Author Topic: Un delitto a Torino: "ammazzato un altro pezzo di storia "  (Read 25405 times)

Offline cekk500

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 12433
  • una volta aquisita, non ti serve piu' esperienza
Re: Un delitto a Torino: "ammazzato un altro pezzo di storia "
« Reply #90 on: 12 Novembre 2012, 10:25:34 »
non Ŕ ancora detto per il futuro, ma mi pare che fin qui...

Fin qui.... accordo sindacale anzi antisindacale per "ottimizzare" l'attivitÓ, il programma da 20miliardi "fabbrica italia" e 14 nuovi modelli.........  Di tutto questo si sono viste 800milini di ore di cassa integrazione, il programma Ŕ passato in cavalleria e i modelli nuovi sono 500L e thema................ che dire?
soliti problemi di foto

Jagitalia

  • Guest
Re: Un delitto a Torino: "ammazzato un altro pezzo di storia "
« Reply #91 on: 12 Novembre 2012, 10:29:49 »
............. che dire?

direi che Ŕ un altro discorso.. tu mi stai parlando di socialitÓ ed esigenze italiane, o i modelli che vorremmo, un ginepraio in cui io di certo non mi addentro, sto solo dicendo che fin qui ha ragione chi ha tenuto in piedi la baracca, perchŔ di altri in grado di farlo, non c'erano.. e questo qualcuno viene puntualmente dipinto come il diavolo e non capisco il perchŔ.

Offline cekk500

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 12433
  • una volta aquisita, non ti serve piu' esperienza
Re: Un delitto a Torino: "ammazzato un altro pezzo di storia "
« Reply #92 on: 12 Novembre 2012, 10:38:43 »
direi che Ŕ un altro discorso.. tu mi stai parlando di socialitÓ ed esigenze italiane, o i modelli che vorremmo, un ginepraio in cui io di certo non mi addentro, sto solo dicendo che fin qui ha ragione chi ha tenuto in piedi la baracca, perchŔ di altri in grado di farlo, non c'erano.. e questo qualcuno viene puntualmente dipinto come il diavolo e non capisco il perchŔ.


Non si tratta di attribuire ruoli di diavoli o meno, si sa che il signor M Ŕ stato scelto per fare un lavoro sporco, non ci vuol molto a capirlo! La questione Ŕ un altra, questo signore si pone come paladino della situazione consapevole che ogni sua parola o esternazione ha un effetto mediatico enorme, non Ŕ colpa sua ma da quanto traspare Ŕ una situazione mediatica che cavalca alla grande. Non discuto il personaggio, il suo ruolo Ŕ far soldi e portare utili, inutile negarlo ma lo faccia senza ipocrisie, dicendo chiaro agli italiani che fine faranno migliaia di lavoratori perchŔ Ŕ di questo che ci si deve preoccupare. Sulle strategie industriali credo sia chiaro a tutti che fiat diventerÓ qualcos'altro.
soliti problemi di foto

Jagitalia

  • Guest
Re: Un delitto a Torino: "ammazzato un altro pezzo di storia "
« Reply #93 on: 12 Novembre 2012, 14:38:33 »
Non discuto il personaggio,

ok..

per˛ tanti si!

sul resto come dicevo siamo tutti pi¨ o meno d'accordo, anche se mi sembra un po' strano chiedere ad uno (qualsiasi) di venire a dire che manderÓ a casa migliaia di persone... anche perchŔ, dopo che l'ha detto, non cambia niente.

piuttosto sento sempre pochissimi, troppo pochi, chiedere a chi va chiesto, com'Ŕ che il sistema italia non permette alla gente di star qui a lavorare, e - parimenti grave - non permette di VENIRCI a lavorare...

Offline cekk500

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 12433
  • una volta aquisita, non ti serve piu' esperienza
Re: Un delitto a Torino: "ammazzato un altro pezzo di storia "
« Reply #94 on: 12 Novembre 2012, 15:06:50 »
ok..

per˛ tanti si!

sul resto come dicevo siamo tutti pi¨ o meno d'accordo, anche se mi sembra un po' strano chiedere ad uno (qualsiasi) di venire a dire che manderÓ a casa migliaia di persone... anche perchŔ, dopo che l'ha detto, non cambia niente.

piuttosto sento sempre pochissimi, troppo pochi, chiedere a chi va chiesto, com'Ŕ che il sistema italia non permette alla gente di star qui a lavorare, e - parimenti grave - non permette di VENIRCI a lavorare...

