Author Topic: BENZINE ED ADDITIVI PER "STORICHE", COSA USATE? CONSIGLI E VOSTRE ESPERIENZE...  (Read 63211 times)

Alfetta*GTV 2000L

  • Guest
Prendendo spunto da un'ultima discussione nata in off-topic, reputo sia più corretto trasferire l'argomento qui ed approfondirlo, aprendo un nuovo thread, e sperando non se ne sia già parlato in altra sede, io comunque non ho trovato nulla di specifico spulciando qua e là sul forum... Volevo sapere le vostre opinioni, e che prodotti usate sia come benzine che additivi per le vostre storiche, e naturalmente snocciolare la loro reale utilità nei vecchi motori. Io, da quando ho avuto la mia prima "storica" (Nel 2002), sempre un'Alfetta GTV 2000L, e ad oggi, mi sono sempre affidato a questi prodotti, dato che già da allora la benzina rossa non era più in commercio. Comunque fin da subito ho utilizzato come benzina la "Shell V-Power" prima a 99 ed ora 100 ottani, additivandola un pieno si ed uno no con un additivo avente come base il manganese, che, a detta del mio meccanico ed altri pareri raccolti qua e là, è l'unico additivo efficace contro la recessione delle sedi valvole, e con un effetto lubrificante molto simile al piombo tetraetile contenuto nella vecchia benzina rossa. Pare che altri additivi, contenenti soprattutto potassio, ma anche taluni sodio o fosforo, siano dei palliativi del tutto inutili ai fini pratici. Facendo i conti, una miscela del genere viene attualmente a costare davvero cara, ma reputo che, se serve a pararsi da possibili guasti ben più cari da sistemare, e considerato che personalmente non faccio mediamente più di 2.000/3.000 Km. l'anno con la "storica", tutto sommato ne valga la pena! Nel frattempo anche l'Agip ha messo in commercio la "Blu Super" a 98 ottani ed idem la "IP", ovvio che quando trovo queste benzine, che costano un pelino meno della V- Power le uso con vero piacere! Come additivi al manganese ho una buona scorta del "VSP-Plus" della Millers che non si trova più in commercio in Italia, ma è facilmente reperibile su Ebay dall'Inghilterra, e ad un prezzo tutto sommato accettabile, oppure uso un prodotto similare italiano, sempre a base manganese, il "Lead-Ex" della Sintoflon. Unica nota negativa che ho riscontrato su quasi tutte le mie ex-storiche, e non ancora però sull'attuale, è che utilizzando tali prodotti le candele, anche rispettando tassativamente le dosi indicate dalle ditte produttrici, tendono a sporcarsi di fuliggine nera, e spesso mi è capitato che la macchina andasse a 3 pistoni, cosa notoriamente molto fastidiosa! Vorrei quindi non solo sapere i vostri pareri e le vostre esperienze in questo campo, e sapere se avete riscontrato problemi similari alle candele, ma anche quali prodotti e benzine usate, e mi rivolgo in particolare ai possessori di Alfa Romeo con motori classici bialbero. Personalmente su tutte le mie macchine non ho mai riscontrato battiti in testa in nessun esemplare sia quelli avuti in passato che l'attuale, e reputo altresi che regolare l'anticipo sia una cosa da non fare in quanto aumenta i consumi e penalizza il motore. Rimasi però allibito circa 3 anni fa, quando ebbi modo di sentire in moto un'Alfetta GTV 2.0 di 2/a serie in vendita in un'autosalone, che tale problema l'aveva eccome! Aveva fatto un pieno di benzina verde normale, e si sentiva il classico rumore, come un tintinnio di chiavi, del battito in testa, francamente non so se quell'auto avesse altri problemi, anche perchè era in condizioni alquanto precarie, ma la cosa mi turbò parecchio... bene, ora aspetto le vostre opinioni, consigli ed esperienze in materia!
« Last Edit: 29 Giugno 2008, 13:44:28 by Alfetta*GTV 2000L »

