Author Topic: Qual'Ŕ stata la vostra prima auto, quando e che fine ha fatto....ricordi  (Read 58079 times)

Offline ITRAEL

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 6158
  • Fiat 850 spider
Un po' sorella della discussione "le auto dei nostri genitori" ma una generazione dopo ;)
Nel 1972 morý mio nonno e mio padre eredit˛ la sua Lancia Fulvia GTE verde bottiglia. 5 anni dopo mi "patentai" io e quella fu la mia prima auto. La ricordo potente, pesante ed assetata di benzina. Ovviamente prime camporelle di lusso con schienali in finta pelle reclinabili.
In particolare ricordo un Natale/Capodanno a Cervinia dove,una notte, prendendo allegramente una curva mi ritrovai in una pozzanghera "lago" dove lo spinterogeno e le candele si bagnarono e l'auto rimase tutta la notte lý. Il giorno dopo in 5 riuscimmo tirarla fuori a spinta, ma fu necessario l'intervento di un meccanico, a Milano, per farla andare a 4. Il ritorno fu fatto a 2 o 3 cilindri con una media di 3 km/litro.
La vendetti ad un amico  per passare ad una classica 500 L e dopo circa un anno la demolý con i sottoporta mangiati dalla ruggine :-[

Quando osservi la vita, ricordati di alzare l'aletta parasole.....

Offline deltahf84

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 26429
  • La vita Ŕ troppo breve per non guidare italiano
La prima auto che guidai fu la Y10 1,1 fire i.e. '89 di mia mamma,verde met. con interni in alcantara beige,che alternavo con al Rover 111 SLi verde met del '94 di papÓ.
Solo dopo alcuni mesi di guida e dopo aver preso un po' di confidenz papÓ mi fece guidare per la prima volta la Delta HF...Un giorno che ricordo ancora oggi :)

Offline effe131

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 2855
  • "L'autista non guida mai. Guido sempre io" G.A.
    • http://fiat131.adoforum.net/
la mia prima auto che ho guidato Ŕ stata la fiat uno 1.4 ie sx del 1992 di famiglia  8)



la mia prima auto invece posseduta e pagata e intestata a me Ŕ stata la mia 600ina con lo storico motore ad aste e bilancieri 899, in allestimento sx



la uno Ŕ stata venduta nel 1999 ed Ŕ finita all'estero, la 600 l'ho ceduta con 24532 km nel 2005 per la mia pandina, e l'ho vista l'ultima volta nella mia zona l'anno scorso  ;)
Fiat 131 Supermirafiori 1.6 TC
Fiat 131 Abarth World Rally Champion 1977-1978-1980

Offline jancarlo5180

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 1356
Non ne ho un bellissimo ricordo! Avevo 19 anni, lavoravo da pochi mesi e per pochi soldi, ed i quattrini per la macchina erano quelli di papÓ. Non potevo, non osavo pretendere...Mio fratello, di dieci anni pi¨ grande di me, aveva una Fulvia coupŔ comprata nuova, io "dovevo" accontentarmi di un'auto usata. Fin qui, nessun problema, ma...almeno che fosse di mio gradimento! E quali erano, all'epoca, le auto di mio gradimento? Le spider, credo di averlo giÓ raccontato, da qualche parte... Una MGA si trovava al prezzo di una 500 nuova. MGB e Spitfire erano ancora in produzione e, anche usate, costavano care. La piccola 850 prima serie si trovava a poco, che carina che era!
Con la sua capottina a scomparsa, la seduta bassa, la strumentazione sportiva...ah!!! se avessi avuto qualche soldino di mio...invece la scelta di mio papÓ, non mia! cadde su una Fiat 600 bianca col tetto bl¨. Un mattino d'inverno, con la strada ghiacciata, sbandai di traverso e finii contro un palo: la 600 assunse una forma a banana e finý rottamata. Ci vollero ancora un po' di anni perchŔ mi comprassi la prima spider ma, da allora, a parte un periodo buio della mia vita, ho sempre posseduto almeno una automobile aperta, e, anche pi¨ di una contemporaneamente:Ŕ la logica conseguenza della frustrazione giovanile!

Offline KekkoGTI16v

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 2854
LA prima guidata e' stata una uno 45ES del 1985 bianca tre porte di mia madre

Poi dal 1998 una punto 75 ELX verdino metallizzato superaccessoriata sempre di mamma
La mia prima auto personale una 145 Grigio titanio metallizzato 2.0 TD del 1995 coi cerchi in lega cromodora della 75 1.8 IE ultima serie e climatizzatore stile "soffio di un asmatico" come dicono gli amici di top gear...
Demolita l'anno scorso perche' troppo logora, ogni giorno correvo il rischio di restare a piedi... me ne sono pentito amaramente.... Chissa' un giorno mi ributtero' alla ricerca di una gemellina...

