Autore Topic: Consiglio auto epoca sportiva  (Letto 962 volte)

Offline Vintage_Cars

  • Pilota senior
  • ****
  • Post: 277
Consiglio auto epoca sportiva
« il: 12 Giugno 2019, 10:37:04 »
Ciao, da un pò di tempo mi balena l'idea di una sportiva d'epoca (tra gli anni '70 e '80 pensavo), ho un budget di circa 30-40mila, ma se posso spendere meno, ovviamente meglio.
Cerco un auto piacevole da guidare, con una bella spinta fin da subito.
Pensavo addirittura alla Porsche 911..
.
Voi cosa proponete?

Il Forum di Passioneauto.it

Consiglio auto epoca sportiva
« il: 12 Giugno 2019, 10:37:04 »

Offline nigel68

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 5849
Re:Consiglio auto epoca sportiva
« Risposta #1 il: 13 Giugno 2019, 09:20:01 »
Ciao, il budget che hai a disposizione non è indifferente... ma per una bella 911 SC o 2.7 sei un po' al limite. Ho acquistato una SC del 1979 giusto l'anno scorso e il range di cifre era quello; ho avuto fortuna ad acquistare un esemplare bello, di colore & interni particolari come piacciono a me, ma non proprio perfetto.
Nonostante la fama di robustezza ed affidabilità del motore, sono auto comunque complesse, che si discostano dalla filosofia iniziale di Ferdinand Porsche (tutto quello che non c'è non si rompe), perché dal progetto iniziale del 1965 sono intervenute tante e tali modifiche per renderlo al passo coi tempi che l'auto risulta alla fine molto complicata. Quindi c'è sempre qualcosa da sistemare, come tutte le storiche d'altronde. Solo che qui ci deve mettere le mani uno bravo e purtroppo non ce ne sono molti.

C'è un mio amico che sta vendendo una 911 SC 204 Hp Targa credo 1982 rossa, molto bella per sostituirla con una 964. Non so se preferisca venderla da privato o darla al commerciante che gli venderà la Carrera4. Se ti interessa mi puoi mandare un MP e ci mettiamo in contatto.
"Quando un italiano vede passare un'auto di lusso il suo primo pensiero non è di averne una anche lui, ma di tagliarle le gomme" - Indro Montanelli 1909-2001

Offline Vintage_Cars

  • Pilota senior
  • ****
  • Post: 277
Re:Consiglio auto epoca sportiva
« Risposta #2 il: 13 Giugno 2019, 23:41:42 »
Grazie Nigel :)

So che esiste anche una versione da 218cv 3.2 se non erro, dove sembra monti il cambio G50, migliore è più robusto (se non ho capito male).

Ci sono comunque altre alternative alla 911 secondo te?

Offline nigel68

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 5849
Re:Consiglio auto epoca sportiva
« Risposta #3 il: 14 Giugno 2019, 07:59:32 »
La 3.2 è un'altra cosa. Il motore per l'Europa erogava 231 cv, potenze inferiori sono per motori riservati ad altri mercati, USA, Giappone ecc.
Il cambio era il 915 Porsche (un po' ostico come sincronizzatori) mi pare fino al 1984 -ma non ho sottomano il libro- sostituito poi dal G50 che è uno ZF analogo a quelli delle BMW con la retro in avanti a sx. Molto morbido e preciso qualcuno però lo ritiene più lento di un 915 (se perfetto ovviamente).

