Author Topic: Opinioni sull'originalità delle auto storiche  (Read 4608 times)

Offline nigel68

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 5344
Re: Re: Re: Porsche 944 Turbo Vs aspirata, consigli sull'aquisto
« Reply #15 on: 07 Giugno 2017, 09:23:59 »
Appunto le modifiche sulle auto che non rispettano le caratteristiche d'origine, se non vengono omologate, sono illegali.

Il paragone con il museo poi è assolutamente fuorviante. Mai vista una gara del campionato FIA Historic? Auto rigorosamente storiche con gomme tessili (le uniche ammesse) che si prendono a sportellate :D :D :D dove l'unica concessione al moderno sono i rollbar e gli estintori... La maggioranza delle auto storiche viaggia in condizioni di quasi completa originalità in tutto il mondo, e tutti i proprietari fanno il possibile per preservarne l'originalità.

E' chiaro, a volte si ricorre a qualche modifica se proprio non se ne può fare a meno: mi si rompe un magnete e non ne esiste più uno identico sulla faccia della Terra... vabbé gli metto uno spinterogeno e chiuso, non perdo la connotazione di storicità. Cosa che faccio se tolgo il motore ad una Mini e gli metto quello di una moto Suzuki, indipendentemente dall'omologazione stradale inglese, TUV e compagnia cantante.
"Quando un italiano vede passare un'auto di lusso il suo primo pensiero non è di averne una anche lui, ma di tagliarle le gomme" - Indro Montanelli 1909-2001

Offline fabio19tdi

  • Pilota esperto
  • ***
  • Posts: 125
Re: Re: Re: Porsche 944 Turbo Vs aspirata, consigli sull'aquisto
« Reply #16 on: 07 Giugno 2017, 10:20:26 »
cerchiamo di rimanere seri

L'illegalità non è in merito alla non storicità, ma in merito al fatto (in modo indipendente dall'età del mezzo) che nessuno certifichi quelle modifiche come buone sicure ecc... e valeva anche su una moderna

Prendiamo il museo del cinema, compra 20 storiche de lorean e le pasticcia tutte per farne repliche del film, lo puo fare? si..

Ad oggi lo stato italiano non norma ne vincola le modifiche alle auto storiche in modo diverso dalle moderne, lo fanno alcune assicurazioni ma sono private ed alcuni club che sono invece a partecipazione volontaria.

Se lo stato credesse che certe auto sono un patrimonio storico intoccabile potrebbe fare due cose: se le compra e ci fa un museo, o fa norme specifiche su come debbano essere tenute, vendute, modificate ecc...

Tanto per iniziare ne vieterebbe la rottamazione

In pratica oggi al passione per le storiche riceve piccoli incentivi statali (bolli e passaggi) poi è solo una questione privata (club, assicurazioni) che fa questo per passione o fede (noi) o per soldi (convezioni assicurative che che hanno un fine di lucro non di preservazione della vettura)

in sostanza se un folle domani compra tutte le ferrari gto del mondo e le pressa per le stato non ci sono problemi, ergo per lo stato la ferrari gto (è solo un esempio) è semplicemente ferro (o interviene l'antitrust? hehe)


Offline ITRAEL

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 6156
  • Fiat 850 spider
Re: Re: Re: Porsche 944 Turbo Vs aspirata, consigli sull'aquisto
« Reply #17 on: 07 Giugno 2017, 10:32:32 »
Non ho citato alcuna questione legale nè lo stato (volutamente minuscolo) che non tutela, seriamente, gli immensi patrimoni italiani e, ovviamente, anche quello automobilistico storico.
Quello che metto in discussione è che chiunque, dotato di una disponibilità economica infinita,  possa fare quello che vuole di qualunque opera artistica acquistata.
Ritengo fuorviante accostare la questione artistica a quella alimentare. Non si parla, in questo caso, di arte a rischio estinzione, anche se, è vero che molto del nostro patrimonio culinario è spesso ormai dimenticato.

P.S.ormai siamo ampiamente OT.  ::)

 
« Last Edit: 07 Giugno 2017, 10:38:09 by ITRAEL »
Quando osservi la vita, ricordati di alzare l'aletta parasole.....

