nivolare.com

Autore Topic: A112 ieri,oggi  (Letto 39694 volte)

Alfetta*GTV 2000L

  • Visitatore
Re: A112 ieri,oggi
« Risposta #90 il: 13 Agosto 2008, 20:50:02 »
Guarda che tu 6 stato esplicito, in tre parole hai demolito 5 pagine di elogi

Pensala come credi... premesso che non volevo demolire proprio nulla, reputo che una buona e sana discussione sia fatta anche di critiche e non solo elogi e brodino di giuggiole, altrimenti sarebbe una vera noia! Peccato non ci siano al momento moderatori a dire la loro opinione in merito, visto che sono stati nominati anche per giudicare ciò che scriviamo!

Il Forum di Passioneauto.it

Re: A112 ieri,oggi
« Risposta #90 il: 13 Agosto 2008, 20:50:02 »

furbo

  • Visitatore
Re: A112 ieri,oggi
« Risposta #91 il: 13 Agosto 2008, 21:58:16 »
...effettivamente le A112 LX..ecc..non mi dicono chissà cosa...,mà l'Abarth mi piace..
Il paragone con la Golf GTI non lo vedo tanto appropriato in quanto credo facciano parte di segmenti diversi..ovviamente la GTI è superiore in tutti i sensi..mà ciò non conta perchè sono auto di cilindrate molto diverse..
La A112 Abarth la paragonerei alla Mini De Tomaso Turbo..Mini Cooper..Visa GT.
« Ultima modifica: 13 Agosto 2008, 22:00:17 da furbo »

Offline deltahf84

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 26429
  • La vita è troppo breve per non guidare italiano
Re: A112 ieri,oggi
« Risposta #92 il: 13 Agosto 2008, 22:30:01 »
Sperando che nessuno si offenda, francamente non riesco a capire tutto questo ardore e passione per la A112, volete spiegare anche a me cos'ha di tanto affascinante? A parte la linea molto tozza ed alquanto discutibile, ed Abarth a parte, la Elegant aveva prestazioni pari ad una Fiat 127, quindi proprio nulla di esaltante, non voglio accendere polemiche roventi ma solo capire come si sviluppino certe passioni... a me certe cifre per certe macchine paiono davvero cose assurde e grottesche! E comunque all'epoca la stessa Abarth non è che fosse così scioccante come macchina, molto meglio la Golf GTI che pure io ebbi per 3 anni...

Mi fa piacere che sia intervenuto anche Alfetta...
L'intenzione manifestata nella prima frase penso sia sincera,peccato per il tono delle frasi successive che a qualcuno potrebbe risultare un pochettino...come dire...provocatorio,essendoci proprio tanti appassionati di tale auto.
Non voglio dire che la 112 sia un esempio di stile,che abbia prestazioni da Ferrari,ma fa parte della giovinezza e dei icordi di tanti di noi...
Che in una discussione che parla dell'Alfetta GT potrebbero definirla al pari una vettura dalla linea "alquanto discutibile".
Nelle frasi che seguono poi si intravede benissimo il disprezzo per tutto quello che non è Alfetta Gt.Cosa che personalemente non ritengo equa.
CI saranno sicuramente tante persone a cui l'Alfetta non dice assolutamente nulla.Ma non per questo sono ignoranti e tantomeno finte.
Non lo dicono solo per non urtare  la sensibilità altrui.E' ovvio che ognuno ha le sue opinioni e che devono essere rispettate...
Tengo a precisare che questo intervento l'avrei comunque scritto anche se non fossi proprietario di una 112.
Sai Alfetta che non ho mai avuto da ridire nulla sulle tue opinioni e mai mi permetterei,ma a volte forse eccedi troppo con i toni...
Per me,amici come prima....

In ultimo...La 112 Abarth non può assolutamente essere paragonata alla Golf GTI.
In nulla...E' tutta un'altra cosa...

La A112 Abarth la paragonerei alla Mini De Tomaso Turbo..Mini Cooper..Visa GT.

Già meglio...


Il Forum di Passioneauto.it

Re: A112 ieri,oggi
« Risposta #92 il: 13 Agosto 2008, 22:30:01 »
nivolare.com

Alfetta*GTV 2000L

  • Visitatore
Re: A112 ieri,oggi
« Risposta #93 il: 13 Agosto 2008, 22:34:06 »
Il paragone con la Golf GTI non lo vedo tanto appropriato in quanto credo facciano parte di segmenti... La A112 Abarth la paragonerei alla Mini De Tomaso Turbo..Mini Cooper..Visa GT.

