Author Topic: Dilemma su nuovo acquisto....  (Read 907 times)

Offline giomboLancia

  • Pilota
  • *
  • Posts: 46
Dilemma su nuovo acquisto....
« on: 26 Luglio 2017, 10:23:30 »
Ciao a tutti ragazzi! Vi chiederei un consiglio per l'acqusito di una nuova auto d'epoca. Ho passato 5 anni con la mia Flavia Coupè con cui sono stato molto bene ma a causa dell'inutilizzo, studiando a Milano, ogni hanno ho dovuto fare revisione dell'impianto frenante e i certi casi sostituzione delle pastiglie dei freni. Sono andato da più meccanici e mi hanno detto che è colpa dello scarso utilizzo. I mie genitori non la guidano quando studio a Milano perchè hanno paura perciò la macchina soffre e ogni anno devo spenderci i soldi sempre per lo stesso motivo, ovvero l'inutilizzo. Perciò vista la situazione, mi è venuta in mente l'idea di venderla per poi comprarne un'altra ad un prezzo attorno ai 20.000 euro, prendendola o più recente o sempre d'epoca  Studiando diversi modelli e guardando quelli ceh mi piacciono di più, mi sono appassionato alle cabriolet (ne ho provate diverse negli ultimi mesi e visto che uso l'auto prevalentemente d'estate, mi sono reso conto di quanto sia godurioso andare in giro con uno spider d'epoca, pur con qualche sacrificio) e a dei coupè più piccoli d'epoca o più grandi ma più recenti, in modo tale che i miei genitori possano usarle in certe situazioni d'emergenza. Premettendo che tutto ciò rimane un ipotesi e che comunque si realizzerà eventualmente il prossimo anno in concomitanza con la laurea, vorrei da voi sapere un opinione sui seguenti modelli.

Alfa Spider Duetto coda tronca 2000 (1600 e 1300 come sono?)
Alfa Romeo GTV6 2500
Alfa Romeo GT 1300 Juonior / GT1600 Unificato
Mercedes SL 500 R129
Lancia Fulvia Coupè 1300 Rallye S prima serie / 1.3 S seconda serie
Fiat 1500 Cabriolet/ 1600 S cabriolet

Come si vede, mi piacerebbe rimanere in casa anche se qualche spiderina inglese mi fa sicuramente gola ma mi spaventa la capricciosità di certe versioni...la SL è un mio sogno sin da bambino. Sono innamorato di lei da una vita, e so che bisogna trovarne un bell esemplare per stare sereni...però alle volte penso sia troppo "moderna" per i miei gusti.
Sono accetti anche sconsigli personali su altre auto :)
Grazie a tutti in anticipo

Offline ITRAEL

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 6238
  • Fiat 850 spider
Re: Dilemma su nuovo acquisto....
« Reply #1 on: 26 Luglio 2017, 13:12:45 »
Il problema non è l'auto ma lo scarso utilizzo. Io venderei e rimarrei in attesa di un cambio di situazione di vita, che mi permetta di usare e godere il mezzo. ;)
Quando osservi la vita, ricordati di alzare l'aletta parasole.....

Offline fabio19tdi

  • Pilota esperto
  • ***
  • Posts: 125
Re: Dilemma su nuovo acquisto....
« Reply #2 on: 26 Luglio 2017, 15:45:54 »
portala da me, te la utilizzo cosi la trovi calda quando ti serve ehhehehe.

P.S. tutte belle auto non saprei scegliere

Offline nigel68

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 5392
Re: Dilemma su nuovo acquisto....
« Reply #3 on: 26 Luglio 2017, 16:18:12 »
Le auto italiane, Lancia in particolare, soffrono con l'impianto frenante se non lo si utilizza e anche con altre parti tipo pompa dell'acqua.
"Quando un italiano vede passare un'auto di lusso il suo primo pensiero non è di averne una anche lui, ma di tagliarle le gomme" - Indro Montanelli 1909-2001

