Author Topic: Comprare auto radiata per pezzi di ricambio , come fare?  (Read 13340 times)

Offline alexlotta

  • Pilota
  • *
  • Posts: 5
Salve , ho una mazda mx3 d'epoca 1.8 24V (versione americana).

Il mio problema è che trovare i pezzi è sempre più difficile e costoso.

Ho visto in vendita diverse volte auto intere a prezzi più convenienti dei
pezzi singoli che mi servivano.

Ora la mia domanda sarebbe ..come fare per magari proprorre una "radiazione" ,
portarmela qui e smontare i pezzi in qualche fondo privato etc?
Quanto è il passaggio di proprietà , come trasportarsela
(in treno non si può più , e non ho trovato metodi economici di trasporto auto)

Esistebbe qualche soluzione ?

In modo da poterne approfittare .
Mi è partito lo spinterogeno ,ad es..sono 200e a cercarlo in Germania ,
e con 400 aevo visto un'auto intera , da eventualmente cannibalizzare.

Perdonate il mio esser neofita , all'auto ci sono affezionato ma le botte pecuniarie sono forti ultimamente ;)

Offline nigel68

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 5392
Re: Comprare auto radiata per pezzi di ricambio , come fare?
« Reply #1 on: 21 Agosto 2013, 16:19:24 »
Se la acquisti in italia devi pagare il trapasso ordinario che non essendo > 30 anni mi pare debba essere iscritta ASI per averlo ridotto quindi la cosa si complica.
A norma di legge non puoi detenere neanche su suolo privato una macchina demolita.
L'alternativa è comprarla all'estero, importarla (ovviamente radiata ad es. dalla Germania) e non immatricolarla mai in italia, smontandola a pezzi al suo arrivo. Ma solo di trasporto se ne va oltre il valore della macchina.

Su importi del genere, è meglio ordinare il suo spinterogeno a 200 euro e non impegolarsi in mille problemi a meno di non avere un amico demolitore  ;)

Ma cosa vuol dire 1.8 24V ??  :o
"Quando un italiano vede passare un'auto di lusso il suo primo pensiero non è di averne una anche lui, ma di tagliarle le gomme" - Indro Montanelli 1909-2001

Offline nigel68

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 5392
Re: Comprare auto radiata per pezzi di ricambio , come fare?
« Reply #2 on: 21 Agosto 2013, 17:36:52 »
Ma cosa vuol dire 1.8 24V ??  :o

Mi son risposto da solo, è il 6 cilindri... me la ricordo benissimo.. La importavano anche da noi, bel motore ne ho guidata una per un paio di settimane nel 1996 ;)
"Quando un italiano vede passare un'auto di lusso il suo primo pensiero non è di averne una anche lui, ma di tagliarle le gomme" - Indro Montanelli 1909-2001

Offline alexlotta

  • Pilota
  • *
  • Posts: 5
Re: Comprare auto radiata per pezzi di ricambio , come fare?
« Reply #3 on: 21 Agosto 2013, 20:34:11 »
eh è che ne avevo trovata una col motore NUOVO  praticamente e mi faceva gola a 400€ (però del 97 , la mia è del 92) .
Prendendoci tutto con calma  andavo poi a recuperare le spese rivendendo i pezzi che non mi servivano .

Mi fà male che non ci sia una via (vabbeh non mi hanno ancora risposto) ,sto chiedendo in giro qualcosa magari si trova come escamotage.Ho un conoscente in slovenja a 30 minuti da casa mia , magari si può fare

è che a parte lo spinterogeno , già si sa che è meglio prendersi qualche pezzo in più perchè 2 anni ancora la vorrei tenere e gli acciacchi arrivano ,

poi  me la son goduta pochissimo complice un bastardo uriacone che mi è venuto addosso mentre ero fermo in parcheggio.

La mia cmq :
24 valvole 6 cilindri litri 1846 . Americana con cinture automatiche /cruise etc, assetto ribassato .
Sempre amata come forma , sia sportiva senza sembrare un Gundam o da crisi fallica tipo le nuove Celica.

