Author Topic: BENZINE ED ADDITIVI PER "STORICHE", COSA USATE? CONSIGLI E VOSTRE ESPERIENZE...  (Read 61385 times)

Offline civas

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 2052
La mia alfa va benissimo con la v-power, maessendo recente è predisposta per il funzionamento con benzina senza piombo.
La A112 con la v-power invece va malino, preferisce le benzine a 98ottani o normale verde...
Vw golf cabrio 1991
Autobianchi A112 1984
Piaggio vespa T5 1986

Offline cekk500

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 12433
  • una volta aquisita, non ti serve piu' esperienza
Io invece continuo a sostenere, e non per partito preso ma per aver consultato gente che ne sa molto più di me a livello meccanico, che modificare l'anticipo porti solo svantaggi e non di poco conto! Primo fra tutti una drastica riduzione delle prestazioni del motore, poi un possibile surriscaldamento del motore stesso, una durata inferiore di determinate parti in movimento sottoposte a maggiori stress meccanici, e cosa non trascurabile anche dei consumi maggiori di carburante.
Lungi da me voler dare lezioni o consigli....Ho lavorato sui motori per diversi anni e non solo sulla carta, ma sporcandomi con piacere le mani per poter conoscere e capire le dinamiche delle cose! L'agire sull'anticipo il grado termico delle candele o l'eventuale revisione di sedi valvola, sono interventi che caratterizzano tutte le produzioni degli anni 80/ 90, la verde è stata legalizzata nel 1988/89.
i motori con pochi accorgimenti sono stati adeguati almeno 10 anni prima.
Al centro ricerche fiat, testavano l motore FIRE nel 1982 e ve ne dico un altra...all'epoca c'era un prototipo a 3 cilindri montato su una 126, l'ho visto!
Percorreva 28 km/l testato nel traffico urbano.....lascio a a voi le conclusioni!
soliti problemi di foto

Offline GT

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 10739
Ottimo il consiglio di montare sedi valvole in acciaio HSS...una domanda: va bene per qualsiasi tipo di testata?

Offline cekk500

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 12433
  • una volta aquisita, non ti serve piu' esperienza
Ottimo il consiglio di montare sedi valvole in acciaio HSS...una domanda: va bene per qualsiasi tipo di testata?
So da esperienze altrui che ad esempio le AR con valvole al sodio prodotte dal 1965 al 1972 davano problemi di bruciature sullo scarico. Comunque....piccola considerazione...l'assenza di piombo nella benzina causa un rapido deterioramento...vero! Ma per rapido intendiamo 50 o 60 mila chilometri di utilizzo intenso........su una storica non mi preoccuperei, visti i chilometraggi esigui.
soliti problemi di foto

Offline GT

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 10739
grazie mille cekk ;)

Offline deltahf84

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 26429
  • La vita è troppo breve per non guidare italiano
Alfetta non disperare...Ormai l'interesse ha già prodotto una seconda pagina... ;D

Offline Christian 86

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 675
Cmq noto che la v-power sia un ottimo prodotto sul mercato.

Alfetta*GTV 2000L

  • Guest
Lungi da me voler dare lezioni o consigli....Ho lavorato sui motori per diversi anni e non solo sulla carta, ma sporcandomi con piacere le mani per poter conoscere e capire le dinamiche delle cose! L'agire sull'anticipo il grado termico delle candele o l'eventuale revisione di sedi valvola, sono interventi che caratterizzano tutte le produzioni degli anni 80/ 90, la verde è stata legalizzata nel 1988/89. I motori con pochi accorgimenti sono stati adeguati almeno 10 anni prima. Al centro ricerche fiat, testavano l motore FIRE nel 1982 e ve ne dico un altra...all'epoca c'era un prototipo a 3 cilindri montato su una 126, l'ho visto! Percorreva 28 km/l testato nel traffico urbano.....lascio a a voi le conclusioni!

... La mia unica conclusione è questa: io non sono un meccanico, so a malapena cambiare le candele, il filtro aria, forse quello della benzina e verificare i livelli nella mia macchina, quindi lungi da me voler fare a tutti i costi il saputello! Reputo tu ne sappia molto più di me sui motori, tuttavia dato che devo affidarmi sempre a vari pareri, e tra questi appena sparì la benzina rossa dalla distribuzione, più di un meccanico "vecchio stampo", cioè gli unici di cui mi fido veramente, da me interpellati in proposito, mi sconsigliarono assolutamente d'intervenire sull'anticipo, pena i problemi di perdita di potenza, surriscaldamento del motore e maggiori consumi che si possono verificare con tale operazione, soprattutto se non eseguita a regola d'arte (E tu sai quanti incompetenti ed improvvisati ci sono in giro nel vostro mondo!), e soprattutto su una vettura come la mia avente caratteristiche sportive, fin da allora, e parlo del 2002, utilizzai da subito la Shell V-Power che era a 99 ottani, portati poi a 100, risultato: mai avuto alcun problema di battito in testa, e questo era comunque prevedibile! Ora ci sono altre 2 benzine in commercio che hanno caratteristiche simili e scongiurano tale grave problema, quindi sulla mia macchina stai certo che le mani per regolare l'anticipo non ce le metteranno mai! Preferisco spendere qualcosina in più per la benzina e dormire fra 4 guanciali, che correre rischi, e visto l'esiguo chilometraggio che faccio annualmente con la "storica", tra i 2000/3000 annui, reputo sia la scelta migliore!
« Last Edit: 01 Luglio 2008, 12:21:02 by Alfetta*GTV 2000L »

