Autore Topic: Motocarrozzette (sidecar)  (Letto 1860 volte)

Offline Sovrasterzo

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 1012
Motocarrozzette (sidecar)
« il: 03 Febbraio 2019, 12:53:11 »
C'è qualche altro appassionato di motocarrozzette qui nel Forum? :) Io le amo molto, nonostante siano davvero particolari, se non incomprensibili per tanti :)


Il Forum di Passioneauto.it

Motocarrozzette (sidecar)
« il: 03 Febbraio 2019, 12:53:11 »

Offline ITRAEL

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 6784
  • Fiat 850 spider
Re:Motocarrozzette (sidecar)
« Risposta #1 il: 04 Febbraio 2019, 09:49:43 »
io sono uno dei tanti: mi sono sempre domandato il motivo per cui si debbano perdere i vantaggi di una moto e acquisire i difetti di un'auto(in effetti si chiamano sidecar)

Forse si devono collocare in un periodo storico in cui la famiglia si allarga e non ci sono risorse economiche per acquistare un'auto e quindi.....

Ho un caro amico che ha avuto un sidecar negli anni '90 e ha detto che si divertiva molto, a Milano :o per la stabilità e quindi le scemate che non si sarebbero potute fare in modalità moto.

Esteticamente mi fanno tenerezza  :)

Attendo che a partire da te, come estimatore, qualcuno me le racconti come si deve e me le faccia apprezzare  ;)
La differenza tra la genialità e la stupidità è che la genialità ha i suoi limiti.
Pensatore sconosciuto

Offline aldoz

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 656
Re:Motocarrozzette (sidecar)
« Risposta #2 il: 05 Febbraio 2019, 10:48:00 »
Haha, anche io come ITRAEL ho sempre pensato all'assunzione costi/benefici (adesso va di moda) dei sidecar, sono un motociclista e mi fa un po ridere pensare ad un mezzo con cui ti intorpidisci e bagni come su una moto ma fai la fila come in macchina...

Potrebbe darsi che la loro diffusione sia legata alla tassazione ridotta in alcuni paesi come fu per le tre ruote in inghilterra?

Qui da noi si sono sempre viste pochissimo purtroppo.

Offline ITRAEL

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 6784
  • Fiat 850 spider
Re:Motocarrozzette (sidecar)
« Risposta #3 il: 05 Febbraio 2019, 11:44:31 »
Sovrasterzo, ILLUMINACI  ;D
La differenza tra la genialità e la stupidità è che la genialità ha i suoi limiti.
Pensatore sconosciuto

Offline ITRAEL

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 6784
  • Fiat 850 spider
Re:Motocarrozzette (sidecar)
« Risposta #4 il: 05 Febbraio 2019, 11:45:39 »
Qui da noi si sono sempre viste pochissimo purtroppo.
forse abbiamo un clima troppo mite......
La differenza tra la genialità e la stupidità è che la genialità ha i suoi limiti.
Pensatore sconosciuto

Offline valetri75

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 3220
Re:Motocarrozzette (sidecar)
« Risposta #5 il: 05 Febbraio 2019, 13:00:48 »
Ricordo di avere visto alcuni anni fa un'intervista ad un tipo che ha realizzato un museo del sidecar (credo il primo in Italia), il quale spiegava, come intuito da Itrael, che la ragione della sua creazione sta proprio nell'esigenza di avere un mezzo con il quale poter scarrozzare la famiglia ma sostenendo i costi ridotti di una moto.