Offline nigel68

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 5392
Re: Comprare auto radiata per pezzi di ricambio , come fare?
« Reply #4 on: 22 Agosto 2013, 07:23:41 »
Queste auto bisogna amarle, purtroppo se si comincia a valutare il loro mantenimento solo dal punto di vista economico non se ne esce più.
"Quando un italiano vede passare un'auto di lusso il suo primo pensiero non è di averne una anche lui, ma di tagliarle le gomme" - Indro Montanelli 1909-2001

Offline mir

  • Pilota junior
  • **
  • Posts: 96
Re: Comprare auto radiata per pezzi di ricambio , come fare?
« Reply #5 on: 22 Agosto 2013, 07:54:31 »
quoto Nigel al 100%: questa è una passione da vivere con poca razionalità, altrimenti se facciamo i conti ci dovremmo tutti mettere a piangere!

Per venire al tuo problema, una via c'è, ma il venditore deve essere consenziente.
Ti fai portare la macchina a casa, poi staccate le targhe e le portate con i documenti in una agenzia pratiche, dove anzichè il trapasso chiedete la radiazione per esportazione (mi pare costi un centinaio di euro). A quel punto ti smonti la macchina in garage con comodo, e il vecchio proprietario è "libero".

Però tieni conto di due cose
1) quando avrai finito di spolpare ben bene la coscia, dovrai sbarazzarti dell'osso (scocca, annessi e connessi): a questo punto, o conosci un demolitore amico che te la prende, oppure sono rogne
2) quando ci servono dei pezzi, costano sempre cari incazzati, pare che siano gli ultimi rimasti sulla faccia della terra; quando invece dobbiamo venderli, sono spazzatura di cui non gliene frega niente a nessuno.

Sono passato attraverso i punti 1 e 2 personalmente, prima con un'Alfa 1750 berlina, e due anni dopo con una Golf GTI prima serie. In entrambi i casi mi sono riempito il garage di roba che ho poi fatto gran fatica a rivedendere, e cmq ceduta a basso prezzo (per la Golf addirittura uno scatolone pieno di roba tra cui la k-jetronic in blocco a 150 euro); per le scocche, le ho dovute fare a pezzi con la smerigliatrice: conta il costo opportunità di tutto il tempo impiegato, mettici il costo del materiale accessorio (corrente, utensili, lame, etc etc), e vedrai che ti conviene comprare lo spinterogeno a 200 euro in germania, che tra l'altro forse è anche nuovo e garantito anzichè smontato usato da una macchina vecchia.

Offline nigel68

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 5392
Re: Comprare auto radiata per pezzi di ricambio , come fare?
« Reply #6 on: 22 Agosto 2013, 08:19:17 »
Si trova anche su Rockauto.com spedito dagli USA in una settimana con Fedex. Se non ti serve la calotta né gli accessori ne hanno in casa uno revisionato senza pulegge/attacchi a 92,70 euro che con la spedizione e la dogana diventano circa 178 euro, mentre nuovo completo sei sui 220 euro tasse e spedizioni incluse.

http://www.rockauto.com/catalog/x,carcode,1191282,parttype,7108
"Quando un italiano vede passare un'auto di lusso il suo primo pensiero non è di averne una anche lui, ma di tagliarle le gomme" - Indro Montanelli 1909-2001

Offline alexlotta

  • Pilota
  • *
  • Posts: 5
Re: Comprare auto radiata per pezzi di ricambio , come fare?
« Reply #7 on: 22 Agosto 2013, 10:52:20 »
Grazie ragazzi .
mi informo anche per altre vie su quello che mi hai detto (o demolitore consenziente o nada).

Perchè se è radiata per l'esportazione non vuol dire che sia "mia" .Cioè come la passo a ME!?
è questo che intendi come consenziente?


Mi servono anche ammo (quasi finiti) , e poi scoprire se bobina e centralina sono a posto ...un casino.

Pezzo singolo spinterogeno costa meno dalla Germania.

O su Usa Ebay nuovo 94 spedizione dogana compresa (da 1 a 3 settimane ,servizio su ebay di dogana inclusa) ,

O su ebay Germania 185 (nuovo) o 110 (usato testato funzionante , ma usato ) .
Son indeciso tra gli ultimi 2 germanici per via dei tempi di spedizione,
e la questione dell'auto la rifletto a parte chiedendo in giro

Offline mir

  • Pilota junior
  • **
  • Posts: 96
Re: Comprare auto radiata per pezzi di ricambio , come fare?
« Reply #8 on: 22 Agosto 2013, 12:28:52 »
Quote
Perchè se è radiata per l'esportazione non vuol dire che sia "mia" .Cioè come la passo a ME!?
è questo che intendi come consenziente?

