus.
Curiosità: pure la Jaguar ha una versione Vanden Plus per il mercato USA...avevano parentele ?

Sì, anch'io uso il Perl oppure l'Eurodress. Qui ho usato il Perl puro, viste le condizioni delle plastiche.
Vanden Plas (non Plus) era una carrozzeria di origine belga che negli anni '40 divenne di proprietà Austin (poi BMC e Leyland) che utilizzò il nome per indicare le versioni di lusso di buona parte dei modelli di produzione BMC. Ci furono Austin, Rover, Princess, Jaguar, Daimler marchiate Vanden Plas.
« Last Edit: 24 Marzo 2017, 18:53:50 by Frosty the snowman »
l'automobile non è un mezzo di trasporto, ma una compagna di viaggio

Offline rana

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 1977
Re: L'utilitaria più glamour degli anni '80: recupero e rinascita
« Reply #10 on: 24 Marzo 2017, 19:01:27 »
Fantastica!!!!!

Offline csj.bomber

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 2565
  • SORRIDI : ED IL PIU' E' FATTO !!!
Re: L'utilitaria più glamour degli anni '80: recupero e rinascita
« Reply #11 on: 24 Marzo 2017, 19:31:44 »
beautiful epoque    :D
Hai voluto la bicicletta: adesso pedala!

Offline ITRAEL

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 6238
  • Fiat 850 spider
Re: L'utilitaria più glamour degli anni '80: recupero e rinascita
« Reply #12 on: 24 Marzo 2017, 19:39:36 »
(mini) noblesse oblige  8)
Quando osservi la vita, ricordati di alzare l'aletta parasole.....

Offline GunMetal

  • Pilota esperto
  • ***
  • Posts: 109
Re: L'utilitaria più glamour degli anni '80: recupero e rinascita
« Reply #13 on: 24 Marzo 2017, 19:41:44 »
Sì, anch'io uso il Perl oppure l'Eurodress. Qui ho usato il Perl puro, viste le condizioni delle plastiche.
Vanden Plas (non Plus) era una carrozzeria di origine belga che negli anni '40 divenne di proprietà Austin (poi BMC e Leyland) che utilizzò il nome per indicare le versioni di lusso di buona parte dei modelli di produzione BMC. Ci furono Austin, Rover, Princess, Jaguar, Daimler marchiate Vanden Plas.


Ah ecco svelato l'arcano !
Grazie

Online Frosty the snowman

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 3062
  • non si dice cabrio, si dice convertibile...
Re: L'utilitaria più glamour degli anni '80: recupero e rinascita
« Reply #14 on: 24 Marzo 2017, 22:05:16 »
non vedo l'ora di poterla vedere finita !!

figurati io... ma devo procedere con calma.
Ultimamente non ho un buon rapporto con i carrozzai e devo trovarne uno di cui fidarmi e che non se la tenga un paio d'anni...
l'automobile non è un mezzo di trasporto, ma una compagna di viaggio

Auto d'Epoca - Il forum degli appassionati di auto storiche

Re: L'utilitaria più glamour degli anni '80: recupero e rinascita
« Reply #14 on: 24 Marzo 2017, 22:05:16 »