Author Topic: PRESSIONE OLIO  (Read 10478 times)

Offline bauargh

  • Pilota esperto
  • ***
  • Posts: 123
PRESSIONE OLIO
« on: 26 Ottobre 2012, 13:37:08 »
Ciao a tutti,mi sembrava interessante aprire una discussione riguardo alla pressione del lubrificante.Secondo voi,tale parametro,è tarato dalle Case in base a quale caratteristica del motore (cilindrata,n.di clindri,n.di giri,conseguente dimensionamento degli organi meccanici,n.di assi a camme ecc ecc)?Varia la pressione dell'olio a seconda della viscosità del lubrificante?Quali valori leggete,sulle vostre macchine se dotate del manometro,nelle varie condizioni di utilizzo?

Offline giorgio47

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 3256
Re: PRESSIONE OLIO
« Reply #1 on: 26 Ottobre 2012, 13:55:52 »
Bel topic.
Inizio io con una breve considerazione. Da che esistono i motori con lubrificazione a pompa separata si parla sempre di pressione, che è l'unico parametro facilmente ed economicamente rilevabile tramite un manometro. In realtà si dovrebbe parlare di portata, in quanto è questa che permette la lubrificazione con adeguata quantità di lubrificante, che deve raggiungere il punto più lontano ancora con adeguate caratteristiche fisiche(che si modificano durante il suo percorso a causa della temperatura di funzionamento e di qualche altro parametro, come i vari giochi tra le parti) e deve esser ancora in grado di  ricoprire tutte le superfici interessate. Quante volte si è visto che il manometro indica pressione e poi si sono fuse le bronzine o qualcos'altro perchè c'era un intasamento lungo il percorso a valle della presa del manometro ? Questo perchè in genere per comodità la presa per lo strumento è posta abbastanza vicina alla pompa, mentre per correttezza dovrebbe esser il più lontano possibile, almeno per vedere se il lubrificante arriva sin là. Un clasico esempio tipico  è stato quello del motore Simca 1500 delle prime serie ( ma è capitato anche ad altri, solo che questo era un problema conosciutissimo da tutti i meccanici di quegli anni), che aveva il condotto dell'olio verso l'asse dei bilanceri molto stretto e posto a valle della presa di pressione, per cui alla minima impurità si intasava facendo produrre un caratteristico rumore cui all'inizio non si dava peso, sino a far grippare i bilanceri nonostante la spia segnasse ok.
Detto questo i progettisti han sempre  cercato un valore di pressione  tale da garantire sempre la portata minima. Se si guardano i primi interruttori da "spia rossa" questi erano stampigliati con diverse tarature, da un minimo di 0,5 Kg/cmq in su, secondo il tipo di motore e secondo la sua costruzione, come ad es. il recupero dell'olio in circol realizzato a caduta o con pompa ausiliaria, in genere col carter secco.

GTI79

  • Guest
Re: PRESSIONE OLIO
« Reply #2 on: 26 Ottobre 2012, 14:01:23 »
Il discorso della portata è perfetto. Spesso si verifica anche il problema dell'intasamento del filtro olio, perchè vecchio o difettoso e l'olio fatica ad arrivare nei punti più lontani.
La spia nell'abitacolo per lo meno serve per indicare il livello dell'olio, perchè se la pressione è bassa vuol dire che c'è poco olio.
Io sulla Golf ho la temperatura, che generalmente rimane sui 90° massimo.