Offline nigel68

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 5795
Re:Motocarrozzette (sidecar)
« Risposta #6 il: 05 Febbraio 2019, 14:21:07 »
Si beh d'altronde era un periodo in cui la moto era già un lusso... Un po' come oggi nei paesi del Terzo Mondo o Sudamerica..
"Quando un italiano vede passare un'auto di lusso il suo primo pensiero non è di averne una anche lui, ma di tagliarle le gomme" - Indro Montanelli 1909-2001

Offline westy

  • Pilota junior
  • **
  • Post: 55
Re:Motocarrozzette (sidecar)
« Risposta #7 il: 05 Febbraio 2019, 15:30:02 »
Forse il sidecar si può vedere nell'ottica di far viaggiare il passeggero in maniera più confortevole pur conservando il fascino del viaggio con una moto.
A me, parlando di sidecar, era venuta un'idea folle.
Mio padre mi ha lasciato in garage una BMW R26 del 58 alla quale teneva molto.
Mi piacerebbe guidarla ma di moto non ne capisco nulla e non saprei da che parte si comincia.
Quindi mi era venuta l'idea di applicarle un sidecar, per lo meno mentre mi impratichisco con la guida, se sbaglio qualcosa non finirei per terra.
Poi ho pensato che forse costerebbe più la carrozzetta che la moto e magari dovrei anche riomologarli e farlo annotare sul libretto.
Voi che ne pensate?
Comunque era un'idea che mi era balenata in testa come tante altre senza senso.

Offline Frosty the snowman

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 3208
  • non si dice cabrio, si dice convertibile...
Re:Motocarrozzette (sidecar)
« Risposta #8 il: 05 Febbraio 2019, 18:39:30 »

Mi piacerebbe guidarla ma di moto non ne capisco nulla e non saprei da che parte si comincia.
Quindi mi era venuta l'idea di applicarle un sidecar, per lo meno mentre mi impratichisco con la guida, se sbaglio qualcosa non finirei per terra.


ho fatto lo stesso ragionamento all'esperto moto del nostro club (e gran collezionista) che voleva prestarmi una moto per andare con lui ad un raduno. Mi dice che è molto più difficile guidare una moto con il sidecar...
l'automobile non è un mezzo di trasporto, ma una compagna di viaggio

Offline ITRAEL

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 6784
  • Fiat 850 spider
Re:Motocarrozzette (sidecar)
« Risposta #9 il: 05 Febbraio 2019, 19:38:26 »
Mi dice che è molto più difficile guidare una moto con il sidecar...
Tanto per farsi un'idea

Mentre se svolti dalla parte opposta non hai alcuna possibilità di piega.... ::)
« Ultima modifica: 05 Febbraio 2019, 19:43:28 da ITRAEL »
La differenza tra la genialità e la stupidità è che la genialità ha i suoi limiti.
Pensatore sconosciuto

Offline westy

  • Pilota junior
  • **
  • Post: 55
Re:Motocarrozzette (sidecar)
« Risposta #10 il: 05 Febbraio 2019, 19:50:12 »
In effetti avevo pensato anche a questo....
forse per chi è abituato ad andare in moto, quando si affronta una curva viene da pegarsi verso l'interno, ma con il sidecar non si può.
Chi ha portato solo auto nella sua vita magari non tenta di piegarsi, ma si lascia andare dritto per tutta la curva.
Non saprei, alla fine sarà più pericoloso davvero.
Magari chi ha lanciato  queto post ha esperienza è può illuminarci.
Una curiosità; la moto di mio padre è dotata di forcella tipo Harley che era adatta al sidecar come ho visto in un documentario in tv.
Credo che fosse però più per un fatto di stabilità in frenata.

Offline nigel68

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 5795
Re:Motocarrozzette (sidecar)
« Risposta #11 il: 06 Febbraio 2019, 07:27:15 »
Una curiosità; la moto di mio padre è dotata di forcella tipo Harley che era adatta al sidecar come ho visto in un documentario in tv.
Credo che fosse però più per un fatto di stabilità in frenata.

