Author Topic: A112  (Read 8688 times)

Offline civas

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 2052
A112
« on: 08 Aprile 2008, 12:55:51 »
La mia piccola.
Scelsi una Lx per i costi di acquisto e gestione minori dell'abarth e perchè è un'utilitaria "anomala": accessoriata di serie con alzacristalli elettrici, contagiri, vetri atermici, luce leggicarte, quinta marcia e dotata di un motore più brioso del classico 903 fiat (monta il 965c.c. , in pratica un 903 con alesaggio maggiorato), per l'epoca era una piccola molto sfiziosa.

Vi racconto brevemente la sua storia recente, del passato so che è del febbraio 1984 ed aveva 83.500km sicuramente reali, perchè l'unica proprietaria era una simpatica signora di Bolzano che se l'era regalata 23anni prima avendo cura di averla proprio per il giorno del compleanno.  :P
L'ho portata a casa guidandola, da Bolzano a Cremona senza alcun problema. Poi subito un super-tagliandone fai da te: (olii e filtri, candele e cavi, tubi carburante e raffreddamento, sostituzione leveraggi cambio e scarico, revisione alternatore e motorino d'avviamento, pompa benzina nuova, pulizia carburatore ecc). Ho iniziato a guidarla quotidianamente per pochi chilometri al giorno ed in breve... me ne sono innamorato follemente. E non esagero... in pratica e' diventata la mia auto di tutti i giorni, perchè mi sono reso conto che usarla mi migliora la giornata, mi rende la vita più piacevole, mi mette di buon umore! ;D
Così ho provveduto a sostituire qualche particolare rotto/mancante, le ho regalato gomme e cerchi nuovi, un volante 127 sport, un'autoradio decente (putroppo non d'epoca, ma non si vede in quanto nascosta dal cassettino), due fendinebbia, assetto ribassato ed un impianto a GPL che fa storcere il naso a molti ma mi permette di usarla sempre, come voglio io. Inquina e consuma pochissimo, il motore si usura di meno... va meglio che a benzina (non ha neppure più bisogno dello starter a freddo). Il piccolo serbatotoio è a ciambella, invisibile, e garantisce comunque un'autonomia vicina a quella che si ha a benzina (400km circa).
Alcuni particolari estetici sono dell'abarth perchè così avrebbe voluto la proprietaria all'epoca, ed a me non dispiaceva, ho voluto farle un omaggio visto che si tratta di modifiche facilmente reversibili.

Ovviamente il dodici non è inpeccabile per via dell'intenso uso quotidiano, ma la lavo e controllo settimanalmente, lucidandola a mano ad ogni cambio di stagione.

Dimenticavo: la volevo rossa, e fortunatamente sono riuscito a trovarla abbastanza rapidamente...
« Last Edit: 08 Aprile 2008, 13:15:07 by civas »
Vw golf cabrio 1991
Autobianchi A112 1984
Piaggio vespa T5 1986

Offline GT

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 10739
Re: A112
« Reply #1 on: 08 Aprile 2008, 13:11:31 »
Bella la piccola belva! ;D

Il rosso poi, le dona molto e l'abbinamento con lo stemma autobianchi rosso è molto azzecato ;)

IMHO hai fatto bene a lasciare quelle modifiche d'epoca - tanto più che sono reversibili - e ad usarla quotidianamente. E' una filosofia che sposo in pieno.

Il gpl non lo condivido in pieno, anche se so che le storiche alimentate con questo sistema vanno molto bene. L'ho sperimentato io stesso su una Giulia GT che dovevo prendere tempo fa...avviamento rapidissimo, marcia fluida e progressiva.

Goditi il tuo gioiellino mi raccomando! :)

GTI79

  • Guest
Re: A112
« Reply #2 on: 08 Aprile 2008, 13:51:58 »
Che bello, quando la passione non ha freni e si fà di tutto per usare il proprio gioiellino quotidianamente.
Poi dipende quanti km fai al giorno: non credo che tu faccia 3/4000 km al mese!
Ma il logo rosso è di serie o lo hai messo tu? Non è la prima che vedo così.

