Author Topic: L'utilitaria più glamour degli anni '80: recupero e rinascita  (Read 6189 times)

Offline Quetzalcoatl

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 584
Re: L'utilitaria più glamour degli anni '80: recupero e rinascita
« Reply #105 on: 28 Settembre 2017, 08:45:55 »
Oggi è "domani"... e io sono curioso ::)
My Cars:
-1999 FIAT Bravo HGT MK2 155 20v "Trinity"
-1979 Pontiac Firebird Trans Am V8 403cu.in. T-Top "Ponty"
-1996 Buick Roadmaster Estate Ltd. Collector's Edition "Moby"

Offline rana

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 1938
Re: L'utilitaria più glamour degli anni '80: recupero e rinascita
« Reply #106 on: 28 Settembre 2017, 18:35:55 »
Bellissimi questi reportage passo a passo ;)

Offline Frosty the snowman

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 3042
  • non si dice cabrio, si dice convertibile...
Re: L'utilitaria più glamour degli anni '80: recupero e rinascita
« Reply #107 on: 29 Settembre 2017, 11:19:49 »
Oggi è "domani"... e io sono curioso ::)



sono un po' "masticati", ma sono decisamente rari, essendo specifici solo per la VP MK1. E sulla mia manca(va)no tutti.
Di buono c'è che sono in alluminio e possono essere drizzati e lucidati abbastanza agevolmente.

l'automobile non è un mezzo di trasporto, ma una compagna di viaggio

Offline nigel68

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 5369
Re: L'utilitaria più glamour degli anni '80: recupero e rinascita
« Reply #108 on: 29 Settembre 2017, 14:06:26 »
Cioè sono i profili dei cerchi? Come li chiamano gli Albionici ?
"Quando un italiano vede passare un'auto di lusso il suo primo pensiero non è di averne una anche lui, ma di tagliarle le gomme" - Indro Montanelli 1909-2001

Offline Frosty the snowman

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 3042
  • non si dice cabrio, si dice convertibile...
Re: L'utilitaria più glamour degli anni '80: recupero e rinascita
« Reply #109 on: 29 Settembre 2017, 15:06:34 »
Cioè sono i profili dei cerchi? Come li chiamano gli Albionici ?

wheel trim ring. Ho trovato un inglese che ha smantellato una VP, e mi sono fatto mandare anche un po' di doppioni di pezzi che ho (pannelli porta, profili in radica, finizioni varie in tinta, ecc) non si sa mai. Se non aveva la guida dalla parte sbagliata avrei recuperato anche altro. Purtroppo non aveva più la sua mascherina neanche quella (a giudicare dallo stato dei copricerchi avrà battuto da qualche parte). Oltre alle pinze dei freni. Questa è una storia che forse non vi ho ancora raccontato.
l'automobile non è un mezzo di trasporto, ma una compagna di viaggio

Offline Frosty the snowman

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 3042
  • non si dice cabrio, si dice convertibile...
Re: L'utilitaria più glamour degli anni '80: recupero e rinascita
« Reply #110 on: 09 Ottobre 2017, 19:03:28 »
Oltre alle pinze dei freni. Questa è una storia che forse non vi ho ancora raccontato.
Su una delle pinze dei freni avevo trovato una vite di spurgo rotta:

Non c'è stato verso di rimuoverla. Così ho dovuto approfittare dell'inglese di cui vi parlavo poco sopra e farmi arrivare altre pinze dei freni, da cui ho recuperato la semipinza non ripristinabile:

l'automobile non è un mezzo di trasporto, ma una compagna di viaggio

Offline Frosty the snowman

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 3042
  • non si dice cabrio, si dice convertibile...
Re: L'utilitaria più glamour degli anni '80: recupero e rinascita
« Reply #111 on: 09 Ottobre 2017, 19:07:38 »
Il resto è normale revisione:

pulitura delle sedi dei pistoncini


rinnovo guarnizioni di tenuta


assemblaggio delle pinze


e rimontaggio al loro posto, con tubi nuovi e cavi di collegamento sensori usura pastiglie.
l'automobile non è un mezzo di trasporto, ma una compagna di viaggio

Offline t.bird

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 2630
  • la stella più bella nasce a stoccarda
Re: L'utilitaria più glamour degli anni '80: recupero e rinascita
« Reply #112 on: 10 Ottobre 2017, 11:25:23 »
 :) questa è vera passione, non posso che farti i complimenti
t.bird
volere è potere e l'acqua comunque va alla scesa.
se da dietro mi lampeggi,
io penso che saluti,
se mi vuoi superare una gara devi fare
se riesci nell'intento,è giunto il tuo momento
di manico portento.
se apro lo sportello ad una donna o l'auto nuova o la donna nuova.