Ecco questa Ŕ una bella domanda, a trovar risposta si risolverebbero metÓ dei problemi ;)
soliti problemi di foto

Offline litlegio

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 5732
Re: Un delitto a Torino: "ammazzato un altro pezzo di storia "
« Reply #95 on: 12 Novembre 2012, 20:06:14 »
ok..

per˛ tanti si!

sul resto come dicevo siamo tutti pi¨ o meno d'accordo, anche se mi sembra un po' strano chiedere ad uno (qualsiasi) di venire a dire che manderÓ a casa migliaia di persone... anche perchŔ, dopo che l'ha detto, non cambia niente.

piuttosto sento sempre pochissimi, troppo pochi, chiedere a chi va chiesto, com'Ŕ che il sistema italia non permette alla gente di star qui a lavorare, e - parimenti grave - non permette di VENIRCI a lavorare...
sbagli tantissimi comunitari e non vengono qui a lavorare x 5/6 euro l'ora  ;D ;D
poi magari ti chiama il call-center della omnitel x offerte dal pakistan!! ;D ;D ;D
plego pacchetto compleso????  ::) ::)

Offline bauargh

  • Pilota esperto
  • ***
  • Posts: 123
Re: Un delitto a Torino: "ammazzato un altro pezzo di storia "
« Reply #96 on: 12 Novembre 2012, 23:54:38 »
No,certo,non Ŕ tutta colpa di Marchionne.Lui Ŕ solo l'emblema della mentalitÓ industriale italiana oggi,Ŕ il cavaliere del momento storico,portato solo a distruggere in poco tempo,diritti conquistati in anni di sacrifici....ma di contropartite....NIENTE!VUOTO PNEUMATICO!E il progetto fabbrica Italia,tanto declamato,accettato anche da alcuni sindacati,che fine ha fatto? SUPERATO,MORTO,DEFUNTO,in cambio di nulla....neanche di uno straccio di modello innovativo,tanto che il solito gruppo vw si accaparra i migliori manager italiani (Da Silva,ad esempio...)

Jagitalia

  • Guest
Re: Un delitto a Torino: "ammazzato un altro pezzo di storia "
« Reply #97 on: 13 Novembre 2012, 07:09:15 »
eh appunto non siamo d'accordo...

togliendo le personali opinioni sulla persona, mi metto nei panni di un AD che ha il mondo a disposizione e l'italia offre uno spettacolo indecoroso nei comparti politica, sindacati e informazione. Uno sano di mente, investe altrove, se lo pu˛ fare.

Come ho detto sopra, chissÓ perchŔ ci si lamenta di una fiat che ha cambiato piani, e non di chi glieli ha fatti cambiare... qui ogni mattina arrivano nelle aziende nuove tasse, regolamenti, balzelli. Nel pomeriggio arriva la smentita, la correzione, la rettifica. Non si riesce a programmare una beata m.. e ti vengono a pignorare il tavolo della sala riunioni perchŔ secondo loro gli devi 2000 euro che dopo il ricorso invece si stabilisce che non glieli dovevi. Solo che siccome li hanno giÓ incassati se li tengono e poi "si vedrÓ". Verso sera gli accordi presi alla mattina sono giÓ stati rimangiati, disattesi e ribaltati. E poi ci si lamenta di Marchionne....

La parte "poetica", tipo la bandiera, la storia, la tradizione, Ŕ tutta roba che si pu˛ fare quando funziona tutto bene, c'Ŕ abbondanza, ricchezza e stabilitÓ... 

Offline cekk500

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 12433
  • una volta aquisita, non ti serve piu' esperienza
Re: Un delitto a Torino: "ammazzato un altro pezzo di storia "
« Reply #98 on: 13 Novembre 2012, 08:01:38 »
eh appunto non siamo d'accordo...

togliendo le personali opinioni sulla persona, mi metto nei panni di un AD che ha il mondo a disposizione e l'italia offre uno spettacolo indecoroso nei comparti politica, sindacati e informazione. Uno sano di mente, investe altrove, se lo pu˛ fare.

Come ho detto sopra, chissÓ perchŔ ci si lamenta di una fiat che ha cambiato piani, e non di chi glieli ha fatti cambiare... qui ogni mattina arrivano nelle aziende nuove tasse, regolamenti, balzelli. Nel pomeriggio arriva la smentita, la correzione, la rettifica. Non si riesce a programmare una beata m.. e ti vengono a pignorare il tavolo della sala riunioni perchŔ secondo loro gli devi 2000 euro che dopo il ricorso invece si stabilisce che non glieli dovevi. Solo che siccome li hanno giÓ incassati se li tengono e poi "si vedrÓ". Verso sera gli accordi presi alla mattina sono giÓ stati rimangiati, disattesi e ribaltati. E poi ci si lamenta di Marchionne....

La parte "poetica", tipo la bandiera, la storia, la tradizione, Ŕ tutta roba che si pu˛ fare quando funziona tutto bene, c'Ŕ abbondanza, ricchezza e stabilitÓ... 