No, intendo che quel telaio, per gli archivi italiani, avrà per sempre come ultimo proprietario la persona che ti vende la macchina.
E quindi la persona che ti vende la macchina si deve fidare di te, e credere che tu smaltirai nella maniera più opportuna tutti i residui; mi spiego meglio: se finito di smontare la macchina abbandoni la scocca in un bosco e la trova la Forestale, con il numero di telaio vanno a pizzicare il vecchio proprietario, non risultando da nessuna parte il tuo nominativo.

Per quanto riguarda il "TUA", se la prendi per farla a pezzi non ti serve iscrivere la proprietà da nessuna parte: paghi, il venditore ti consegna il ferro, e poi ci fai quello che vuoi (anche se io una scritturina privata comunque la farei...)

Offline alexlotta

  • Pilota
  • *
  • Posts: 5
Re: Comprare auto radiata per pezzi di ricambio , come fare?
« Reply #9 on: 22 Agosto 2013, 13:29:39 »
Molto più chiaro della "foschia" che avevo prima al riguardo grazie.

Dunque in linea teorica (per sapere meglio ) :

1)Dovremmo portarla qui  , metterla su fondo privato ,
prender le targhe  e farla "radiare per l'esportazione"
(ora non ho presente dove si vada esattamente), pagando io per lui la radiazione.

2) Comprerei in forma privata il ferro con scritturina.

3) Smontarla (il motore solo in officina con argano purtroppo) nei tempi  consoni .

Non ho un garage , al massimo un terreno di mio nonno ,
ma boh non c'entra per chi possa interessare in futuro leggendo questo in cerca di info.

4) Portarla da un demolitore col carroattrezzi e demolirla completamente.
Qui a vedere se un demolitore ti accetta così come gliela porti.
Non ho idea , sono obbligati se io decido di portare una "scocca " o cmq senz molti pezzi un 'auto radiata ,o possono rfiutarsi?

Io immagino che gliela porti e l'appallotolano .

___________________-
Cmq un mio conoscente sel'è fatta a pezzi da solo , non mi risponde da un po' ma chiederò
(un ex meccanico , peccato non possa chiedere aiuto a lui per la parte "pratica").


Un amico di mio padre mi dice che esiste una sorta di "demolizione privata" , nella quale tu vai a dichiarare dove tieni l'auto ma ovviamente è passibile di controlli da parte di finanz*a etc , e sei obbligatoa tenerla lì
______
Invece per la questione "radiazione per esportazione " , devo capire cosa succede subito dopo .
Mio padre mi dice che per esportazione la devi proprio far uscire dal suolo italiano e son casini , ma
non l'ha mai fatto .
Invece tu mi dici che si può fare "radiazione per esportazione" , poi la puoi tenere  invece in sede privata
perchè non è più nei registri italiani eccettuato il telaio che sarà del precedente proprietario ,
e che si deve fidare etc .

Vi ringrazio delle ionformazioni , è smpre molto utile saperne di più


Offline nigel68

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 5392
Re: Comprare auto radiata per pezzi di ricambio , come fare?
« Reply #10 on: 22 Agosto 2013, 13:52:15 »
Non si può più tenere una vettura demolita su suolo privato, mai in alcun caso. Idem un demolitore non accetta una scocca prova di documenti che ne attestino la provenienza: potrebbe essere una vettura rubata e lui incriminato per favoreggiamento.
Ergo o hai spazio per tenerla al chiuso, la smonti a pezzettini e finisce li, altrimenti se devi lasciarla all'aperto è un tuo rischio e del proprietario del terreno. Anni fa mi fecero rimuovere da un cortile la mia Appia 1a serie comprata senza documenti altrimenti me la sequestravano, e considera che non c'era ancora la legge sui rifiuti speciali...
"Quando un italiano vede passare un'auto di lusso il suo primo pensiero non è di averne una anche lui, ma di tagliarle le gomme" - Indro Montanelli 1909-2001

Offline sve

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 526
Re: Comprare auto radiata per pezzi di ricambio , come fare?
« Reply #11 on: 04 Settembre 2013, 11:02:15 »



Un amico di mio padre mi dice che esiste una sorta di "demolizione privata" , nella quale tu vai a dichiarare dove tieni l'auto ma ovviamente è passibile di controlli da parte di finanz*a etc , e sei obbligatoa tenerla lì
______
Invece per la questione "radiazione per esportazione " , devo capire cosa succede subito dopo .
Mio padre mi dice che per esportazione la devi proprio far uscire dal suolo italiano e son casini , ma
non l'ha mai fatto .
Invece tu mi dici che si può fare "radiazione per esportazione" , poi la puoi tenere  invece in sede privata
perchè non è più nei registri italiani eccettuato il telaio che sarà del precedente proprietario ,
e che si deve fidare etc .