Offline giomboLancia

  • Pilota
  • *
  • Posts: 46
Re: Dilemma su nuovo acquisto....
« Reply #4 on: 26 Luglio 2017, 18:48:36 »
Itrael non me la sento di separarmi di un 'auto storica. E' un hobby stupendo, che implica anche molto sacrificio ma quando torno a Fano è un piacere immenso starci dietro e credo sarà sempre così, anche quando eventualmente lavorerò a Milano. Il punto è che, come dice Nigel, le Lancia soffrono il non utilizzo. Mai avuto problemi al motore, anche dopo mesi di inattività, ma i freni hanno sempre avuto qualcosa. Il problema è che i miei non la vogliono guidare quando sono qui perchè hanno paura. Guiderebbero un'auto d'epoca se fosse un po' più piccola e agile, e usabile anche in città (mia madre non sa usare la Flavia ed effettivamente in città non è facile guidarla) oppure grande ma più recente (tipo la SL o la GTV)...ecco perchè vi ho posto questo quesito...avete avuto esperienze dirette sulle auto in questione? consigli? Ho letto di tutto e di più su riviste specializzate ma vorrei sapere l'opinione di appassionati e di chi le ha vissute in prima persona :)

Offline pugnali53

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 1015
Re: Dilemma su nuovo acquisto....
« Reply #5 on: 26 Luglio 2017, 22:03:27 »
La mia fulvia coupe non hà mai avuto problemi ai freni nemmeno dopo 7 anni di fermo, anzi caso più unico che raro si è autoriparata in quegli 7 anni, aveva le parti in gomma dei collettori di aspirazione fessutate e passando aria la carburazione non era ottimale, ebbene dopo quel lungo perido la parte in gomma si è saldata da sola e la carburazione è ritornata ok senza neanche bisogno del vacuometro x l'allineamento delle 4 farfalle, mentre l'alfetta gtv 2000 2° serie che hò se resta ferma più di 5/6 mesi si incolla la frizione al disco, vabbè che sbloccarla è semplice basta metterla in moto col motorino d'avviamento in prima e dare dei colpi decisi all'acceleratore nel giro di qualche decina di metri si sblocca e torna a staccare normalmente, fosse solo un problema dei freni un kit revisione non costa una fortuna, basta andare dal meccanico giusto, io una flavia mai la venderei sopratutto se ti piace, le auto che hai nominato sono diversisime fra di loro, il duetto credo che se vai a spasso va bene tutto ma x quel che è quella macchina la cilindrata giusta è da 1600 in sù, le alfa gt ormai sono fuori prezzo, troppo care, stessa considerazione sulla cilindrata, le fiat 1500/ 1600 sono di un'epoca diversa ma sopratutto non le conosco, l'alfetta gtv 2500 è stratosferica col v 6 busso, la mia 2000 non è paragonabile pur restando un'auto che mi piace molto, a trovarne una col 2800 o 3000, rarissime, sarebbe il massimo.
La SL è un'altra cosa molto più moderna, e a mantenerla impegnativa, la fulvia coupè adesso è secondo mè sottovalutata, si trovano esemplari decenti intorno ai 5000 euro, la meccanica è affidabilissima, bisogna controllare molto bene la ruggine sulla scocca che allora non aveva nessun trattamento alle lamiere che sono facili prede.

Offline ITRAEL

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 6238
  • Fiat 850 spider
Re: Dilemma su nuovo acquisto....
« Reply #6 on: 27 Luglio 2017, 17:30:19 »
Quando osservi la vita, ricordati di alzare l'aletta parasole.....

Offline giomboLancia

  • Pilota
  • *
  • Posts: 46
Re: Dilemma su nuovo acquisto....
« Reply #7 on: 28 Luglio 2017, 16:11:00 »
Bellissmo! Amo Woody Allen! Il Maggiolino, a dir la verità, un po' meno ;)
Grazie pugnali per la tua risposta. Che esperienza hai avuto con la Fulvia im generale?
Il duetto mi piacerebbe il 2000...(vorrei l'osso di seppia..ma che prezzi!)

Offline rana

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 1977
Re: Dilemma su nuovo acquisto....
« Reply #8 on: 28 Luglio 2017, 21:27:50 »
Le auto da te proposte sono molto differenti se cerchi la sportività alfa ;D lascia stare le 1200, auto che adoro, ma onestamente non può competere con la sportiva alfa