Tutto sommato devo darti ragione, la Golf GTI appartiene ad un altro pianeta ed è una vera automobile, tutte le altre che hai nominato invece sono solo delle pericolosissime scatolette di latta ultrapotenziate in maniera scriteriata, e che hanno lasciato dietro di loro una scia di morti incredibile, visto che erano strutturalmente assolutamente sproporzionate alla potenza che potevano erogare, e diventavano molto rapidamente incontrollabili anche a piloti esperti, e ne hai dimenticate altre della nefanda serie... ma lasciamo stare!

Offline deltahf84

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 26429
  • La vita è troppo breve per non guidare italiano
Re: A112 ieri,oggi
« Risposta #94 il: 13 Agosto 2008, 22:37:54 »
Io intendevo dire solamente che il termine di paragone con quelle nominate da Furbo è più pertinente...
Anche se una auto come quelle citate,con al massimo 70 cv,non la vedo un'arma così micidiale...Opinione mia,eh...
Come sempre tanto fa anche la testa di chi c'è alla guida...C'è chi è capace di ammazzarsi anche con un triciclo... :(

GTI79

  • Visitatore
Re: A112 ieri,oggi
« Risposta #95 il: 26 Agosto 2008, 16:01:28 »
Ragazzi, le discussioni presenti in questo post sui divieti di circolazione, bollini blu, ecc., sono state copiate anche nella discussione aperta da madmax qui

http://forum.passioneauto.it/index.php?topic=878.0

In questo modo sarà più facile rintracciare le cose interessanti ed utili scritte  ;)

Offline Cash

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 13435
Re: A112 ieri,oggi
« Risposta #96 il: 31 Agosto 2008, 21:54:57 »
Vi preannuncio che nei prossimi giorni ho intenzione di aprire qui un dibattito sull'articolo di Automobilismo d'Epoca relativo all'A112 Abarth, che in gran parte ho apprezzato, ma che in alcuni punti mi ha lasciato di sasso viste affermazioni quantomeno discutibili...
Non amo le donne orientali ma per una Cinesina del 1978 faccio follie!

Offline skizzo2

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 2315
  • Meglio un traverso oggi che un dritto domani.
Re: A112 ieri,oggi
« Risposta #97 il: 31 Agosto 2008, 21:59:05 »
Vi preannuncio che nei prossimi giorni ho intenzione di aprire qui un dibattito sull'articolo di Automobilismo d'Epoca relativo all'A112 Abarth, che in gran parte ho apprezzato, ma che in alcuni punti mi ha lasciato di sasso viste affermazioni quantomeno discutibili...

mmm...mi sa tanto che si preannuncia una discussione interessante.

Non avendo letto l'articolo in questione sono abbastanza curioso...  :)
  [

Offline deltahf84

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 26429
  • La vita è troppo breve per non guidare italiano
Re: A112 ieri,oggi
« Risposta #98 il: 31 Agosto 2008, 22:22:44 »
Già...Alcuni punti sono in palese disaccordo col pensiero della maggior parte dei 112isti...
Che dire,attendiamo questa sicuramente interessante discussione per ficcarci il becco ;D ;D ;D

Offline GT

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 10739
Re: A112 ieri,oggi
« Risposta #99 il: 31 Agosto 2008, 22:26:49 »
Ah, non sono un esperto di A112...lascio le riflessioni a voi che siete ben più ferrati!

Però sono curioso lo stesso... ;D

Offline civas

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 2052
Re: A112 ieri,oggi
« Risposta #100 il: 01 Settembre 2008, 08:44:58 »
Già, ci sono scritte diverse affermazioni che possono riferirsi a gusti personali, non certo a dati oggettivi.

A me ad esempio ha lasciato di stucco il secco guidizio negativo sull'assetto ribassato, giudicato inutilizzabile su strada. Io ho proprio un mezzo con assetto ribassato, che uso quotidianamente, facendoci spesso oltre cento chilometi al giorno, e soffro di cervicale: sono ancora vivo e vegeto, e per giunta con il sorriso stampato sulla faccia... !
Vw golf cabrio 1991
Autobianchi A112 1984
Piaggio vespa T5 1986

Offline madmax

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 2849
  • Steve
Re: A112 ieri,oggi
« Risposta #101 il: 01 Settembre 2008, 12:46:17 »
si ank 'io sono proprio curioso di sentire la vostra, penso che il forum in questa occasione toccherà il suo punto più alto fino ad oggi, poichè verrano messe in discussione notizie di una testata importante, ma credo che loro non abbiano la conoscenza che alcuni del forum abbiano.
Quindi probabilmente sarà il primo punto marcato contro i mostri sacri, da un giovane forum.
Mad

Cliccate sui miei link.Grazie

http://racetown.miniville.fr
http://racetown.miniville.fr/ind
si prega di cliccarli entrambi.Grazie.

