Author Topic: acquisto mercedes storica in germania  (Read 13246 times)

Offline daimler

  • Pilota
  • *
  • Posts: 4
acquisto mercedes storica in germania
« on: 26 Agosto 2011, 22:56:15 »
ciao cari amici e' un bel po' che non ci sentiamo ma tra vacanze e lavoro e' sempre piu' difficile tenere a bada tutto .come da titolo sono in procinto di concludere ancora virtualmente comunque l' acquisto di una ponton 220 s del 56 in germania presso un privato .vitualmente perche' prima di tutto si devono superare un  bel po' do scogli burocratici tipicamente italiani..... e infatti sono a chiedere se una volta immatricolata in italia con targhe nuove verra' riconosciuta dall ASI regolarmente . non solo . i tempi saranno lunghi oppure e' abbastanza veloce ?grazie ,un abbraccio

Offline dacchio

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 1560
  • i gelati sono buoni...ma costano milioni
Re: acquisto mercedes storica in germania
« Reply #1 on: 27 Agosto 2011, 00:14:38 »
non dovrebbero esserci problemi...per quello che ne so ci vogliono circa sei mesi per ottenere l'attestato asi
ma ci sara sicuramente qualcuno piu esperto di me in materia ;)
LoL

Offline ITRAEL

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 6153
  • Fiat 850 spider
Re: acquisto mercedes storica in germania
« Reply #2 on: 27 Agosto 2011, 06:50:56 »
Per l'immatricolazione, sarà un passaggio obbligato richiedere la scheda tecnica del modello all'ASI e, visto che dovrai affrontare l'esame della motorizzazione, l'auto dovrà essere in buone condizioni. Da lì ad essere iscritta ASI sarà tutto automatico. Sul libretto di circolazione, ovviamente prodotto dalla motorizzazione, della mia Isetta, importata dalla Gran Bretagna, è riportato il n. di iscrizione ASI.Questo accadeva nel 2007, non so se qualche procedura è, nel frattempo, variata.
Ciò che ti consiglio è di scegliere una sede di motorizzazione adatta all'immatricolazione di auto storiche. Nella mia provincia(PV), la sede naturale è Bereguardo, ma lì, è noto che la direzione vede i veicoli storici come fumo negli occhi e quindi, su consiglio di un addetto ai lavori, sono andato a Cremona dove, per compensazione  ;D, vengono accolte a braccia aperte...non che risparmino i controlli ma i tecnici, non sono negativamente prevenuti.
Tu da dove scrivi? ;)
Quando osservi la vita, ricordati di alzare l'aletta parasole.....

Offline agenziaveneto

  • Pilota
  • *
  • Posts: 6
Re: acquisto mercedes storica in germania
« Reply #3 on: 27 Agosto 2011, 08:00:12 »
Se l'autovettura è circolante in Germania e ha la revisione in corso di validià del TVF (motorizzazione tedesca) il veicolo può essere immatricolato in Italia ...senza collaudo e senza iscrizione a albi storici, pertanto ove è possibile è consigliato importare da stati membri veicoli con revisione regolare. La scadenza della prossima revisione la puoi trovare sia sul Brief o sullo Schine, se il veicolo ha i vecchi documenti se sono aggiornati sul Tell 1 o Tell 2

Offline maxpayne1961

  • Pilota esperto
  • ***
  • Posts: 216
    • Restauro Giulietta Ti
Re: acquisto mercedes storica in germania
« Reply #4 on: 29 Ottobre 2011, 12:59:29 »
Se l'autovettura è circolante in Germania e ha la revisione in corso di validià del TVF (motorizzazione tedesca) il veicolo può essere immatricolato in Italia ...senza collaudo e senza iscrizione a albi storici, pertanto ove è possibile è consigliato importare da stati membri veicoli con revisione regolare. La scadenza della prossima revisione la puoi trovare sia sul Brief o sullo Schine, se il veicolo ha i vecchi documenti se sono aggiornati sul Tell 1 o Tell 2

Confermo, il mio Duetto l'ho preso in Germania e l'ho portato in Italia con targhe e assicurazione provvisorie, addirittura mi hanno rilasciato loro (tamite il TUV) il foglio delle caratteristiche tecniche (€. 45 !!!! alla faccia dell'Italia). L'unico piccolo problema è la traduzione del libretto, che io ho fatto di persona ed ho fatto autenticare dal giudice di pace (sembra più complesso di quello che è in realtà). Se ne avessi bisogno posso cercare la traduzione ed inviartela. P.S. non esiste un registro ufficiale dei traduttori, quindi chiunque può farla e ne accolla le relarive responsabilità. Dopo averla iscritta alla Motorizzazione vai da un notaio con un tuo conoscente ... che ti vende la vettura.

Ciao!

Offline sunnybob

  • Pilota
  • *
  • Posts: 16
Re: acquisto mercedes storica in germania
« Reply #5 on: 23 Marzo 2012, 16:42:21 »
Mi chiedo il motivo per cui aspettare la scheda tecnica ASI... che poi obbliga pure a fare le revisioni in motorizzazione. Mah!