Offline GT

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 10739
Prima auto guidata la 75 di papÓ. Poi pratica su Opel Corsa e sulla 600 e sulla vecchia panda della scuola guida...che brividi con la 600!! :D

Offline rikkardo1

  • Pilota
  • *
  • Posts: 20
la mia prima auto Ŕ stata un alfa 75 2.0 TS con quadrante rosso di mio papÓ.. non avevo ancora la patente ma quando alla sera andavamo in bar del patronato, lui si sedeva al posto della mamma ed io guidavo per quei 3 km di strada.... Che vettura era la 75...

Offline deltahf84

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 26429
  • La vita Ŕ troppo breve per non guidare italiano
La prima auto che guidai fu la Y10 1,1 fire i.e. '89 di mia mamma,verde met. con interni in alcantara beige,che alternavo con al Rover 111 SLi verde met del '94 di papÓ.
Solo dopo alcuni mesi di guida e dopo aver preso un po' di confidenz papÓ mi fece guidare per la prima volta la Delta HF...Un giorno che ricordo ancora oggi :)

Ah,non l'ho detto... Entrambe,sia la Y10 che la Rover sono state demolite...

Offline ares.1982

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 822
Y110 Avenue verde con interni in alcantare!
Stupenda!
Che fine ha fatto? E' finita contro una Uno rossa a modica velocitÓ  ::) l'ho preso all'altezza del montante centrale e gli ho fatto fare mezzo giro facendolo finire con il lato guida rovesciato per terra.
Avevo il verde ed un tram che mi ostacolava la vista quindi non ho neanche frenato... preso in pieno, che botta e che strizza!!!!!!!
Il tipo del tutto illeso (fiuuu) esce dall'auto, io cadaverico gli do una mano.. lui neanche ha tutti e due i piedi sull'asfalto che mi guarda e dice "Eh ma andavi forte!"
io ero cosý sotto shock che non gli ho neanche piantato il cric tra gli occhi!! Pirla passa con il verde e vedi che non ti succede nulla.
Da lý ho alzato molto ma molto il piede.

Online Frosty the snowman

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 3024
  • non si dice cabrio, si dice convertibile...
Simpatico topic. La mia prima auto "doveva" essere una Mini traveller del '63, verde allestimento Pavesi, scovata in un autosalone torinese ad un prezzo davvero accessibile anche per uno studente com'ero allora, ma la paura dei miei di dovermi recuperare in panne da qualche parte ad ore inopportune (troppo vecchia per la loro mentalitÓ di allora) mi fecero desistere. Ripiegai su una Austin Metro di soli due anni che poi us˛ mia sorella. Io preferivo guidare la Simca 1307 che era stata di mio nonno... Poi sono riuscito a dare libero sfogo ai miei veri gusti e ho usato tantissimo la Ford 20m di cui vi ho giÓ parlato :-)
l'automobile non Ŕ un mezzo di trasporto, ma una compagna di viaggio

Offline ares.1982

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 822
in effetti ho avuto anche la fortuna di avere un padre che si Ŕ fidato! ;D  esatto sibilo godurioso, e turbo vecchia maniera da calcio nella schiena!

mmmm... che goduria!!! :D

Offline ITRAEL

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 6158
  • Fiat 850 spider
Simpatico topic. La mia prima auto "doveva" essere una Mini traveller del '63, verde allestimento Pavesi, scovata in un autosalone torinese ad un prezzo davvero accessibile anche per uno studente com'ero allora, ma la paura dei miei di dovermi recuperare in panne da qualche parte ad ore inopportune (troppo vecchia per la loro mentalitÓ di allora) mi fecero desistere. Ripiegai su una Austin Metro di soli due anni che poi us˛ mia sorella. Io preferivo guidare la Simca 1307 che era stata di mio nonno... Poi sono riuscito a dare libero sfogo ai miei veri gusti e ho usato tantissimo la Ford 20m di cui vi ho giÓ parlato :-)
manca il quando e che fine ha fatto.... ;)
Quando osservi la vita, ricordati di alzare l'aletta parasole.....

Offline ghibliks

  • Pilota senior
  • ****
  • Posts: 410
Penso che la prima auto che ho guidato "da solo" in assoluto Ŕ stata la tutt'ora mia 124 Sport CoupŔ del 73, comperata nuova ai tempi da mio padre.

Io giÓ all'etÓ di 8 anni, nella casa in campagna mi divertivo a fare il vialetto di casa, e poi a fare il giro intorno a velocitÓ supersoniche... e li imparai ad intraversare, con gli occhi di mia madre che gridava dal terrazzo!! poi successivamente guidai anche l'Alfetta 2000 L dell'80 di mio padre, ma non mi piaceva piu di tanto... preferivo il rombo del 124 coupŔ, e poi nel 90 mio padre cambi˛ la Alfetta con una Nuova Lancia Delta HF integrale 16v.