Offline fabio19tdi

  • Pilota esperto
  • ***
  • Posts: 125
Re: Re: Re: Porsche 944 Turbo Vs aspirata, consigli sull'aquisto
« Reply #18 on: 07 Giugno 2017, 10:54:30 »
Quello alimentare era solo un esempio per cercare di spiegare il concetto di diversa sensibilità che abbiamo nei confronti dei vari temi.

Le nostre amate storiche sono per molti ferri vecchi pericolosi ed inquinanti che non dovrebbero circolare.
Per noi sono sacre.
nel mezzo ci sono mille varianti, lo stato deve (dovrebbe) accogliere le esigenze di un po tutti, sia i ferrovvechisti che gli appassionati. Ma come? bho

Alcuni esempi volutamente estremisti su possibili atteggiamenti che lo stato potrebbe assumere:
1) Siete vecchie e pericolose, zero tasse ma non circolate più, solo musei e garage statici.
2) Volete circolare? Ok ma dovete installare abs frecce e mettere tutti il metano per inquinare meno
3) Siete stupende andate dove vi pare non pagate nessuna tassa ti incentiviamo ad usarla più che puoi ma non modificare nulla o perdi questi privilegi

4)...
Scrivete voi, come vi comportereste?
Io sinceramente non saprei, da una parte vorrei preservare questo patrimonio, ma cosa è patrimonio e cosa solo vecchio e senza valore? Chi decide quale auto ha diritto o meno?
Sono effettivamente più pericolose ed inquinanti, ma confinarle nei musei a me fa tristezza, quindi visto l'esiguo numero di auto in questione e il relativo esiguo impatto ambientale ne vorrei comunque permettere
(anzi incentivare) la circolazione ma è giusto? Non lo so

Insomma per farla semplice, da appassionato (come mi autodefinisco, potrei quindi sbagliarmi) vorrei che tutti beneficiassero, vedessero e interagissero con queste auto, per evitare che spariscano o vengano dimenticate, e per fare questo credo che queste auto uno le debba trovare per la strada nella sua normale giornata, e cosi forse nasce anche il lui questa passione.
Io quando sono in strada e mi vedo passare accanto una bella storica sono felice, quando guido io vedo mille occhi fra nonni e bambini che mi seguono e scuriosano felici.
Quindi siccome vivere con una storica comporta un sacco di rinunce e costi, come stato permetterei modifiche atte a migliorarne frubilità e sicurezza purche queste auto escano dai garage.

E' solo il mio punto di vista, che giustamente per molti può essere una cavolata





Offline nigel68

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 5344
Re: Re: Re: Porsche 944 Turbo Vs aspirata, consigli sull'aquisto
« Reply #19 on: 07 Giugno 2017, 11:03:38 »
cerchiamo di rimanere seri

[...]

Prendiamo il museo del cinema, compra 20 storiche de lorean e le pasticcia tutte per farne repliche del film, lo puo fare? si..

Ad oggi lo stato italiano non norma ne vincola le modifiche alle auto storiche in modo diverso dalle moderne, lo fanno alcune assicurazioni ma sono private ed alcuni club che sono invece a partecipazione volontaria.


Io i discorsi "non seri" li vedo in questa citazione, per cui stai attento bene a cosa scrivi perché sei (molto) male informato. Lo stato italiano demanda il riconoscimento della storicità sia all'art. 60 Cds che al decreto del 2009 che tutti gli appassionati conoscono bene. Il discorso assicurativo non c'entra nulla, TUTTE le assicurazioni italiane esercitano rivalsa, a meno di espressa esclusione in polizza, qualora l'auto assicurata non sia in regola con il CdS, storica o meno.

Infine sempre per rimanere in tema di serietà, il Museo del Cinema può comprare una DeLorean (20 non è un esempio serio) e trasformarla, ma non lo sta facendo per usarla su strada, pretendendo magari di non pagare il bollo o simili agevolazioni. E comunque i direttori dei Musei sono persone sane di mente, non farebbero simili idiozie a vanvera appunto su 20 esemplari.