Offline pugnali53

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 1015
Re: Dilemma su nuovo acquisto....
« Reply #9 on: 29 Luglio 2017, 06:56:37 »
La Fulvia coupè è un'auto validissima anche ai nostri tempi, il rombo dei 4 carburatori in stile alfa, specialmente eliminando il filtro aria o montandone uno in spugna è coinvolgente, io non la considero affatto storica neanche i 1300 aspirati moderni vanno di più, solo quelli veramente sportivi, i 920 kg col cambio rapportato corto della mia montecarlo, ormai troppo costosa pure quella, ma è praticamente uguale a una 1300 S, anche la potenza è la stessa 90 cv sufficenti a guidarla con brio senza nessun complesso d'inferiorità verso chichessia nei percorsi guidati con parecchie curve.
Se la guida una donna sentirà la mancanza del servosterzo ma è un piccolo scotto da pagare a una ultra quarantenne, per il resto solo gioie, ora come dicevo non è molto valutata si parte dai 4/5000 euro per un esemplare che avrà bisogno di qualche cura ai 7/8000 di uno in ottima forma, molto facile da guidare e divertente, la meccanica se ben mantenuta è affidabilissima e longeva, la mia hà 170'000 km nessun battito nessun trafilamento d'olio il motore ai 700 giri del minimo sembra una statua, da caldo, l'hò comperata poco meno di 30 anni fà, di terza mano, io il motore e cambio non l'hò mai toccato, sò che il precedente proprietario hà rifatto la testata causa bruciatura guarnizione perchè chi l'aveva prima di lui  non la risparmiava a tirate e neanche le faceva la giusta manutenzione, io nonostante l'adoperi poco non la risparmio di certo x strada, certo qualche marmitta diventata ruggine x il troppo fermo e ovviamente bucata l'hò cambiata come pure sui freni bloccati x lo stesso motivo, ma tutto ciò accade con qualsiasi auto.

Offline rana

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 1977
Re: Dilemma su nuovo acquisto....
« Reply #10 on: 29 Luglio 2017, 18:59:26 »
La mia versione preferita della Fulvia è la gt o gte berlina ;D però ovvio se uno punta alla dinamicità non sono, per ovvie ragioni, alla pari delle coupè

Offline ITRAEL

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 6238
  • Fiat 850 spider
Re: Dilemma su nuovo acquisto....
« Reply #11 on: 29 Luglio 2017, 20:02:53 »
La mia versione preferita della Fulvia è la gt o gte berlina
una GTE del 1969(credo fosse l'unico anno di produzione)  fu la mia prima auto, ereditata da mio nonno che se ne andò nel 71.La tenne mio padre sino all'arrivo della mia patente nel 77.Era così:


Auto di classe, un po' massiccia ma, finalmente, con un motore adeguato al peso(1298 cc, 87 CV). Penso che la prima versione del 1963 con meno di 1100 cc(1091) con 58 cv, facesse fatica a muoversi. ::)
E' stata l'ultimo modello totalmente Lancia. La seconda serie introdusse massicciamente la plastica a firma Fiat  :'(



« Last Edit: 29 Luglio 2017, 20:10:21 by ITRAEL »
Quando osservi la vita, ricordati di alzare l'aletta parasole.....

Offline pugnali53

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 1015
Re: Dilemma su nuovo acquisto....
« Reply #12 on: 29 Luglio 2017, 20:21:30 »
Mi ricordo che nei primi anni 70, col meccanico dove solitamente andavo siamo andati a Monza in occasione del gran premio d'Italia, circa 500 km fra andata e ritorno con una fulvia berlina 2c, mi ricordo che feci un viaggio molto comodo e veloce in autostrada, veramente valida per quel tempo la berlina, era una vera Lancia.

Offline rana

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 1977
Re: Dilemma su nuovo acquisto....
« Reply #13 on: 29 Luglio 2017, 21:29:36 »
L'ho sempre adorata, forse non un capolavoro di design ma davvero elegante

Offline fabio19tdi

  • Pilota esperto
  • ***
  • Posts: 125
Re: Dilemma su nuovo acquisto....
« Reply #14 on: 31 Luglio 2017, 17:10:17 »
Io con la mia fulvietta mi trovo da dio.
Però ho sempre avuto leggero consumo d'acqua e ultimamente le temperature mi salgono un po...
Ma va anche detto che con me percorre migliaia e migliaia di km, ci sta sia un po cotta
Io la trovo comodissima, vorrei solo gli ammortizzatori posteriori un pochino piu duri (sopratutto se ho passeggeri vado a pacco)e la quinta piu lunga per ridurre il rumore sopra i 120 130km ora.
Infine andando veloci diventa un po leggera di posteriore, si sente il peso tutto avanti
Comunque mi piace da morire proprio per la facilità con cui si guida e con cui mangi i 1.3 1.4 moderni (nello stretto hehehe :P)
http://www.maxicross.it/nuovo-sito/lancia_fulvia_coupe.html

Auto d'Epoca - Il forum degli appassionati di auto storiche

Re: Dilemma su nuovo acquisto....
« Reply #14 on: 31 Luglio 2017, 17:10:17 »