Offline deltahf84

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 26429
  • La vita è troppo breve per non guidare italiano
Allora,in risposta ad Alfetta ed a Furbo,che ho deluso,
dico che è da sempre che uso benizina verde con aggiunta di additivi(ora non ricordo la marca.Domani vado a controllare)...
E i motori delle mie auto girano tutti come orologi,mai un problema.Nulla di nulla,e non ho mai fatto toccare l'anticipo...
Oltretutto la Delta,nei primi tempi di uso giornaliero, veniva rifornita con benzina verde PURA...
Solo ora metto l'additivo...E gira come un orologio.Nessuna batte,ne di banco ne di testa...
Oltretutto ho anche un altro problema...
Io abito in provincia di Torino,in un paesino collinare abbastanza isolato...Il primo distributore utile è un Tamoil,che per raggiungerlo devo fare 3/5 km...
E nelle vicinanze null'altro...Si tratterebbe di attraversare tutto il paese,per trovare poi un altro Tamoil...
Per trovare Agip e Shell dovrei percorrere almeno 20/30 km...Ora se tutte le volte faccio 30 km ad adare e 30 km a tornare per fare benzina,che guadagno ne ho se quando arrivo a casa ho di nuovo il serbatoio vouto??
Ne avessi uno nelle vicinanze probabilmente userei anch'io benzine ad elevato numero di ottani,tanto per quanto vengono usate...
Comunque sia,ribadisco che i motori delle mie auto sono in eccellenti condizioni e
li controllo personalmente per quanto riguarda oli e liquidi...
Confermo ad Alfetta che in effetti gli additivi sporcano maggiormente le candele...Succede anche a me...Ma assolutamente non frequantemente...Ad esempio non mi è mai capitato che il motore girasse a 3...

Alfetta*GTV 2000L

  • Guest
Ragazzi, vista la scarsa partecipazione a questa discussione, direi che l'argomento non interessa, quindi, onde evitare inutili intasamenti al forum, ditemelo pure senza problemi! Se è così lo rimuovo... guardate che non mi offendo! A me pareva interessante, evidentemente mi sono sbagliato...

Offline GT

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 10739
Secondo me invece, è un argomento che dovrebbe interessare tutti noi...

personalmente posso dirti che la V-Power di Shell va benissimo e che un pieno al mese è più che sufficiente a mantenere in forma il motore. Additivi particolari non ne uso e anche il Sintoflon aggiunto all'olio motore mi è stato sconsigliato.

Alfetta*GTV 2000L

  • Guest
...Additivi particolari non ne uso e anche il Sintoflon aggiunto all'olio motore mi è stato sconsigliato.

Mi potresti dire il motivo? M'interesserebbe saperlo, perchè ne ho un flacone comprato anni fa per iniziare il trattamento, ma poi invece non mi sono mai deciso ad utilizzarlo, e non perchè penso prossa provocare danni, più che altro me n'ero dimenticato... La ditta garantisce che dovrebbe migliorare la lubrificazione e ripulire per bene da eventuali morchie e porcherie depositate, ricoprendo di un velo di PTFE (Teflon) i vari meccanismi ed ingranaggi, non credo molto alla pubblicità, penso che più che altro non sia pericoloso usarlo, forse inutile ma non pericoloso, però vorrei sapere il tuo parere.

Offline GT

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 10739
Per quel che ne so il prodotto in se non è male. In sostanza ha il compito di ridurre l'attrito provocato dagli organi meccanici.

Il motivo per il quale mi è stato sconsigliato e che potrebbe mettere in circolo delle morchie, che sono naturalmente presenti in tutti i motori, e causare qualche danno...

Alfetta*GTV 2000L

  • Guest
Per quel che ne so il prodotto in se non è male. In sostanza ha il compito di ridurre l'attrito provocato dagli organi meccanici. Il motivo per il quale mi è stato sconsigliato e che potrebbe mettere in circolo delle morchie, che sono naturalmente presenti in tutti i motori, e causare qualche danno...

...Mmh, allora mi sa che rimarrà sullo scaffale del mio box ancora per molto tempo...

