Autore Topic: Bmw 320  (Letto 45766 volte)

GTI79

  • Visitatore
Bmw 320
« il: 21 Aprile 2008, 17:41:08 »
Volevo il vostro parere su quest'auto, soprattutto per la motorizzazione, che mi ha sempre colpito in quanto abbastanza "anomala": 6 cilindri in linea ma di solo 2.000 cc

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi e soprattutto quali sono i motivi che hanno spinto la casa bavarese a questa scelta?


Il Forum di Passioneauto.it

Bmw 320
« il: 21 Aprile 2008, 17:41:08 »

Jagitalia

  • Visitatore
Re: Bmw 320
« Risposta #1 il: 21 Aprile 2008, 21:08:32 »
quella serie di "3" è senza tempo, proprio settimana scorsa andando al alvoro ne avevo davanti una e pensavo quanto incredibilmente attuale sia ancora la linea del posteriore...

non so il perchè bmw abbia fatto un 6 cilindri 2000cc... forse perchè si voleva distinguere, e ha ricavato un motore fiscalmente amichevole in molti paesi, partendo da qualcosa che c'era già...

ricorda che in italia (ma credo anche spagna e portogallo) sopra i 2000cc scattava l'iva al 38% :o :o :o   

concordo sulla particolarità della cubatura in rapporto ai cilindri... che io sappia solo jaguar di recente ha fatto un V6 2000 (2100cc) e la lexus con la IS...

di sicuro è un gran motore, man mano aggiornato, in famiglia ne abbiamo uno su una 3er touring del 94 e dopo 110.000 km gira meglio che da nuovo!

un sito interessante, dedicato alla serie precedente, ma in generale sulle 3 d'epoca è questo : http://www.bmwe21fansclub.it/   magari loro sanno il perchè di questa scelta..

Offline FilpowerHF

  • Pilota esperto
  • ***
  • Post: 191
Re: Bmw 320
« Risposta #2 il: 21 Aprile 2008, 21:46:34 »
Non saprei dire sulla scelta fatta per essere 6 cilindri dal momento che storicamente e contemporaneamente Bmw aveva in listino un 4 cilindri da cui aveva gia ricavato il 2.0cc prima oltre il famoso 1.8 e 1.6. Posso solo immaginare che evidentemente non gli costava molto dippiu e che forse puntavano molto a dare "piu lustro" alla cilindrata 2.0cc alla coeva serie 5 con la 520i che evidentemente col 6 cilindri aveva una migliore considerazione e posizionamento come ammiraglia: avendo gia quindi un 6 cilindri 2.0cc in catena di montaggio probabilmente gli conveniva tenerlo anche per la serie 3.
Questa serie comunque era un gran macchina, io l'ho avuta 1.8 (e secondo me era meglio del 2.0 6 cilindri che era meno pronto e scattante del 4 cilindri), soprattutto di grandissima qualità, praticamente indistruttibile ma anche di bel piacere di guida e ottima tenuta di strada; solo su fondi viscidi aveva qualche limite (come tutte le TP dell'epoca poi) ma in questo era notevolmente migliore della precedente E21 (avuta anche questa).
Poi a me piace ancora adesso per quanto sa essere moderna ed elegante, cosiccome il cruscotto, tipico Bmw mai abbandonato sino alle recenti (che non mi piacciono molto a dire il vero)
Btw, potendo scegliere, una M3 di questa serie E30 è in assoluto una delle mie auto anni 80 di serie che piu mi metterei in garage..

Il Forum di Passioneauto.it

Re: Bmw 320
« Risposta #2 il: 21 Aprile 2008, 21:46:34 »

Offline GT

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 10739
Re: Bmw 320
« Risposta #3 il: 21 Aprile 2008, 22:02:47 »
Una M3 E30 mi sembra una scelta molto azzeccata, magari la "Cecotto"  ;)

Anche io non conosco il motivo dell'adozione del 6 cilindri, ma la cosa che mi stupisce è l'attualità del design di questa auto, che dimostra almeno dieci anni in meno di quelli che ha.

Complimenti alla BMW...

Offline ecovip

  • Pilota esperto
  • ***
  • Post: 132
  • AMO LE AUTO NON GLI ELETTRODOMESTICI
Re: Bmw 320
« Risposta #4 il: 21 Aprile 2008, 22:14:52 »
Jag penso che sia quello che piu' ci si e' avvicinato al quesito della cilindrata /frazionamento cilindri.

Forse non tutti i trentenni sanno a differenza di noi quarantenni che l'IVA in Italia era del 38% nelle cilindrate oltre i 2000 CC per le benzia e oltre i 2.500 CC per i diesel.

