nivolare.com

Autore Topic: Guida al riconoscimento di una Fiat 124 spider corretta  (Letto 8769 volte)

Offline udinese

  • Pilota
  • *
  • Post: 2
Re:Guida al riconoscimento di una Fiat 124 spider corretta
« Risposta #45 il: 21 Luglio 2021, 14:03:57 »
Buongiorno a tutti, sono un nuovo iscritto, ho letto casualmente "guida al riconoscimento di una Fiat 124 spider corretta", di qualche anno fa, e vorrei dare il mio contributo. Ho posseduto da ragazzo due 124 spider, una 1600 del 1972 (credo) con 2 carburatori doppio corpo ed un 2000 america iniezione del 1981. Per quanto riguarda il 1600 c'è poco da dire, a meno che non ci siano domande specifiche. per la versione 2000 aggiungo quanto segue:
La "mia" è stata acquistata alla Fiat e vi posso assicurare che aveva il contachilometri in KM (e non in miglia) e il termometro acqua in gradi Celsius (non Fahrenheit), le luci targa non erano verticali ma orizzontali in basso; successivamente nel modello spidereuropa le stesse erano nascoste nel paraurti posteriore (1 a sx+1 a dx). Oltre a questo era dotata di un piccolo spoiler anteriore per facilitare il raffreddamento e di passaruota interni in plastica anteriori (dietro non ricordo), tutte cose che nei restauri di adesso non si vedono ... Oltre a questo avendo i sedili ed il tunnel beige, ma la plancia nera, i pannelli porte erano bicolore (neri sopra, beige sotto), tutti particolari sconosciuti ai carrozzieri e tappezzieri di oggi. Ho visto da Livio Olivotto (rivenditore in provincia di TV), una versione 1400 seconda serie blu scuro, con sedili e pannelli bianchi ... mentre di serie erano beige o rosso; questa è un'auto che "non è mai esistita" con questo abbinamento. Nella serie America c'era un sistema di ricircolo dei gas di scarico che a 41.250 miglia, accendeva una spia sul cruscotto, che avvisava di portare l'auto in concessionaria. Presso un concessionario di Varese tuttora c'è in vendita un modello america sprovvisto di luci laterale rettangolari di ingombro, ma con luci frecce come spidereuropa (rotonde piccole), frutto di modifiche estemporanee, al prezzo di 22.500 euro... bisogna fare molta attenzione. Oltre a questo aggiungerei (nessuno lo ha scritto) che la plancia della spidereuropa era diversa dal modello america. Per la spidereuropa, inoltre, è stata allestita una serie serie speciale denominata "Azzurra" di 1000 esemplari con loghi che riproducono una vela (Coppa America) su volante, cofano e bagagliaio. Aggiungerei anche che il modello spidereuropa aveva i deflettori fissi con incorporati due specchietti, mentre nel modello america i deflettori erano apribili ed era presente un solo specchietto a bandiera sul lato dx, regolabile dall'interno manualmente.
Spero vi sia utile, ciao a tutti

Il Forum di Passioneauto.it

Re:Guida al riconoscimento di una Fiat 124 spider corretta
« Risposta #45 il: 21 Luglio 2021, 14:03:57 »

Online ITRAEL

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 7504
  • Fiat 850 spider
Re:Guida al riconoscimento di una Fiat 124 spider corretta
« Risposta #46 il: 21 Luglio 2021, 19:37:04 »
Grazie per le precisazioni che saranno preziose per chi possiede o è interessato a questo modello.
Se vuoi contribuire ulteriormente, partecipando al forum, ti dovrai prima presentare qui:

https://forum.passioneauto.it/presentati-la-tua-passione/
La differenza tra la genialità e la stupidità è che la genialità ha i suoi limiti.
Pensatore sconosciuto

 

Sitemap 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23