Offline Frosty the snowman

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 3042
  • non si dice cabrio, si dice convertibile...
Re: L'utilitaria più glamour degli anni '80: recupero e rinascita
« Reply #113 on: 12 Novembre 2017, 19:21:55 »
Dopo alcune peripezie (tra cui la ricerca dei lubrificanti a specifica, e un kit di revisione faticosamente trovato tra i fondi di magazzino di un ricambista online e perso dal corriere) oltre a diversi altri impegni che mi hanno tenuto lontano dalla "stanza dei giochi" ho potuto finalmente rimettere mano alla Vanden Plas.
In seguito ad una giornata passata a registrare i giochi e i precarichi di cuscinetti e pignone e cremagliera (sì. l'ho presa molto con calma) anche la scatola guida è pronta a tornare in vettura.
l'automobile non è un mezzo di trasporto, ma una compagna di viaggio

Offline Plasma

  • Pilota
  • *
  • Posts: 6
Re: L'utilitaria più glamour degli anni '80: recupero e rinascita
« Reply #114 on: 14 Novembre 2017, 14:59:06 »
Complimenti a te, i lavori fatti bene e con calma sono i miei preferiti

Offline rana

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 1938
Re: L'utilitaria più glamour degli anni '80: recupero e rinascita
« Reply #115 on: 15 Novembre 2017, 07:42:29 »
Verrà fuori un'auto da  museo ;D

Offline Frosty the snowman

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 3042
  • non si dice cabrio, si dice convertibile...
Re: L'utilitaria più glamour degli anni '80: recupero e rinascita
« Reply #116 on: 15 Novembre 2017, 08:27:35 »
Verrà fuori un'auto da  museo ;D

In realtà sto cercando di curare la parte meccanica perchè desidero che vada nel modo più vicino possibile a come sarebbe andata se l'avessi acquistata nuova trentacinque anni fa. Quindi più che da museo, da usare.
l'automobile non è un mezzo di trasporto, ma una compagna di viaggio

Offline ITRAEL

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 6191
  • Fiat 850 spider
Re: L'utilitaria più glamour degli anni '80: recupero e rinascita
« Reply #117 on: 15 Novembre 2017, 09:37:28 »
tra cui la ricerca dei lubrificanti a specifica
a proposito,visto che ci avevi chiesto aiuto, che cosa hai scoperto?  :)
Quando osservi la vita, ricordati di alzare l'aletta parasole.....

Offline Frosty the snowman

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 3042
  • non si dice cabrio, si dice convertibile...
Re: L'utilitaria più glamour degli anni '80: recupero e rinascita
« Reply #118 on: 15 Novembre 2017, 19:15:55 »
a proposito,visto che ci avevi chiesto aiuto, che cosa hai scoperto?  :)
Vero...
Allora il BP Energrease FGL è risultato essere un grasso liquido per estreme pressioni di grado EP0
Trovato questo:
http://www.nandida.com/8011779126596-grasso-per-martelli-ep-0-professionale-gr-875.html?gclid=CjwKCAiA6K_QBRA8EiwASvtjZWrXNc2zApOhlby0k2mJX-RvH05wfFdb4RRUzmQDf-KN25nuixjLuhoCJ8gQAvD_BwE
Mentre il Beacon2 era più semplicemente un grasso con gradazione NLGl 2
http://www.puntolube.it/Schede/Esso%20tec/BEACON%20obsoleta.pdf
di normale reperibilità

l'automobile non è un mezzo di trasporto, ma una compagna di viaggio

Offline rana

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 1938
Re: L'utilitaria più glamour degli anni '80: recupero e rinascita
« Reply #119 on: 15 Novembre 2017, 19:31:12 »
Un restauro perfetto, questa è vera passione fatta senza pensare al guadagno, ma spinta da mera passione ;)

Auto d'Epoca - Il forum degli appassionati di auto storiche

Re: L'utilitaria più glamour degli anni '80: recupero e rinascita
« Reply #119 on: 15 Novembre 2017, 19:31:12 »