Offline civas

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 2052
Re: A112 ieri,oggi
« Risposta #102 il: 01 Settembre 2008, 12:56:41 »
In ogni caso io ho trovato l'articolo globalmente ben fatto.
Vw golf cabrio 1991
Autobianchi A112 1984
Piaggio vespa T5 1986

Offline Cash

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 13435
Re: A112 ieri,oggi
« Risposta #103 il: 01 Settembre 2008, 13:50:45 »
Eccoci qua dunque a parlare di questo articolo, apprezzando il punto di vista di Mad, soprattutto perchè una testata, essendo giocoforza generalista, non sempre riesce ad essere necessariamente "migliore" di chi ha speso anni nella conoscenza approfondita della storia di un singolo modello, come potremmo essere Civas, Delta ed io nel caso dell'A112...
Concordo con il buon Civas sul fatto che l'articolo complessivamente è ben fatto, credo anzi di poter dire che era dai tempi di Auto d'Epoca del 1994 (non ricordo il mese) dove ho iniziato a documentarmi sullo Scorpioncino, che un articolo sul 12 non mi prendeva tanto (anche grazie alla presenza della bellissima Verde Pampa del carissimo amico Delta).
Partendo dagli elogi per il buon lavoro svolto da quella che secondo me ad oggi è la migliore testata di auto d'epoca sul mercato, devo però dissentire da certe affermazioni (che, lo dico subito per rendere trasparente un pò della mia "partigianeria", riguardano principalmente la scarsa considerazione per la 4° serie, cioè la mia).
Nel trafiletto dove il giornale consiglia le serie da acquistare, la quarta serie viene "demolita", trovando praticamente come unico motivo di importanza il fatto di aver partecipato a molte corse. Viene criticato l'annerimento dell'auto dovuto all'inizio della stagione della plastica per l'esterno, e ciò è vero, ma allora dalla quarta in poi, dove la plastica è aumentata sempre, le A112 non sarebbero più interessanti, e ciò salverebbe di fatto solo le prime tre serie. E comunque visti i numeri di vendita della Cinesina nel biennio 78/79 evinco che mascherina anteriore e fari posteriori al pubblico non siano poi dispiaciuti così tanto...Poi si passa al tergilunotto senza spruzzatore per l'acqua, che serve solo a spalmare lo sporco (e potrei essere d'accordo, ma devo ricordare che era solo optional, ad es. la mia non ce l'ha, ed oggettivamente non può essere un buon motivo per non scegliere un'auto una piccolezza del genere...).
In ultimo, e qui mi sono un tantino arrabbiato, vengono deprecati i cerchi in lamiera con le mezzelune nero opaco (che personalmente trovo bellissimi), salvo poi promuovere i cerchi in lega montati dalla quinta serie del servizio di provenienza Uno Turbo(?!). Ammesso e non concesso che mi piacciano i cerchi della Uno Turbo sull'A112 (e non è così), è un'aberrazione storica bocciare i cerchi di serie e avallare quelli di un'auto di categoria diversa prodotta in anni diversi (V serie=79/82, Uno Turbo=85/89) solo perchè stanno bene, considero questo una superficialità.
Dal mio punto di vista, al di là del gusto personale, la 4° serie è fondamentale per un motivo che non viene nemmeno considerato dal giornale, cioè che è l'ultima A112 Abarth con lo schema classico, secondo me più duro e puro, con l'accensione a spinterogeno e le 4 marce, e questo secondo me non è proprio fattore da poco, anzi è determinante.
Poi ci sono altre cose, che scriverò fra poco...
Non amo le donne orientali ma per una Cinesina del 1978 faccio follie!

furbo

  • Visitatore
Re: A112 ieri,oggi
« Risposta #104 il: 01 Settembre 2008, 15:45:19 »
Però c'è da dire che i cerchi in lega sono migliori dei classici cerchi in lamiera..,infatti in caso di forti urti i cerchi in lamiera molto spesso si deformano..mentre quelli in lega rimangono intatti..,può darsi che la rivista volesse intendere la validità del materiale..e non tanto depretare il gusto...
Personalmente ritengo che piccole sportive dovrebbero essere trattate come tali..pertanto particolari come cerchi in lega non dovrebbero venir meno...

 

Sitemap 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23