Questo porto' la Germania a creare delle cilindrate inferiori con gli stessi motori utlizzati da loro come entrilevel di gamma ( il 2.3 divenne 2.0 o il 2.2 divenne comunque 2.0)
Ecco perche' alla fine degli Anni settanta inizi novanta la BMW aveva a disposizione sia la 323i che la 320i a sei cilindri (stesso motore ) mentre le varie 318,316 a quattro derivati dai famosi '02.
odio confondere le mie auto con gli elettrodomestici di oggi!!!

Offline FilpowerHF

  • Pilota esperto
  • ***
  • Post: 191
Re: Bmw 320
« Risposta #5 il: 21 Aprile 2008, 22:30:10 »
Jag penso che sia quello che piu' ci si e' avvicinato al quesito della cilindrata /frazionamento cilindri.

Forse non tutti i trentenni sanno a differenza di noi quarantenni che l'IVA in Italia era del 38% nelle cilindrate oltre i 2000 CC per le benzia e oltre i 2.500 CC per i diesel.

Questo porto' la Germania a creare delle cilindrate inferiori con gli stessi motori utlizzati da loro come entrilevel di gamma ( il 2.3 divenne 2.0 o il 2.2 divenne comunque 2.0)
Ecco perche' alla fine degli Anni settanta inizi novanta la BMW aveva a disposizione sia la 323i che la 320i a sei cilindri (stesso motore ) mentre le varie 318,316 a quattro derivati dai famosi '02.
scusate pero' ma questo non mi sembra spieghi la scelta, anzi mostra come sarebbe stato piu economico ri-ricavare (o meglio lasciare in produzione) il 2.0cc con i 4 cilindri che gia avevano in produzione come erano i 1.8 e 1.6 anziche partire dal 6 cilindri che è intrinsecamente piu costoso di un 4.
L'iva di un piccolo paese come italia non poteva condizionare una scelta di un'auto "mondiale" come fu la E30, è anzi piu facile che scelsero di mettere un "costoso" 6 cilindri nella "piccola" serie3 nella categoria delle 2.0 (che per quell'auto era la motorizzazione piu "da parametro" per confronto per esempio con Mercedes 190 un po ovunque) per avere i migliori elogi di confort e qualita di vita di bordo "da ammiraglia" come nessuna auto di quel segmento. Puo quindi esserci anche una vera e propria scelta di marketing BMW che proprio in quel periodo puntava proprio all'attaccare Mercedes nella considerazione per qualita "di gran macchina" anche da viaggio. Se vedete poco dopo anche l'Alfa fece un 2.0cc derivato dal 6 cilindri solo per la sua berlina "da confort", cioè le 90 e le 6...

Offline ecovip

  • Pilota esperto
  • ***
  • Post: 132
  • AMO LE AUTO NON GLI ELETTRODOMESTICI
Re: Bmw 320
« Risposta #6 il: 21 Aprile 2008, 22:52:53 »
E' giusta la tua considerazione sulle strategie di marketing , considera pero' il fatto che a tuttora la Mercedes non fraziona i propri 2.0 con sei cilindri ma con quattro, questo sta' a indicare che non si e' spaventata piu' di tanto.
La BMW invece utilizzo cio' che aveva in casa rispamiando il piu' possibile ,il suo sei.
odio confondere le mie auto con gli elettrodomestici di oggi!!!

GTI79

  • Visitatore
Re: Bmw 320
« Risposta #7 il: 22 Aprile 2008, 07:48:12 »
Concordo: il fatto dell'iva dovrebbe spingere a tenere il 4 cilindri 2.0cc anzichè il 6, ma forse è giusto anche il fatto che era più econimico riciclarlo anche sulla serie 3 oltre che sulla serie 5.

Dal punto di vista delle prestazioni avete avuto modo di usarlo?
Io lo penso come un motore indistruttibile con una buona coppia a bassi giri, ma poco elastico e scattante.

Offline mauring

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 722
Re: Bmw 320
« Risposta #8 il: 22 Aprile 2008, 09:00:04 »
La bmw fece il 2.0 a 6 cilindri in linea perche' era giusto cosi'.

Una casa blasonata non deve vivere di ricordi e contenere sempre i costi, ma deve anche offrire sostanza ai propri acquirenti.

E il 6 cilidri bmw di sostanza ne aveva: zero vibrazioni, silenziosita' assoluta, capacita' di riprendere da 800 giri in quinta senza la minima esitazione. Un motore di classe.

Io ho avuto la serie 3 cabriolet, col 2.0 6 cilindri, e mi ricordo un gran bel motore da guidare in souplesse. Una volta si ruppe il leverismo del cambio e tornai a casa (13 Km di stradine di campagna con molti incroci) col cambio bloccato in quarta. Partii 3 volte in quarta da fermo senza il minimo problema.