Offline GT

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 10739
nel dubbio è meglio così! ;)

Offline skizzo2

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 2315
  • Meglio un traverso oggi che un dritto domani.
Ragazzi, vista la scarsa partecipazione a questa discussione, direi che l'argomento non interessa, quindi, onde evitare inutili intasamenti al forum, ditemelo pure senza problemi! Se è così lo rimuovo... guardate che non mi offendo! A me pareva interessante, evidentemente mi sono sbagliato...

Invece è una discussione interessante.

Il mio consiglio è comunque quello di non eliminare mai una discussione.
Potrebbe essere vista più avanti da nuovi utenti oppure essere rivalutata con il tempo,come già è successo ad altre discussioni.  ;)
  [

Offline skizzo2

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 2315
  • Meglio un traverso oggi che un dritto domani.
Pensa che qualche giorno fa ho aperto una discussione che non ha avuto neanche una risposta!!!  ;D ;D ;D
  [

Offline Christian 86

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 675
Scusa ho letto solo adesso la discussione,è un tema molto interessante.
E vero la benzina verde fa picchiare, sentendo quel rumore di ferraglia.
Io utilizzo la v-power e va benissimo.
Additivi nel olio non ritengo opportuno metterli, ritengo invece giusto fare una manutenzione all' auto periodicamente.
Per quanto riguarda i gommini delle valvole, per evitare che si seccano, quando ri fate il motore montate i gommini della 75 che gia era a benzina verde ;)
Dal manuale di officina mio alfa il gambo delle valvole sono uguali per tutti
« Last Edit: 01 Luglio 2008, 01:10:09 by Christian 86 »

Offline cekk500

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 12433
  • una volta aquisita, non ti serve piu' esperienza
Pensa che qualche giorno fa ho aperto una discussione che non ha avuto neanche una risposta!!!  ;D ;D ;D
Non avevo visto questa discussione!! :'(........è interessante, sopratutto perche negli scorsi anni è stata fatta una pessima informazione e ho sentito panzane di tutti i generi sul fatto che alcuni motori sarebbero finiti male! ::)
Molte auto sono state rottamate per ignoranza e incompetenza dovuta al fatto che la benzina verde "Logorava i morori". Gli addittivi secondo me non servono a molto, ne ho provati diversi ma alla fine la soluzione è ritardare di 3/4 gradi l'anticipo........e in caso di revisione testa motore, montaggio di sedi valvole in acciaio hss.....e si macinano chilometri! ;D
soliti problemi di foto

Alfetta*GTV 2000L

  • Guest
Gli additivi secondo me non servono a molto, ne ho provati diversi ma alla fine la soluzione è ritardare di 3/4 gradi l'anticipo... ;D

Io invece continuo a sostenere, e non per partito preso ma per aver consultato gente che ne sa molto più di me a livello meccanico, che modificare l'anticipo porti solo svantaggi e non di poco conto! Primo fra tutti una drastica riduzione delle prestazioni del motore, poi un possibile surriscaldamento del motore stesso, una durata inferiore di determinate parti in movimento sottoposte a maggiori stress meccanici, e cosa non trascurabile anche dei consumi maggiori di carburante. A questo punto molto meglio usare benzine con numero di ottano superiore a 95, che in Italia, come già detto sono la famosa, e purtroppo cara, "Shell V-Power" (100 ottani) e le più economiche ed altrettanto valide "Agip Blu Super" e "IP Plus" (entrambe a 98 ottani). Almeno così il battito in testa è scongiurato, senza fare modifiche che possono rivelarsi deleterie!
« Last Edit: 01 Luglio 2008, 08:07:45 by Alfetta*GTV 2000L »

Alfetta*GTV 2000L

  • Guest
OK! OK! Ragazzi, mi guardo bene dal toglierlo questo thread, vedo che l'interesse comincia a salire, quindi continuiamo a parlarne... dite pure le vostre opinioni!

Betamonte

  • Guest
io vi leggo con attenzione,non ho partecipato solo perchè non mi sento competente in materia.
Io uso la verde e aggiungo l'additivo comprato dal benzinaio.Il motore va che è un piacere e quindi penso,almeno sulla mia macchina,che sto facendo la cosa giusta.

Auto d'Epoca - Il forum degli appassionati di auto storiche