Dipende da cosa ti piace di una macchina sportiva di quel periodo, che disponibilità economiche hai oltre all'acquisto (in riferimento alla manutenzione), di che spazi disponi, quanto ne sai di meccanica e quanto vuoi metterci le mani... non è facile consigliare.
"Quando un italiano vede passare un'auto di lusso il suo primo pensiero non è di averne una anche lui, ma di tagliarle le gomme" - Indro Montanelli 1909-2001

Offline Vintage_Cars

  • Pilota senior
  • ****
  • Post: 277
Re:Consiglio auto epoca sportiva
« Risposta #4 il: 14 Giugno 2019, 12:11:05 »
La disponibilità economica è ben inferiore a ciò che costa l'auto, è però uno sfizio che ci si vorrebbe togliere, metti 50 come tetto limite, e già sono fuori, ma deve essere immacolata!
Discorso manutenzione che non sia troppo costosa, qualcosina posso farlo io (es. cambio olio e filtro olio per intenderci, sempre fatto (non sulle auto moderne, ma sulle 30ennali es. Golf, fatto :) ), mentre per quanto riguarda il piacere di guida, amo il fatto che abbia una gran bella spinta fin da subito, un pò rumorosa (non so se hai visto il video di Davide cironi che prova la Porsche 930 turbo, mo ha praticamente fatto sbavare.. ..peccato che costi poco più del doppio di quel che penseremmo di spenderci sulla 911 o altro bolide dei bei tempi andati :) )
La macchina ovviamente dormirebbe nel nostro garage privato :)

Offline nigel68

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 5849
Re:Consiglio auto epoca sportiva
« Risposta #5 il: 14 Giugno 2019, 14:00:09 »
Purtroppo le auto sportive sono tutte costose di manutenzione, soprattutto Ferrari e Maserati, anche per la relativa scarsità di trovare professionisti capaci.

Ti direi di considerare anche le americane, però ti addentri in un ginepraio di modelli e motori in cui devi per forza focalizzarti su un modello e studiarlo molto a fondo per parecchio tempo, anche anni, prima di acquistarne uno a colpo sicuro.

Negli anni 70 c'erano tantissime sportive "medie" ma quasi tutte erano derivate dalle berline (mi viene in mente la Ford Capri) e pochissime si avvicinavano alle prestazioni di Porsche o Ferrari.
Un'ottima macchina è la Giulia GT-GTV, soprattutto i 1750 o 2000 che oggi hanno raggiunto quotazioni veramente stellari, con molta coppia in basso e tanto tiro in alto. Solo le ultime versioni delle GTV (prima dell'Alfetta) hanno un grado di finitura e di dotazioni che rispecchiano un po' il value for money... perché tolta la meccanica effettivamente le Alfa sono state molto carenti come qualità costruttiva.

Molto bella anche la successiva Alfetta GTV, soprattutto il 2.0 o la rara V6, ma ovviamente va a gusti. Non so poi se vuoi una macchina aperta, chiusa, ecc ecc. Come vedi si può parlare per ore di tanti modelli...
« Ultima modifica: 14 Giugno 2019, 14:27:49 da nigel68 »
"Quando un italiano vede passare un'auto di lusso il suo primo pensiero non è di averne una anche lui, ma di tagliarle le gomme" - Indro Montanelli 1909-2001

Offline Frosty the snowman

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 3232
  • non si dice cabrio, si dice convertibile...
Re:Consiglio auto epoca sportiva
« Risposta #6 il: 14 Giugno 2019, 15:09:06 »
perchè non prendere in considerazione una inglese? Con un budget del genere ci scappa qualcosa di interessante.
Una TVR, una Ginetta, una Lotus, una Morgan, una Triumph, forse una Jensen...
l'automobile non è un mezzo di trasporto, ma una compagna di viaggio

Offline nigel68

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 5849
Re:Consiglio auto epoca sportiva
« Risposta #7 il: 14 Giugno 2019, 17:35:41 »
Se mi trovi una TVR o una Jensen con guida a sx in buone condizioni ci faccio un pensierino... non vale nominarmi la STAG che abbiam visto a Torino :D
"Quando un italiano vede passare un'auto di lusso il suo primo pensiero non è di averne una anche lui, ma di tagliarle le gomme" - Indro Montanelli 1909-2001

Offline Frosty the snowman

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 3232
  • non si dice cabrio, si dice convertibile...
Re:Consiglio auto epoca sportiva
« Risposta #8 il: 14 Giugno 2019, 20:39:55 »
vabbè, se vuoi una inglese con guida a sx...