Offline cekk500

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 12433
  • una volta aquisita, non ti serve piu' esperienza
Re: PRESSIONE OLIO
« Reply #3 on: 26 Ottobre 2012, 14:51:24 »
su una discussione vecchia si parlava di lubrificanti ed accennammo alle specifiche tecniche e l'ingegneria della lubrificazione. L'argomento è interessante perchè ci sono un sacco di variabili in gioco, ovviamte lo studio che c'e dietro è complesso e varia di motore in motore, olio ed olio. Entrano in giuoco calcoli e sperimentazioni complesse su prevalenza delle pompe, tipologia, portata escursione ecc......... Vi seguo ;)
soliti problemi di foto

Offline bauargh

  • Pilota esperto
  • ***
  • Posts: 123
Re: PRESSIONE OLIO
« Reply #4 on: 06 Novembre 2012, 21:37:33 »
Sulla mia golf gti ho appena installato il manometro olio.Non leggo valori più alti di 4 bar a freddo,mentre a caldo a volte scende a valori prossimi allo zero.Il mio meccanico dice che è normale,che anche su altre auto (in particolare,un Alfetta 2000) leggeva valori analoghi.Peraltro,ho installato un manometro VDO scalato 10 bar con bulbo apposito montato sulla testa e non sul supporto filtro olio.Mi pare sia raro vedere manometri olio con scala così ampia,forse solo sulle porsche 924 (in genere,ho sempre visto manometri scalati fino a circa 5/6 bar).E' normale,secondo voi,che la pressione a caldo si abbassi così tanto,o può essere un problema di scarsa sensibilità dello strumento? :-\ :-\

Offline cekk500

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 12433
  • una volta aquisita, non ti serve piu' esperienza
Re: PRESSIONE OLIO
« Reply #5 on: 07 Novembre 2012, 07:53:32 »
Sulla mia golf gti ho appena installato il manometro olio.Non leggo valori più alti di 4 bar a freddo,mentre a caldo a volte scende a valori prossimi allo zero.Il mio meccanico dice che è normale,che anche su altre auto (in particolare,un Alfetta 2000) leggeva valori analoghi.Peraltro,ho installato un manometro VDO scalato 10 bar con bulbo apposito montato sulla testa e non sul supporto filtro olio.Mi pare sia raro vedere manometri olio con scala così ampia,forse solo sulle porsche 924 (in genere,ho sempre visto manometri scalati fino a circa 5/6 bar).E' normale,secondo voi,che la pressione a caldo si abbassi così tanto,o può essere un problema di scarsa sensibilità dello strumento? :-\ :-\

Di solito il sensore (bulbo) si installa sul monoblocco proprio perchè la lettura è poi' attendibile, la scala del manometro non dovrebbe influire al limite cambia la lettura. Che a caldo la pressione scenda anche di 3/4 bar
non deve preoccupare, di solito ai manometri vdo si abbinava anche un termometro.
soliti problemi di foto

Offline bauargh

  • Pilota esperto
  • ***
  • Posts: 123
Re: PRESSIONE OLIO
« Reply #6 on: 07 Novembre 2012, 21:42:58 »
Ma se il manometro è installato nel punto più lontano e in alto rispetto alla pompa,non dovrebbe essere ancora più utile?Si dovrebbero,così,leggere i valori di pressione effettivi a valle del circuito,poco prima che il lubrificante ricada nella coppa....o no?Ho installato anche il termometro (dopo aver sostituito il termostato del radiatore olio e la pompa per completezza del lavoro):la temperatura mi arriva a circa 90 gradi,ma solo dopo molta strada (circa 20 km),e questa lentezza nel raggiungere la temperatura di esercizio mi dà da pensare!! :-\ ???

Offline cekk500

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 12433
  • una volta aquisita, non ti serve piu' esperienza
Re: PRESSIONE OLIO
« Reply #7 on: 08 Novembre 2012, 07:49:25 »
Ma se il manometro è installato nel punto più lontano e in alto rispetto alla pompa,non dovrebbe essere ancora più utile?Si dovrebbero,così,leggere i valori di pressione effettivi a valle del circuito,poco prima che il lubrificante ricada nella coppa....o no?Ho installato anche il termometro (dopo aver sostituito il termostato del radiatore olio e la pompa per completezza del lavoro):la temperatura mi arriva a circa 90 gradi,ma solo dopo molta strada (circa 20 km),e questa lentezza nel raggiungere la temperatura di esercizio mi dà da pensare!! :-\ ???