Forse peccava un po' di coppia a bassi giri, ma anche perche' il cabrio pesava parecchio e ci sarebbe stato meglio il 2.5, anche se non era il caso di esagerare con la guida sportiva, specie su fondo viscido.

Offline civas

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 2052
Re: Bmw 320
« Risposta #9 il: 22 Aprile 2008, 09:22:07 »
Quoto mauring, il sei cilindri in linea è un motore che per la sua architettura è perfettamente equilibrato, questo è motivo principale per cui venne usato un motore che consuma e costa più di un quattro in linea.
GTI79, il sei cilindri un motore estremamente elastico al contrario di quel che pensi, perchè il maggior frazionamento consente di avere masse in movimento di minore entità (quindi minori vibrazioni e capacità di girare più piano o più veloce di un motore meno frazionato)...
Vw golf cabrio 1991
Autobianchi A112 1984
Piaggio vespa T5 1986

Offline Cash

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 13435
Re: Bmw 320
« Risposta #10 il: 22 Aprile 2008, 16:04:20 »
In realtà avevo letto qualcosa a riguardo, e sposo la teoria del fatto che BMW era specialista già allora dei sei cilindri, per pastosità e regolarità di funzionamento, e aveva già in catalogo modelli un pò più grossi come la 323, da cui poi il 320 è derivato. Anche la 320 non si è sottratta alla regola, omogenea e morbida, ma di indole turistica più che brillante. Però aveva consumi molto più alti di un corrispondente 4 cilindri, a fronte di prestazioni non così superiori, e un'inerzia di funzionamento davvero considerevole.
Ciò è dovuto ad un rendimento termodinamico non ottimale (si discostava troppo il valore ideale di cilindrata unitaria), crando una netta inefficienza. Inefficienza che non si riscontrava sulla 325i, intrinsecamente più efficiente.
Questo stato di cose cosa ha portato? La creazione di tutta la stirpe 318i e 320is, a 4 cilindri ma molto più efficienti, parchi nei consumi e grintosi nelle prestazioni (a riguardo rimando ad una prova su strada comparativa fra 318 3 porte e 320 5 porte, su Quattroruote, se non sbaglio annata 89 o 90 ma non ricordo il numero esatto...
Non amo le donne orientali ma per una Cinesina del 1978 faccio follie!

Offline civas

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 2052
Re: Bmw 320
« Risposta #11 il: 23 Aprile 2008, 08:43:24 »
I consumi maggiori di un 6 cilindri rispetto al 4 sono anche fisiologici: ci sono maggiori attriti interni.
Vw golf cabrio 1991
Autobianchi A112 1984
Piaggio vespa T5 1986

Offline mauring

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 722
Re: Bmw 320
« Risposta #12 il: 23 Aprile 2008, 09:34:02 »
I consumi maggiori di un 6 cilindri rispetto al 4 sono anche fisiologici: ci sono maggiori attriti interni.

E pesa anche di piu'.

Cio' non toglie che su un'auto di classe occorre prediligere altre caratteristiche che non siano il consumo e i costi, altrimenti si fa la fine della Jaguar, che voleva spaccare il mondo con il diesel e coi pianali Ford, ed e' andata a fondo.

Offline Cash

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 13435
Re: Bmw 320
« Risposta #13 il: 23 Aprile 2008, 10:44:21 »
Beh ma ai tempi la serie 3 non era ancora l'istituzione che è adesso...diciamo che era una berlina/SW di segmento medio, di qualità sicuramente superiore, ma ancora il pubblico era acerbo rispetto a soluzioni tecniche raffinate, badava più ad altre doti, come le prestazioni e l'economia di esercizio, o almeno ad uno dei due aspetti. La 320 era esosa di carburante e piuttosto lenta...per dire, anche la 155 2.0 Twin Spark, o la 75 Twin Spark consumavano tanto ma erano dei fulmini...L'Audi 80 2.0 andava come una tartaruga ma consumava molto meno della 320, stesso discorso per la Mercedes 190 2.0...
Non amo le donne orientali ma per una Cinesina del 1978 faccio follie!

Offline civas

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 2052
Re: Bmw 320
« Risposta #14 il: 23 Aprile 2008, 10:48:13 »
Ma il 320 è uscito nel 1983 se non erro...! Non esistevano ne 155 ne 75 o audi 80 (l'80 c'era ma era ancora quella vecchia); il 190 era appena uscito anche lui. Il 320 mi pare avesse 129cv, più o meno come l'alfa...
Vw golf cabrio 1991
Autobianchi A112 1984
Piaggio vespa T5 1986

 

Sitemap 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23