Una specie di TeleLever ante litteram... :)
"Quando un italiano vede passare un'auto di lusso il suo primo pensiero non è di averne una anche lui, ma di tagliarle le gomme" - Indro Montanelli 1909-2001

Offline ITRAEL

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 6784
  • Fiat 850 spider
Re:Motocarrozzette (sidecar)
« Risposta #12 il: 06 Febbraio 2019, 07:57:53 »
Mio padre mi ha lasciato in garage una BMW R26 del 58 alla quale teneva molto.
Mi piacerebbe guidarla ma di moto non ne capisco nulla e non saprei da che parte si comincia.
Quindi mi era venuta l'idea di applicarle un sidecar, per lo meno mentre mi impratichisco con la guida, se sbaglio qualcosa non finirei per terra.
Poi ho pensato che forse costerebbe più la carrozzetta che la moto e magari dovrei anche riomologarli e farlo annotare sul libretto.
Voi che ne pensate?
Comunque era un'idea che mi era balenata in testa come tante altre senza senso.
Tieni anche conto che, nel caso volessi affrontare questa avventura, devi prevedere il cambio dei pneumatici. Quelli montati su una moto sono a pera mentre, se monti un sidecar, la dinamica di guida, come già detto, si avvicina a quella di un'auto e quindi il profilo cambia e diventa più squadrato.
Non ultimo la difficoltà di reperibilità e il costo di un sidecar adeguato all'età della moto
https://www.secondamano.it/motori/moto-d-epoca/lombardia/lodi/2248861-bmw-r26-sordio-(lc)-p4

Se sei veramente interessato a guidare la moto,da motociclista, ti consiglio di andare per gradi partendo da un ciclomotore a marce e acquisire così un senso dell'equilibrio e dello spazio necessario per muoversi in sicurezza.
In ogni caso, tenere sempre presente che sei costantemente su un mezzo dall'equilibrio instabile e quindi, PRUDENZA e occhi a chi ti sta intorno ;)
La differenza tra la genialità e la stupidità è che la genialità ha i suoi limiti.
Pensatore sconosciuto

Offline westy

  • Pilota junior
  • **
  • Post: 55
Re:Motocarrozzette (sidecar)
« Risposta #13 il: 06 Febbraio 2019, 11:45:55 »
Rischiamo di andare OT per il titolo del post, ma ti rispondo volentieri.

Grazie per il link, la moto è proprio quella e con il sidecar starebbe bene esteticamente, ma in effetti la vedo un'operazione impossibile.

Accetto i consigli che mi dai da motociclista; ho esperienza solo di bicicletta ed ho guidato un boxer con il variatore che è insieme alla moto in garage.
Anche lui vintage (1970 o giù di lì).
L'ultima frase che mi dici mi ha colpito molto; quasi le stesse parole che mi diceva mio padre parlando di moto.
Lui che era un tipo molto attento e meticoloso è caduto due volte per fortuna senza conseguenze.
Una volta mi disse: "ti lascio volentieri la BMW se mi prometti che te la godrai solo per gite di piacere e tempo libero, mai per correre al lavoro stressato".

Come dicevo, per me quella moto è un sogno nel cassetto; purtroppo ho parechie altre cose da mettere a posto.
Mal che vada la userà mio figlio, che ha 24 anni, una vita davanti e tutto il tempo di prendersi la patente adatta (per ora guida solo l'auto e il motorino)

Offline nigel68

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 5795
Re:Motocarrozzette (sidecar)
« Risposta #14 il: 06 Febbraio 2019, 16:15:27 »
....Mal che vada la userà mio figlio, che ha 24 anni, una vita davanti e tutto il tempo di prendersi la patente adatta (per ora guida solo l'auto e il motorino)

Non ci credo nemmeno se lo vedo... i ragazzi di oggi mi spiace ma hanno altre cose in mente e nessuna funziona a benzina... Poi contentissimo di sbagliare eh... magari tuo figlio corre sui kart da quando aveva 6 anni, minimoto, si è schiantato, rimesso in piedi come non ci fosse un domani, con le mani sempre sporche di carburatori fuligginosi, marmitte sfondate e gomme consunte fino alle tele.... :D :D :D

"Quando un italiano vede passare un'auto di lusso il suo primo pensiero non è di averne una anche lui, ma di tagliarle le gomme" - Indro Montanelli 1909-2001

 

Sitemap 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23