(comunque una TVR italiana in vendita qualche tempo fa c'era...)
l'automobile non è un mezzo di trasporto, ma una compagna di viaggio

Offline Vintage_Cars

  • Pilota senior
  • ****
  • Post: 277
Re:Consiglio auto epoca sportiva
« Risposta #9 il: 26 Giugno 2019, 22:19:55 »
Purtroppo le auto sportive sono tutte costose di manutenzione, soprattutto Ferrari e Maserati, anche per la relativa scarsità di trovare professionisti capaci.

Ti direi di considerare anche le americane, però ti addentri in un ginepraio di modelli e motori in cui devi per forza focalizzarti su un modello e studiarlo molto a fondo per parecchio tempo, anche anni, prima di acquistarne uno a colpo sicuro.

Negli anni 70 c'erano tantissime sportive "medie" ma quasi tutte erano derivate dalle berline (mi viene in mente la Ford Capri) e pochissime si avvicinavano alle prestazioni di Porsche o Ferrari.
Un'ottima macchina è la Giulia GT-GTV, soprattutto i 1750 o 2000 che oggi hanno raggiunto quotazioni veramente stellari, con molta coppia in basso e tanto tiro in alto. Solo le ultime versioni delle GTV (prima dell'Alfetta) hanno un grado di finitura e di dotazioni che rispecchiano un po' il value for money... perché tolta la meccanica effettivamente le Alfa sono state molto carenti come qualità costruttiva.

Molto bella anche la successiva Alfetta GTV, soprattutto il 2.0 o la rara V6, ma ovviamente va a gusti. Non so poi se vuoi una macchina aperta, chiusa, ecc ecc. Come vedi si può parlare per ore di tanti modelli...

La 1750 o la 2000 sono veramente belle, ma si pensava a qualcosa di più.. addirittura io pensavo alla Ferrari Mondial 3.2 quattrovalvole.. non so se superiore o meno alla 911 di cui abbiamo parlato

Io tempo fa ci lasciai il cuore per una gtv 6 del 1982, ora stanno pompando un pò troppo i prezzi secondo me.. però devo dire gran bella macchina!

Onestamente cercando un bella sportiva non saprei proprio che prendere! Mi trovo un po' in difficoltà! :(

Ps: per varie pippe mentali eviterei la cabrio con capote in tela

Offline nigel68

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 5849
Re:Consiglio auto epoca sportiva
« Risposta #10 il: 28 Giugno 2019, 07:43:56 »
Torno a dire che non hai/avete le idee molto chiare  ;) La Mondial ti deve proprio piacere, è una macchina assai strana: linea discutibile, volante orizzontale che sembra di guidare una Mini Minor, pedaliera disassata, però ad esempio a me piace moltissimo la cabriolet...ma rigorosamente azzurra metallizzata con interni beige :)
Ha poi la controversa manutenzione dei V8 Ferrari a cinghia che complica un po' le cose...

E' una macchina da conoscere mooooolto bene prima di prenderla, documentarsi tramite libri, numeri di produzione, controllare la storia, la manutenzione. E soprattutto, cosa fondamentale, decidere PRIMA se affidarsi poi per i tagliandi alla rete Ferrari oppure ad un meccanico specializzato BRAVO e conosciuto...
« Ultima modifica: 28 Giugno 2019, 07:54:34 da nigel68 »
"Quando un italiano vede passare un'auto di lusso il suo primo pensiero non è di averne una anche lui, ma di tagliarle le gomme" - Indro Montanelli 1909-2001

Offline Vintage_Cars

  • Pilota senior
  • ****
  • Post: 277
Re:Consiglio auto epoca sportiva
« Risposta #11 il: 30 Giugno 2019, 22:01:33 »
Ne abbiamo ridiscusso in famiglia, e sembrerebbe si opti per la 911 :)
A questo punto la scelta migliore sembrerebbe restare sulla 3.2 231cv (correggimi se sbaglio), ho visto poi che tra il 1989 e il 1992 hanno potenziato a 250cv.