Metti anche qualche foto degli interni e del posteriore  ;)

Offline civas

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 2052
Re: A112
« Reply #3 on: 08 Aprile 2008, 14:24:34 »
Che bello, quando la passione non ha freni e si fà di tutto per usare il proprio gioiellino quotidianamente.
Poi dipende quanti km fai al giorno: non credo che tu faccia 3/4000 km al mese!
Ma il logo rosso è di serie o lo hai messo tu? Non è la prima che vedo così.

Metti anche qualche foto degli interni e del posteriore  ;)

Il logo rosso sulla mascherina è quello delle ultime serie abarth.
I cerchi sono quelli della vecchia 500 sporting rimessi a nuovo, 5.5 x 13 con un'offset che sembra fatto apposta per il dodici (stanno a filo come avessi i distanziali); i valori di convergenza sono stati modificati dal mio gommista secondo la sua esperienza (è appassionato di auto d'epoca)... non sono i cerchi originali, ma a me piacevano da morire e non ho resistito. Le gomme sono le 155/70 opzionali a libretto.
All'interno monta la strumentazione supplementare abarth, che non ho ancora collegato ma collegherò.
L'assetto è ribassato di circa 3cm con molle tagliate di un giro (modifica fatta da tanti dodicisti, ottima!) ed ammortizzatori rinforzati, nuovi. Nel weekend se riesco monto una barra duomi originale per la A112.
Il motore è attualmente originale al 100%, monta solo un filtro aria sportivo.

In 14 mesi ho fatto ben 25mila km (lo so, è da matti, ma sono diventato A112 dipendente... mi sto procurando dei ricambi per quando consumerò la meccanica), con il bello e cattivo tempo; adoro la sua maneggevolezza, la semplicità tecnica (bellissimo guidare senza servofreno, servosterzo ed altri orpelli), lo scatto imperioso al semaforo, la parcheggiabilità estrema ed il sound cupo, tanto tipico di questa vetturetta (chissà perchè le A112 hanno sempre avuto un sound migliore delle fiat con stesso motore... boh!). Ci sono andato a dei concerti e ad altri eventi che mi sarei perso se non avessi avuto un'auto tanto piccola ed "infilabile" ovunque.

In ultimo, ma non meno importante: mai rimasto a piedi nè io (una volta a dire il vero si, ma ero davanti a casa ed in un'ora ho sistemato tutto, quindi non conta ^_^) nè la vecchia proprietaria, cosa che alcuni miei amici con auto nuove o molto recenti non possono dire.

Prossimamente posto qualche altra foto...

Vw golf cabrio 1991
Autobianchi A112 1984
Piaggio vespa T5 1986

furbo

  • Guest
Re: A112
« Reply #4 on: 08 Aprile 2008, 17:51:02 »
Anche sè avrei preferito un Abarth originale...comunque tanti complimenti..la trovo in perfetta forma..il rosso e il colore secondo mè più azzecato su questo tipo di auto,e molto bella..per quanto riguarda il GPL,secondo me hai fatto bene..,il motore si mantiene più pulito'il gas non sporca come la benzina'..praticamente la testata ti rimarrà quasi nuova..,lo noterai dall'olio che sarà sempre di colore giallo al massimo giallo scuro mà non si farà mai nero come sulle benzina..,inoltre non avrai mai problemi di inquinamento per tanto potrai sempre circolare...,l'unica accortezza e quella di farla partire sempre a benzina...,questo perchè la benzina deve sempre girare nel motore 'perchè lubrifica' e deve essere sempre rinnovata periodicamente per evitare che si depositino i residui della stessa ed imbratta poi il carburatore...,poi il gas non sporca mà secca...pertanto tutte le guarnizioni in plastica tenderanno a indurirsi e sè non farai girare la benzina almeno nella messa in moto allora col passar del tempo potrà rompersi qualcosa..tubo o manicotto..
Ah..dimenticavo di dire il costo della benzina che lievita sempre più...'le Alpine Turbo mè lo ricordano ogni volta che le prendo...',mentre il gas costa meno della metà...quindi non solo non si inquina ed il motore e più pulito..mà si risparmia pure...e di questi tempi la cosa e gradita.