A me pare del tutto normale, addirittura su alcune golf la temperatura si stabilizza prima, non mi preoccuperei
soliti problemi di foto

Offline bauargh

  • Pilota esperto
  • ***
  • Posts: 123
Re: PRESSIONE OLIO
« Reply #8 on: 08 Novembre 2012, 20:41:12 »
Grazie Cekk,mi rincuori!Alcuni miei amici,mi hanno detto che valori bassi di pressione letti sul manometro e temperatura bassa (secondo loro:l'olio non arriva a lambire il sensore temperatura,posto sul supporto filtro) sono indice di  usura/danneggiamento delle bronzine!Io non avverto alcun rumore o anomalia.....è vera,in generale,la loro teoria?Non avverto battiti strani provenire dal motore....

Offline Emitaff

  • Pilota
  • *
  • Posts: 11
Re: PRESSIONE OLIO
« Reply #9 on: 06 Gennaio 2013, 00:29:39 »
Ciao, è da poco che seguo questo forum e probabilmente non leggerai questa risposta, ma potrebbe essere comunque utile (lavoro nel mondo dei lubrificanti da quasi 20 anni); la pressione dell'olio dipende da vari fattori, chilometraggio totale dell'auto, tipo e qualità di olio utilizzato, modello e tipo motore, percorsi giornalieri (autostrada, ciclo urbano, ciclo misto) ecc. se vuoi una risposta più precisa dovresti fornire questi dati, probabilmente cambiando tipo di lubrificante il problema potrebbe risolversi se il motore non ha troppi chilometri.

Offline DOPPIA GOBBA

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 10205
  • my labrador
Re: PRESSIONE OLIO
« Reply #10 on: 06 Gennaio 2013, 11:44:33 »
Ciao, è da poco che seguo questo forum e probabilmente non leggerai questa risposta, ma potrebbe essere comunque utile (lavoro nel mondo dei lubrificanti da quasi 20 anni); la pressione dell'olio dipende da vari fattori, chilometraggio totale dell'auto, tipo e qualità di olio utilizzato, modello e tipo motore, percorsi giornalieri (autostrada, ciclo urbano, ciclo misto) ecc. se vuoi una risposta più precisa dovresti fornire questi dati, probabilmente cambiando tipo di lubrificante il problema potrebbe risolversi se il motore non ha troppi chilometri.

Prima di postare bisogna presentarsi qui


http://forum.passioneauto.it/index.php?board=8.0

Offline pugnali53

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 853
Re: PRESSIONE OLIO
« Reply #11 on: 06 Gennaio 2013, 13:00:07 »
Sulla mia golf gti ho appena installato il manometro olio.Non leggo valori più alti di 4 bar a freddo,mentre a caldo a volte scende a valori prossimi allo zero.Il mio meccanico dice che è normale,che anche su altre auto (in particolare,un Alfetta 2000) leggeva valori analoghi.Peraltro,ho installato un manometro VDO scalato 10 bar con bulbo apposito montato sulla testa e non sul supporto filtro olio.Mi pare sia raro vedere manometri olio con scala così ampia,forse solo sulle porsche 924 (in genere,ho sempre visto manometri scalati fino a circa 5/6 bar).E' normale,secondo voi,che la pressione a caldo si abbassi così tanto,o può essere un problema di scarsa sensibilità dello strumento? :-\ :-\


Per mè non è assolutamente normale che il valore pressione olio a caldo sia vicino allo zero se il motore è a un numero di giri superiore ai 2000 circa, magari al minimo sì, non conosco la gti ma il bialbero alfa sì, se la pressione olio è bassa a numero di giri medio, e quì è più che corretto il discorso sulla portata, esistono usure anomale nell'impianto di lubrificazione, pompa olio e bronzine in primis, o malfunzionamento degli strumenti di indicazione pressione.
A freddo è normale che la pressione sia alta per le caratteristiche dell'olio, sulla mia porsche 911 a freddo il manometro và a fondoscala 10 bar, tanto che una volta a una accelerata involontaria mi è scoppiato il filtro olio, un casino per pulire tutto il vano motore......oltre che al botto che pareva un petardo scoppiato dietro, all'azzeramento della pressione olio hò capito istantaneamente cos'era successo, da allora stò attentissimo a non accelerare poco più che del minimo sulla porsche a motore freddo, non che sia ovviamente mia abitudine accelerare con motore freddo, ma con la 911 è addiritura pericoloso, almeno la mia...