Non posso che quotare questa triste e reale analisi del panorama italico. Purtroppo so bene che un qualunque piano industriale dev'essere mirato al futuro e la nostra geiatrica classe dirigente tira a campare. Daccordo che la vena poetica, la bandiera e l'orgoglio degli appassionati non si sposa con l'attuale situazione, l'obbiettivo di questa discussione Ŕ quello di considerare un aspetto passionale ma anche un occasione di prestigio gettata alle ortiche, ecco perchŔ citavo il delitto. Sull' operato industriale e le scelte, credo che si poteva far meglio, so bene che mister M eredita una situazione compromessa da anni e non puo' essere la causa di tutti i mali, fÓ l'industriale e basta!
Credo sia comprensibile a tutti quanto la passione per cio' che Ŕ stato cozza spesso col futuro ma un attenta analisi rivela la possibilitÓ di conciliare l'antico col moderno anche in campo automobilistico, i tedeschi lo fanno sponsorizzati dalle grandi case che investono in musei ed eventi. Da noi aniversari e ricorrenze partecipate come quelle degli ultimi anni sono state ravvivate solo da appassionati e basta! Non torno sull'operato del sign.M sul quale si Ŕ detto tutto e che ha ben altri problemi con la serbia e presto in altri posti dove il lavoro si sfrutta fino a un certo punto, ma questa Ŕ un altra storia.
soliti problemi di foto

Jagitalia

  • Guest
Re: Un delitto a Torino: "ammazzato un altro pezzo di storia "
« Reply #99 on: 13 Novembre 2012, 08:26:49 »
l'obbiettivo di questa discussione Ŕ quello di considerare un aspetto passionale ma anche un occasione di prestigio gettata alle ortiche, ecco perchŔ citavo il delitto

da questo punto di vista, Ŕ una desolazione.. e come ci siamo detti non si capisce perchŔ fiat non riesca a monetizzare l'aspetto ludico-tradizionale come fanno in tutto il mondo... voglio dire volkswagen ha fatto un museo dove espone macchine della concorrenza (e questo per un tedesco Ŕ come ritrovarsi improvvisamente nell'anno 2800) e noi? solo per citare il fiore all'occhiello, la Ferrari, ma l'avete visto il museo a Maranello? :(

Offline cekk500

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 12433
  • una volta aquisita, non ti serve piu' esperienza
Re: Un delitto a Torino: "ammazzato un altro pezzo di storia "
« Reply #100 on: 13 Novembre 2012, 08:32:29 »
da questo punto di vista, Ŕ una desolazione.. e come ci siamo detti non si capisce perchŔ fiat non riesca a monetizzare l'aspetto ludico-tradizionale come fanno in tutto il mondo... voglio dire volkswagen ha fatto un museo dove espone macchine della concorrenza (e questo per un tedesco Ŕ come ritrovarsi improvvisamente nell'anno 2800) e noi? solo per citare il fiore all'occhiello, la Ferrari, ma l'avete visto il museo a Maranello? :(

Ricordo con terrore le parole di un ex ministro " col la cultura non si mangia"......... credo che sta gente vada licenziata in tronco e mandata a casa senza diritto di replica. Purtroppo basta guardare in che modo si valorizza il patrimonio artistico, la tutela paesaggistica e quant'altro. Non mi stupisce assistere ad un lento declino anche in altri campi, purtroppo occorre un radicale rinnovamento e una presa di coscenza che non vedo a breve termine!
soliti problemi di foto

Offline bimmer

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 4911
  • "my name is Pier, Pier Biond"
    • BMW Z3 coupe
Re: Un delitto a Torino: "ammazzato un altro pezzo di storia "
« Reply #101 on: 13 Novembre 2012, 08:50:26 »
eh appunto non siamo d'accordo...

togliendo le personali opinioni sulla persona, mi metto nei panni di un AD che ha il mondo a disposizione e l'italia offre uno spettacolo indecoroso nei comparti politica, sindacati e informazione. Uno sano di mente, investe altrove, se lo pu˛ fare.

Come ho detto sopra, chissÓ perchŔ ci si lamenta di una fiat che ha cambiato piani, e non di chi glieli ha fatti cambiare... qui ogni mattina arrivano nelle aziende nuove tasse, regolamenti, balzelli. Nel pomeriggio arriva la smentita, la correzione, la rettifica. Non si riesce a programmare una beata m.. e ti vengono a pignorare il tavolo della sala riunioni perchŔ secondo loro gli devi 2000 euro che dopo il ricorso invece si stabilisce che non glieli dovevi. Solo che siccome li hanno giÓ incassati se li tengono e poi "si vedrÓ". Verso sera gli accordi presi alla mattina sono giÓ stati rimangiati, disattesi e ribaltati. E poi ci si lamenta di Marchionne....