Alfetta*GTV 2000L

  • Guest
Alfetta non disperare...Ormai l'interesse ha già prodotto una seconda pagina... ;D

Difatti... temevo l'argomento non interessasse e volevo addirittura eliminarlo per evitare inutili carichi al forum, invece devo ricredermi, evidentemente non era stato visto! Comunque io continuerò coi miei metodi che finora non hanno mai dato problemi, salvo un po' di fuliggine di tanto in tanto sulle candele, quindi assolutamente solo benzine tipo Shell V-Power/Agip Blu Super/IP Plus, per quanto riguarda l'additivo, che sono certo sia quello che provoca un po' di sporcamento sulle punte delle candele, le mitiche Golden Lodge 2HL, continuerò ad utilizzare quelli al manganese (Millers VSP-Plus oppure Sintofon Lead-Ex) ma ne ridurrò la dose e lo metterò con meno frequenza. Ma la "verde" normale io non la uso!
« Last Edit: 01 Luglio 2008, 12:13:04 by Alfetta*GTV 2000L »

Offline Cash

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 13435
Eccomi anch'io con ritardo...
mmh, l'argomento è molto interessante, e io totalmente ignorante in materia, oltretutto in passato sono stato in balia di teorie fra le più diverse, che mi hanno confuso...
Al momento, per i pochi km fatti, ho messo o la V-Power o la verde normale, e anche il proprietario precedente metteva verde normale, il motore gira benone (quando parte, ma i problemi sono altri), e non batte in testa.
Sicuramente quando farò pesantemente mettere mano alla meccanica farò sostituire direttamente le sedi valvole con altre di materiale moderno che riparano da qualsiasi problema, senza per questo rinunciare all'originalità della macchina...
Sugli additivi non mi pronuncio perchè come dicevo all'inizio ci sono pareri discordi e io non ho la competenza nè per stabilire quale sia la teoria giusta, nè tantomeno per scegliere l'additivo più indicato
Non amo le donne orientali ma per una Cinesina del 1978 faccio follie!

Offline cekk500

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 12433
  • una volta aquisita, non ti serve piu' esperienza
... La mia unica conclusione è questa: io non sono un meccanico, ....................................più di un meccanico "vecchio stampo", cioè gli unici di cui mi fido veramente, ............................soprattutto se non eseguita a regola d'arte (E tu sai quanti incompetenti ed improvvisati ci sono in giro nel vostro mondo!), e soprattutto su una vettura come la mia avente caratteristiche sportive, fin da allora, e parlo del 2002, utilizzai da subito la Shell V-Power che era a 99 ottani, portati poi a 100, risultato: mai avuto alcun problema di battito in testa,
Per carità.....il tuo comportamento è molto scrupoloso, la W-power è addittivata e risolve il problema molto bene! Purtroppo quello che dici è vero, molti improvvisano e su alcune auto non si puo' improvvisare! Quello che ho scritto prima è valido solo se si interviene con competenza, ovvio! Nel caso usi una storica particolare, tipo AR bialbero magari con chilometraggi bassi la W-power ti risolve tutto
soliti problemi di foto

Offline cekk500

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 12433
  • una volta aquisita, non ti serve piu' esperienza
Eccomi anch'io con ritardo...
.
Sicuramente quando farò pesantemente mettere mano alla meccanica farò sostituire direttamente le sedi valvole con altre di materiale moderno che riparano da qualsiasi problema, senza per questo rinunciare all'originalità della macchina...
sul 12 non ci sono problemi di sedi valvola.....dal 1974 sono gia' in acciaio
soliti problemi di foto

Offline Christian 86

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 675
Cekk500 6 un meccanico ?

Offline cekk500

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 12433
  • una volta aquisita, non ti serve piu' esperienza
Cekk500 6 un meccanico ?
si ho avuto un officina x anni, ma molte esperienze le ho fatte in campo ingegneristico........centro ricerche. Oggi ho ancora l'officina ma mi dedico al restauro e lo faccio come attività secondaria. Ho iniziato a fare il meccanico  nel 1979.........ma le mani me le sporco ancora!
soliti problemi di foto

Offline Christian 86

  • Gentleman driver
  • *****
  • Posts: 675
Io sono un giovane meccanico, ho notato che utilizzi un linguaggio preciso con termni altrettanto.
Complimenti per l'attività.
Se la passione della meccanica la hai nel sangue ti sporchi le mani a vita.
Per non parlare qundo le cose non vanno  a dovere che smonti e ri smonti più volte le stesse cose.
Io divento pazzo in officina quando c'è un problema eletricco.
Darei fuoco al computer e alla macchina,per non parlare del proprietari dell' auto esigente.

Auto d'Epoca - Il forum degli appassionati di auto storiche