So che esistono diverse versioni della 911, sul web ci sono una marea di descrizioni ma francamente mi hanno creato solo confusione.
Potresti farmi un riepilogo spiegandomi le differenze tra 1 e l'altra, per favore?
Su che versione sarebbe meglio concentrarsi? (Piace molto l'estetica della turbo!)

Offline nigel68

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 5849
Re:Consiglio auto epoca sportiva
« Risposta #12 il: 01 Luglio 2019, 13:34:50 »
250 cv (mercato europeo) li ha la 911-964. La Carrera 3.2 ha sempre e solo avuto un solo motore che per l'Europa aveva 231 cv.
Dunque, per fare le cose fatte bene consiglio di affrontare prima una bella lettura tipo questa:

https://www.amazon.it/Porsche-911-Evoluzione-tecnica-1963/dp/887911476X/ref=sr_1_8?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&keywords=porsche+911&qid=1561982854&s=books&sr=1-8

Importantissimo verificare tutta la corrispondenza di codici motore/allestimenti/cambio eccetera. Sotto al cofano anteriore ci deve essere una targhetta in carta adesiva con dei codici. Era molto delicata, per cui può essere scomparsa in seguito a riverniciature eccetera.

una volta capite alcune caratteristiche, ci si potrà mettere alla ricerca dell'esemplare voluto...C'è chi punta sulla particolarità dell'abbinamento colori/interni, chi invece preferisce i pochi km o i pochi proprietari. Difficilmente comunque i km indicati sullo strumento corrispondono al vero, almeno in italia. Stranamente infatti le auto in vendita hanno tutte meno di 150.000 km...

Poi consiglio di iscriversi ad uno dei più famosi forum italiani, che ha (dietro il pagamento di una piccola quota) una serie di dati tecnici e documentazione molto utile per decodificare modelli e optionals. In ultimo, per avere una prima conferma senza spendere i 320 euro del Certificato Porsche, si può contattare il sig. Soave alla Porsche Italia, fornendo i numeri di telaio e motore del proprio esemplare.

La Turbo invece è un altro pianeta, sia come costi che come manutenzione, che va affidata unicamente ad esperti.
"Quando un italiano vede passare un'auto di lusso il suo primo pensiero non è di averne una anche lui, ma di tagliarle le gomme" - Indro Montanelli 1909-2001

Offline Vintage_Cars

  • Pilota senior
  • ****
  • Post: 277
Re:Consiglio auto epoca sportiva
« Risposta #13 il: 01 Luglio 2019, 13:55:20 »
Grazie Nigel, metto nel carrello :)

Se nel frattempo riesci ad anticiparmi qualcosa in breve anche solo sulle diversità di allestimento tra una e l'altra, sono a tutte orecchie :)

Ps: la turbo immagino sia un altro pianeta, ma costa praticamente il doppio.. fuori budget :(

Offline nigel68

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 5849
Re:Consiglio auto epoca sportiva
« Risposta #14 il: 01 Luglio 2019, 14:11:01 »
Carrera 3.2 e 964 sono due auto profondamente diverse, nonostante le apparenze esterne. Sempre su quel Forum di cui ti parlavo ci sono tutte le prove su strada dell'epoca in italiano con le analisi tecniche. La modesta cifra richiesta per accedervi è ampiamente giustificata.
"Quando un italiano vede passare un'auto di lusso il suo primo pensiero non è di averne una anche lui, ma di tagliarle le gomme" - Indro Montanelli 1909-2001

 

Sitemap 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23