La maggior parte di coloro che contestano le regole nel settore delle storiche, che possano essere opinabili o meno ma regole sono, si collocano normalmente nella categoria del "bollaroli". Gente che guida una macchina over 20 o over 30 con l'unico obbiettivo di non pagare un gazzo di bollo & assicurazione. Purtroppo questo comportamento ha rovinato il settore, accendendo la lampadina del fisco (con la finanziaria 2014) e delle assicurazioni, che hanno inasprito le loro norme interne.
"Quando un italiano vede passare un'auto di lusso il suo primo pensiero non è di averne una anche lui, ma di tagliarle le gomme" - Indro Montanelli 1909-2001

Offline fabio19tdi

  • Pilota esperto
  • ***
  • Posts: 125
Re: Re: Re: Porsche 944 Turbo Vs aspirata, consigli sull'aquisto
« Reply #20 on: 07 Giugno 2017, 11:24:51 »
Io ci rinuncio a parlare con te, hai vinto :P

Offline pugnali53

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 944
Re: Re: Re: Porsche 944 Turbo Vs aspirata, consigli sull'aquisto
« Reply #21 on: 07 Giugno 2017, 11:36:14 »
Appunto le modifiche sulle auto che non rispettano le caratteristiche d'origine, se non vengono omologate, sono illegali.


Chissà perchè la stragrande maggioranza delle auto modificate in italia x essere legali passano dalla germania, leggendo l'articolo 78 del cds anche mettere un'arbre magique ci manca poco che deve essere scritto a libretto.......quindi illegale.

Offline rana

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 1906
Re: Re: Re: Porsche 944 Turbo Vs aspirata, consigli sull'aquisto
« Reply #22 on: 07 Giugno 2017, 11:39:54 »
Il punto è che qui si parla di passione per la auto d'epoca non per il tuning. Quindi qui ci sarà sempre opposizione, pure io preferisco l'originalità, poi c'è libertà di pensiero se io vedo la questione blu e tu la vedi rossa sono semplici opinioni e amici di forum come prima ;D.
Però devi convenire che se tutti applicassimo la tua filosofia gran parte del patrimonio artistico del passato sarebbe stato adeguato ad un processo di inevitabile obsolescenza tecnica, col risultato che invece di palazzi storici i centri sarebbero formati da condomini molto più efficienti di un palazzo liberty. Questo pragmatismo portato all'estremo si trova in certi paesi europei meno sviluppati che infatti hanno centri storici devastati, che poi col passare del tempo si sono scoperti pure dannosi dato che si creava degrado, cosa accaduta anche in molte zone d'itaGlia, e qui ci sta l'errore, un'esempio nella mia città verona sud e i quartieri limitrofi.

Offline rana

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 1906
Re: Re: Re: Porsche 944 Turbo Vs aspirata, consigli sull'aquisto
« Reply #23 on: 07 Giugno 2017, 11:41:49 »
Ovviamente dato che uno l'auto l'ha pagata, e sudata ;D, si sente il pieno diritto di farne ciò che vuole, logica che non posso
obbiettare.

Offline pugnali53

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 944
Re: Re: Re: Porsche 944 Turbo Vs aspirata, consigli sull'aquisto
« Reply #24 on: 07 Giugno 2017, 11:47:28 »
Il "tuning" c'è da quando esiste l'auto, magari lo si chiamava elaborazione, miglioramento o personalizzazione ma sempre modifiche sono, io certi stravolgimenti li detesto ma non mi scandalizzo assolutamente x un impianto gpl o metano come migliorare la frenata e/o assetto.

Offline fabio19tdi

  • Pilota esperto
  • ***
  • Posts: 125
Re: Re: Re: Porsche 944 Turbo Vs aspirata, consigli sull'aquisto
« Reply #25 on: 07 Giugno 2017, 11:55:23 »
Fingiamo di essere noi l'ente legiferante, che decide quindi cosa si può e non si può fare, e che vuole rispettare le esigenze sia nostre di appassionati che di tutta una collettività (anche di non appassionati).
Voi cosa fareste? Quale sarebbe una legge giusta sul tema auto storiche? E per le moderne?
Io come ho cercato di spiegare prima, non ho una risposta certa, ma mille dubbi mi assalgono.