La parte "poetica", tipo la bandiera, la storia, la tradizione, Ŕ tutta roba che si pu˛ fare quando funziona tutto bene, c'Ŕ abbondanza, ricchezza e stabilitÓ... 



quotissimo, bravo!!!
We make a living by what we get, but we make a life by what we give!

Z3   (<OO \(||][||)/ OO>)

E21     /OO==00==OO\



www.bmwz3coupe.com

Offline giorgio47

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 3263
Re: Un delitto a Torino: "ammazzato un altro pezzo di storia "
« Reply #102 on: 13 Novembre 2012, 14:13:43 »
e noi? solo per citare il fiore all'occhiello, la Ferrari, ma l'avete visto il museo a Maranello? :(

Per me potrebbero chiuderlo subito. Possono dire quel che vogliono, ma con una dozzina d'auto anche rare poste su un capannone fatto dall'architetto di turno non si fa un museo, al massimo si fa una vetrina. Avrebbero fatto pi¨ bella figura mettendo anche l'arredamento della casa dell'Enzo !  ;D

Per non parlare del biglietto. Ma a Modena sanno quanto si paga a Moulhouse ? E che cosa c'Ŕ dentro ?  ;)

Offline bauargh

  • Pilota esperto
  • ***
  • Posts: 123
Re: Un delitto a Torino: "ammazzato un altro pezzo di storia "
« Reply #103 on: 14 Novembre 2012, 01:31:35 »
E la collezione Lancia,dov'Ŕ?Il museo ALfa Romeo sarÓ,prima o poi,agibile o no?E perchŔ volkswagen,Audi,Bmw,Mercedes,hanno il loro reparto "classic" mentre una marca italiana NON CE L'HA,e per restaurare un Alfa Romeo bisogna spesso cercare i ricambi in Inghilterra?E' QUESTO IL MODO DI VALORIZZARE I MARCHI STORICI?Eppoi vedere i nostri operai,difesi da certi sindacati che avallano scelte scellerate (fabbrica italia),o difesi da sindacati che se fanno il loro mestiere,LI ESPONGONO AL LICENZIAMENTO IN TRONCO (vedi il licenziamento o la non assunzione di tesserati FIOM),MI VIENE DAVVERO VERGOGNA DI ESSERE ITALIANO.Altro che politica,Monti e il pignoramento del tavolo riunione:qui si raschia il fondo del barile non solo della nostra cultura,ma dei nostri valori morali :'(

Offline svevo

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 997
  • ......................
Re: Un delitto a Torino: "ammazzato un altro pezzo di storia "
« Reply #104 on: 14 Novembre 2012, 20:41:11 »
E la collezione Lancia,dov'Ŕ?Il museo ALfa Romeo sarÓ,prima o poi,agibile o no?E perchŔ volkswagen,Audi,Bmw,Mercedes,hanno il loro reparto "classic" mentre una marca italiana NON CE L'HA,e per restaurare un Alfa Romeo bisogna spesso cercare i ricambi in Inghilterra?E' QUESTO IL MODO DI VALORIZZARE I MARCHI STORICI?Eppoi vedere i nostri operai,difesi da certi sindacati che avallano scelte scellerate (fabbrica italia),o difesi da sindacati che se fanno il loro mestiere,LI ESPONGONO AL LICENZIAMENTO IN TRONCO (vedi il licenziamento o la non assunzione di tesserati FIOM),MI VIENE DAVVERO VERGOGNA DI ESSERE ITALIANO.Altro che politica,Monti e il pignoramento del tavolo riunione:qui si raschia il fondo del barile non solo della nostra cultura,ma dei nostri valori morali :'(
Diamine se ti quoto.Mi ricordo che al centenario dell'Alfa Romeo a Novegro,c'era anche il nostro amico Cekk con una stupenda Alfetta 1800 prima serie,bene;ad un certo punto vediamo arrivare due pulman pieni di gente orientale,non s˛ dire se fossero cinesi o giapponesi sinceramente,ma una cosa Ŕ certa,di italiani non c'era nessuno.In tarda mattinata f¨ molto piacevole veder arrivare una banda di Olandesi e ragazzi con le magliette con s¨ scritto Sud Tirol,con Alfette,Giulia,75,Gtv,2000 berlina,duetti ecc ecc.Ecco la prova di ci˛ che scrivi,io l'ho toccata con mano.Direi che non c'Ŕ bisogno di aggiungere altro.

Auto d'Epoca - Il forum degli appassionati di auto storiche

Re: Un delitto a Torino: "ammazzato un altro pezzo di storia "
« Reply #104 on: 14 Novembre 2012, 20:41:11 »