Offline Emitaff

  • Pilota
  • *
  • Posts: 11
Re: PRESSIONE OLIO
« Reply #12 on: 06 Gennaio 2013, 16:56:05 »
Sì la pressione dell'olio così bassa non va bene, ma per capire le cause dobbiamo avere altri dati, sarei curioso di sapere che olio utilizza questa GTI ed anche i chilometri percorsi... Per la tua Porsche 911 3.0 presumo, che olio utilizzi? Se non utilizzi Mobil 1 (come prescrive il costruttore)te lo consiglio, specialmente la gradazione 5W-50 che ExxonMobil ha reintrodotto nel mercato il lattine da lt.1; io sono un fanatico di questo prodotto, è uno tra i pochi veramente 100% sintetico, altri vengono spacciati per sintetici ma in verità hanno una percentuale di sintetico quanto basta per scriverlo sulla confezione. Collaboro con una scuderia che possiede una Audi TTR e dopo svariati tentativi l'unico prodotto che resisteva sia a freddo ed a caldo  e il MOBIL 1 5w-50 (ci siamo accorti perchè le turbine a freddo con oli di altri marchi trafilavano).
« Last Edit: 06 Gennaio 2013, 17:00:29 by Emitaff »

Offline pugnali53

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 853
Re: PRESSIONE OLIO
« Reply #13 on: 07 Gennaio 2013, 11:12:54 »
La mia porsche è una 2,4 E del 1972 l'olio che adopero da 20 anni è l' elf competition 10W40 col quale mi son sempre trovato bene, dovrebbe essere un semisintetico, il cambio è previsto dal fabbricante dell'olio ogni 15k. io lo faccio ogni 2 anni, a volte 3, ogni 2k circa, lo sò che l'olio si dovrebbe cambiare ogni anno indipendentemente dai km percorsi, ma nel mio caso lo ritengo uno spreco visto il poco utilizzo, e poi l'olio esce ancora pulito quando lo cambio.
Una quindicina di anni fà in occasione di una revisione alle testate alle quali sono state sostituite le guide, alcune valvole e le sedi, per non aprire i motore è stata verificata l'usura dei cilindri che era nella norma però rimase un problema in rilascio solo se il motore è oltre i 5000 giri fuma parecchio, in accelerazione non fuma e il motore spinge fortissimo ben oltre la potenza originale, c'è da dire che i pompanti dell' iniezione sono della carrera rsr come lo scarico e il filtro aria rimosso.
Evidentemente le fascie raschiaolio non tengono, ma visto il chilometraggio annuale che percorro presumo che mi durerà ben oltre i 30 anni che la posseido, comunque finchè spinge così forte di sicuro non la tocco, il consumo d'olio faccio fatica a quantificarlo, comunque non mi sembra eccessivo.

Offline yrenegade1

  • Pilota
  • *
  • Posts: 25
Re: PRESSIONE OLIO
« Reply #14 on: 11 Aprile 2017, 12:24:32 »
Ciao a tutti.
provo a riaprire questa discussione
in particolare mi piacerebbe capire come è possibile verificare il corretto funzionamento di pressostato olio e acqua.
io ho un alfa romeo giulia nuova super 1977
grazie

Auto d'Epoca - Il forum degli appassionati di auto storiche

Re: PRESSIONE OLIO
« Reply #14 on: 11 Aprile 2017, 12:24:32 »