GTI79

  • Guest
Re: A112
« Reply #5 on: 08 Aprile 2008, 17:59:39 »
Anche per me hai fatto bene, soprattutto per il fatto che per te non è solo un'auto da collezione, ma una gioia per tutti i giorni  ;)

Offline deltahf84

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 26429
  • La vita è troppo breve per non guidare italiano
Re: A112
« Reply #6 on: 08 Aprile 2008, 19:01:36 »
Beh...Che dire...
La 112 in tutte le sue forme la amo follemente.Quindi sinceri complimenti!Mi piacciono anche i particolari montati...Ottimo lavoro!
Anche a me ronza per la testa l'idea di prendermi un altro 112,maglio se una abarth 5 marce,anche non perfetta,per installare il GPl,e così poterla usare tutti i giorni...
Mi sa che un giorno o l'altro,se mi capita l'occasione giusta,non è detto che segua le tue orme,civas...
Ciao!

Offline civas

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 2052
Re: A112
« Reply #7 on: 08 Aprile 2008, 19:49:27 »
Beh è come dite voi, la A112 ha l'alimentazione a GPL ma viaggia periodicamente a benzina almeno una/due volte la settimana per qualche km.
L'olio si mantiene pulitissimo, il motore gira più regolare in basso, inquina meno e usandola quotidianamente mi fa pure risparmiare sul carburante.
Vw golf cabrio 1991
Autobianchi A112 1984
Piaggio vespa T5 1986

Offline civas

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 2052
Re: A112
« Reply #8 on: 08 Aprile 2008, 19:50:32 »
Qualche altra foto della piccola...

Vw golf cabrio 1991
Autobianchi A112 1984
Piaggio vespa T5 1986

Offline civas

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 2052
Re: A112
« Reply #9 on: 08 Aprile 2008, 19:55:02 »
ecco...
Vw golf cabrio 1991
Autobianchi A112 1984
Piaggio vespa T5 1986

GTI79

  • Guest
Re: A112
« Reply #10 on: 09 Aprile 2008, 07:07:11 »
Veramente ben tenuta, complimenti  ;)

furbo

  • Guest
Re: A112
« Reply #11 on: 09 Aprile 2008, 11:16:58 »
Per l'installazione del GPL controllate sè il Club per l'iscrizione ASI non faccia storie...da mè per esempio non è tollerato in caso di iscrizione in quanto e ritenuta una modifica sull'auto che non la rende più originale e quindi iscrivibile ASI...,quindi in tal caso conviene prima iscriverla all'ASI e poi modificarla con l'alimentazione a GPL.
Pertanto consiglio a tutti coloro che hanno intenzione di acquistare un auto storica e farla alimentare a GPL,di informarsi prima presso il Club e vedere sè è tollerata quel tipo di modifica..

Offline GT

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 10739
Re: A112
« Reply #12 on: 09 Aprile 2008, 11:29:16 »
Se non sbaglio però, gli impianti di alimentazione GPL venivano insatallati a partire dai primi anni '70, quindi potrebbero essere considerati storici.

Ad esempio, anni fa ero andato a vedere una Giulia GT Veloce del '67, alla quale il proprietario (primo ed unico) aveva fatto installare l'impianto negli anni '70, poco dopo l'acquisto. Alla fine era pur sempre una modifica dell'epoca, come un'autoradio o dei cerchi in lega.

Non capisco perchè l'ASI non li riconosca. Bho, contenti loro...

furbo

  • Guest
Re: A112
« Reply #13 on: 09 Aprile 2008, 12:49:38 »
Hai sicuramente ragione..spero che queste regole variano a secondo delle Regioni di appartenenza o dai Club.

Offline Cash

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 13435
Re: A112
« Reply #14 on: 09 Aprile 2008, 21:20:57 »
Ah il 12, sempre emozionante! La tua poi è in condizioni eccezionali!
Non amo le donne orientali ma per una Cinesina del 1978 faccio follie!

Auto d'Epoca - Il forum degli appassionati di auto storiche

Re: A112
« Reply #14 on: 09 Aprile 2008, 21:20:57 »