Ho importato dalla Germania una Ford Thunderbird del 1960 e il sistema più semplice è quello suggerito da Agenzia Veneto, con l'accorgimento di farsi fare la scheda tecnica dal Tuv. Questa, una volta timbrata dal Lander, l'autorità che emette i Teil I e II per esportazione ha valore legale in italia e quindi, con revisione regolare, si procede alla nazionalizzazione per via amministrativa, ovvero senza collaudo. Per una vettura del 1956 ci sarebbe poi il valore aggiunto che, non essendo iscritta ASI, non avrebbe poi l'obbligo di effettuare le revisioni in presso le MCTC bensi nelle normali officine.

Offline DOPPIA GOBBA

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 10205
  • my labrador
Re: acquisto mercedes storica in germania
« Reply #6 on: 23 Marzo 2012, 16:45:34 »
Mi chiedo il motivo per cui aspettare la scheda tecnica ASI... che poi obbliga pure a fare le revisioni in motorizzazione. Mah!

Ho importato dalla Germania una Ford Thunderbird del 1960 e il sistema più semplice è quello suggerito da Agenzia Veneto, con l'accorgimento di farsi fare la scheda tecnica dal Tuv. Questa, una volta timbrata dal Lander, l'autorità che emette i Teil I e II per esportazione ha valore legale in italia e quindi, con revisione regolare, si procede alla nazionalizzazione per via amministrativa, ovvero senza collaudo. Per una vettura del 1956 ci sarebbe poi il valore aggiunto che, non essendo iscritta ASI, non avrebbe poi l'obbligo di effettuare le revisioni in presso le MCTC bensi nelle normali officine.

prima di postare bisogna presentarsi qui
http://forum.passioneauto.it/index.php?board=8.0

Offline BRT

  • Pilota esperto
  • ***
  • Posts: 227
Re: acquisto mercedes storica in germania
« Reply #7 on: 29 Marzo 2012, 22:03:53 »
Io l'anno scorso ho importato una vettura dalla Francia e credo che sia la stessa cosa.. Francia e Germania sono entrambi membri CEE
E' molto importante che la vettura sia in regola come revisione tedesca, in questo caso la motorizzazione non ti fa fare la revisione tecnica (collaudo)
Prima di immatricolare la vettura in Italia ti consiglio di iscrivere la vettura all'ASI e consegnare i documenti dell'iscrizione ASI al momento della reimmatricolazione della vettura così da far risultare la vettura "di interesse storico" o "storica" e pertanto avrai diritto a pagare l'imposta provinciale di trascrizione (IPT) ridotta.
Attenzione è indispensabile l'iscrizione ASI perchè per l'IPT eventuali registri di marca o simili non vengono riconosciuti!!
Altra cosa importante che si deve sapere è che per immatricolare la vettura in Italia, la motorizzazione pretende la traduzione asseverata del libretto di circolazione perciò devi andare in tribunale e farti rilasciare la lista dei traduttori che loro riconoscono, contattare uno di loro e farti tradurre il libretto.
Questo è il procedimento che mi hanno fatto seguire alla Motorizzazione di Vercelli (dove risiedo), comunque per sicurezza richiedi informazioni alla tua motorizzazione, magari nel frattempo sono cambiate le metodologie.
nel caso non volessi intraprendere questa procedura, puoi sempre affidarti ad una agenzia di pratiche auto e dovrebbero farti tutto loro, però non te lo fanno certo gratis!
 
Giulia 1300 Super '71 omologata RIAR
Alfasud 1.3 Giardinetta '79 da restauro
90 2.5 Q.O. '85 omologata RIAR
75 3.0 America '87 omologata RIAR

Offline sunnybob

  • Pilota
  • *
  • Posts: 16
Re: acquisto mercedes storica in germania
« Reply #8 on: 29 Marzo 2012, 23:04:07 »

Attenzione è indispensabile l'iscrizione ASI perchè per l'IPT eventuali registri di marca o simili non vengono riconosciuti!!

 

Questo vale solo per le vetture che non hanno 30 anni. Ovvero per quelle che sono tra 20 ed i 30 anni. Se sono ultratrentennali i PRA riconoscono l'IPT agevolata senza bisogno di certificazione asi. Nel caso della Mercedes del primo post non serve in quanto del 1956.

E la traduzione serve solo se la carta di circolazione non è conforme al nuovo modello europeo o se ci sono scritte deroghe o annotazioni particolari.

Offline marcar

  • Pilota
  • *
  • Posts: 1
Re: acquisto mercedes storica in germania
« Reply #9 on: 11 Giugno 2012, 14:29:02 »
Buongiorno a tutti. In questo topic si parla di acquisto di auto tedesche. Ma è vero che nella Germania Est costava più un'auto vecchia di una nuova?!

Offline EffeEffe

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 2259
Re: acquisto mercedes storica in germania
« Reply #10 on: 11 Giugno 2012, 15:12:39 »
Ciao marcar... Dovresti presentarti nella sezione apposita prima di postare: http://forum.passioneauto.it/index.php?board=8.0 ;)

Auto d'Epoca - Il forum degli appassionati di auto storiche

Re: acquisto mercedes storica in germania
« Reply #10 on: 11 Giugno 2012, 15:12:39 »