Fino all'etÓ di 14 anni per˛ non me la fece toccare, quindi il 94, e poi da li iniziai giÓ a guidare con lui affianco, e poi in inverno si andava alla casa in montagna a sestrier, ed alla domenica io e mio padre scendevamo fino ad Oulx a rotta di collo(non c'era mia madre) perchŔ lui giocando a tennis si slogava sempre il polso, e cosi andava da un massaggiatore. Questo signore si trovava dietro le scuole comunali di oulx ed una volta di fronte alle scuole c'era un parcheggio enorme sterrato, ora c'Ŕ una piazzeetta, e di inverno era tutto innevato.  Arrivati al parcheggio, li iniziava il mio divertimento, che sognavo da tutta la settimana: Mio padre scendeva mi lasciava il posto di guida e mi diceva: "Non andare lontano"! Altro chŔ.... avevo un parcheggio innavato enorme a mia disposizione, gomme termiche, ed una Delta Integrale! Che di meglio? Iniziavo a girare come un matto, e poi iniziai ad imparare a come metterla di traverso... subito era piu difficile rispetto al 24, ma poi sulla neve gira a velocitÓ doppia di un posteriore, e da bianca che era la delta, diventava tutta marrone dal fango, che scavavo sotto la neve, e rimaneva solo il segno dei tergicristalli. Poi dopo 5 min ogni volta avevo degli spettatori... insomma per me era un divertimento unico.
non so come non abbiano mai chiamato le guardie.

Poi dopo mezzora mio padre tornava e mi diceva: Ti sei divertito eh?(guardando la delta lurida...) ed io con il mio sorrisetto innocente...

Poi all'etÓ dei 18 anni... presa la patente, la mia vera auto voluta apposta per me era la 124 CoupŔ. appositamente fatta restaurare l'anno prima, totalmente, e rifattogli anche il motore.

Per˛ per non rovinarla, la utilizzavo solo al weekend, (l'avevo fatta addirittura omologare al RFI) e quindi usavo la 126 Personal 4 650 "SILVER" di mia zia, che mi cedeva volentieri. E con quella ne ho combinate di tutti i colori, andavo a fare i salti nei campi di bicicross, guadavo i torrenti,  insomma di tutti i colori e per un annetto, cambiando gomme e perni fusi ogni 2 mesi, l'ho usata. Poi non Volendo piu usare neanche al weewend la 124, perchŔ era "D'epoca", convinsi mio padre a comprarmi una Renault Clio 16v COPPA, (la prima auto non di famiglia), e poi elaborata a dovere, (Scarico gruppo N, volano alleggerito alberi a cammes, e centralina Renault sport mi aha portato per 3 anni n giro, e poi l'ho accartocciato contro un palo  della ferrovia.

Offline Cash

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 13435
Prima auto a mio uso esclusivo benchŔ non di mia proprietÓ a libretto Ŕ stata una R19 1.4 5 porte RT Aria del 1992, color verde scuro met. Purtroppo rottamata a seguito di rottura della cinghia di distribuzione e conseguente marmellata di valvole alla veneranda etÓ di 11 anni e non ricordo se 160.000 o 170.000km

La prima auto di proprietÓ Ŕ stata l'A112 Abarth rosso corsa del 1978 presa nel novembre 2007, che adesso Ŕ a rifarsi il maquillage, invece la prima moderna di proprietÓ Ŕ stata la 206 2.0 HDi XS 3 porte (presa usata nel marzo del 2008) che tuttora utilizzo per lavoro e che la scorsa settimana ha passato il traguardo dei 110.000km
Non amo le donne orientali ma per una Cinesina del 1978 faccio follie!

Offline cekk500

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 12433
  • una volta aquisita, non ti serve piu' esperienza
Certo che a leggere i vostri post..... mi prende male! Uno, 600sx r 19......... la dimostrazione che in pochi lustri l'evoluzione automobilistica Ŕ stata notevole, o sono vecio  ???
La prima auto che misi in moto la ricordo bene e non arrivavo nemmeno ai pedali e vedevo la strada attraverso la corona del volante che ricordo enorme! Era una 600 del 1960 con carrozzeria sfondata, senza frizione e che bolliva dopo pochi chilometri.......... La mia auto inestata la ricordo altrettanto bene, pagata allo sfasciacarrozze 25mila lire e per la voltura ne spesi piu' di 30 era il 1982 e quella 500N blu tutta marcia che sputava olio dapertutto era una chimera di libertÓ.
Purtroppo fece una brutta fine e a quel tempo non aveva il valore che avrebbe oggi  >:(
squattrinato com'ero anche una 127 rustica all'epoca in produzione era un sogno  :D
soliti problemi di foto

Auto d'Epoca - Il forum degli appassionati di auto storiche