Vi ringrazio delle ionformazioni , è smpre molto utile saperne di più



Ciao, :)

non esiste nessuna "demolizione priovata" . Probabilmente tuo padre si riferisce al fatto che anni fa esisteva la "radiazione per uso su terreni privati", espediente a cui ricorrevano anche molti piloti per auo e moto da usare solo su pista , per non pagare piu'la tassa di proprietà.

Ma è proprio questa scappatoia che ha visto il proliferare di demolitori abusivi che ancora costellano  tutta la nazione, con relativi inquinamenti della falda acquifera.

Le possibilità oggi di radiazione di un veicolo iscritto al PRA,  sono solo due: il conferimento fisico del veicolo , o almeno della scocca con numero di telaio ad un demolitore autorizzato, che provvederà personalmente alla cancellazione del mezzo dai registri PRA,

oppure la radiazione per esportazione.
La radiazione per esportazione in teoria il veicolo dovrebbe lasciare il suolo italiano,...ma nessuno ti puo' impedire che  l'ipotetica vendita  non vada a buon fine, ovvero che quel mezzo non varchi mai la frontiera. ;)

Ovviamente rimanendo in uno specie di limbo, il responsabile di questo veicolo rimane sempre l'intestatario, con tutti i risvolti possibili del caso.

Per adesso c'è questa scappatoia, però c'è da aspettarsi che  prossimamente qualche circolare metta un giro di vite anche su questa cosa, perchè è evidente che si presta a varie "interpretazioni".

Se lasci il relitto da cannibalizzare all'aperto, la cosa non è esente da rischi.
Prima di tutto perchè  c'è sempre qualcuno che fa la spia, e poi non saresti il primo a cui viene contestato l'abbandono di rifiuto speciale, magari in seguito da rilevamenti con elicottero, cosa ormai normalissima. Lassu' qualcuno ci guarda! ;D

E siccome il reato è penale, che prevede addirittura l'arresto immediato se volessero ,
se proprio vuoi fare la cosa, devi trovare la soluzione di mettere la macchina da espogliare al coperto, lontano da sguardi indiscreti.

« Last Edit: 04 Settembre 2013, 11:06:14 by sve »

Offline aldoz

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 638
Re: Comprare auto radiata per pezzi di ricambio , come fare?
« Reply #12 on: 04 Settembre 2013, 11:41:25 »
Scusate se mi intrometto...

quindi con le norme attuali non è possibile avere una auto da corsa non immatricolata da usare solo in pista, a meno di non ricorrere alla esportazione?

Ed un auto non immatricolata ma in evidenti buone condizioni (non rottame) se esposta all'apeto è comunque un rifiuto speciale?

Offline cptwillard

  • Pilota junior
  • **
  • Posts: 56
Re: Comprare auto radiata per pezzi di ricambio , come fare?
« Reply #13 on: 09 Settembre 2013, 12:28:34 »
Per esonerare il vecchio proprietario basta fare l'atto di vendita e contestualmente la radiazione per esportazione, costa solo poco di piu' della semplice radiazione. In questo modo l'ultimo proprietario al PRA sei tu.

Al demolitore puoi portare benissimo la scocca nuda con il certificato di radiazione e loro sono obbligati a prenderla. Il problema e' che per legge i demolitori sono obbligati a ritirare GRATIS solo i mezzi completi... davanti a una scocca nuda hanno tutto il diritto di chiederti dei soldi in compenso, tantopiu' perche' per loro smaltire la tua scocca rappresenta solo un costo. Se conosci qualche demolitore o ne trovi uno ragionevole magari te la cavi con poco, ma ho gia' sentito di demolitori che per un servizio del genere chiedono 2-300 euro.

Auto d'Epoca - Il forum degli appassionati di auto storiche

Re: Comprare auto radiata per pezzi di ricambio , come fare?
« Reply #13 on: 09 Settembre 2013, 12:28:34 »