Di sicuro preferirei una maggior possibilità di personalizzazione (prevedendo qualcosa che certifichi la bontà delle modifiche effettuate) ed una tassazione più basata sul reddito (diretta) che su cosa compro con i miei guadagni (indiretta)
« Last Edit: 07 Giugno 2017, 11:57:30 by fabio19tdi »

Offline nigel68

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 5344
Re: Re: Re: Porsche 944 Turbo Vs aspirata, consigli sull'aquisto
« Reply #26 on: 07 Giugno 2017, 12:19:15 »
Senza inventarsi niente, basta copiare quello che fanno altri Paesi molto più civili del nostro:

- moderne: zero tassa di possesso / circolazione, tassazione inglobata nel prezzo del carburante (Francia)
- storiche: status subordinato all'originalità che da accesso a determinate agevolazioni ad esempio assicurative, revisioni ogni 5 anni (Francia) oppure esenti revisione se pre-60 (UK), possibilità di fare targhe con caratteri dell'epoca, divieto di utilizzo a scopi professionali -> in tal caso revisione ogni 2 anni e zero benefici assicurativi (Francia).

Niente di trascendentale: se è originale e non viene usata tutti i giorni per lavoro o per andare al lavoro (Raccomandazioni FIVA) ha diritto allo status, altrimenti diventa una macchina normale. E' già così. La demagogia legata al reddito ecc ecc lasciamola ai politici ;)
"Quando un italiano vede passare un'auto di lusso il suo primo pensiero non è di averne una anche lui, ma di tagliarle le gomme" - Indro Montanelli 1909-2001

Offline rana

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 1906
Re: Re: Re: Porsche 944 Turbo Vs aspirata, consigli sull'aquisto
« Reply #27 on: 07 Giugno 2017, 12:29:49 »
Si però cosi non si riesce a mantenere l'aci ;D ;D ;D ;D

Offline nigel68

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 5344
Re: Re: Re: Porsche 944 Turbo Vs aspirata, consigli sull'aquisto
« Reply #28 on: 07 Giugno 2017, 12:37:08 »
Infatti sono da spedire tutti con un gommone in Libia con il barone delle Murge legato a prua a mo' di polena :D :D :D :D hahahahaha
"Quando un italiano vede passare un'auto di lusso il suo primo pensiero non è di averne una anche lui, ma di tagliarle le gomme" - Indro Montanelli 1909-2001

Offline fabio19tdi

  • Pilota esperto
  • ***
  • Posts: 125
Re: Re: Re: Porsche 944 Turbo Vs aspirata, consigli sull'aquisto
« Reply #29 on: 07 Giugno 2017, 13:11:56 »
Non ritengo la tassazione legata al combustibile equa, molte persone poco abbienti sono costrette a fare molti km per raggiungere il posto di lavoro, non vedo perche ipertassarle quando già versano in una situazione di disagio. Sarebbe applicabile se ci fosse una rete di trasporti pubblici efficiente, cosa che vorrei tantissimo.
Le assicurazioni in quanto private decidono autonomamente come comportarsi con le storiche (è giustamente nel loro diritto), se lo stato decidesse di riconoscere un bonus ad una categoria di veicoli dovrebbe anche creare un assicurazione sua per poterlo applicare (cosa che sarebbe giustissima anche indipendentemente dalle auto d'epoca, perche farebbe da calmiere del paniere e non lascerebbe un monopolio obbligato)
La demagogia non andrebbe fatta concordo, per questo non capisco la tua frase demagogica sulla politica.
La politica siamo noi, e se oggi fa acqua da tante parti è proprio perche bistrattata. Dovremmo tornare ad ad usare la politica per quello che è, uno strumento non un fine. Il non interessarsi, il demandare ad altri, lascia il campo aperto a chi poi se può approfittare.
Un imposizione fiscale legata al reddito è per le mia etica cosa buona e giusta, quindi mi adopero (democraticamente attraverso la politica) affinche i miei credo vedano realizzazione.
« Last Edit: 07 Giugno 2017, 13:14:44 by fabio19tdi »

Auto d'Epoca - Il forum degli appassionati di auto storiche

Re: Re: Re: Porsche 944 Turbo Vs aspirata, consigli sull'aquisto
« Reply #29 on: 07 Giugno 2017, 13:11:56 »