Autore Topic: Qualcosa in comune: i particolari condivisi dalle nostre storiche  (Letto 25659 volte)

Offline Giulio600

  • Pilota senior
  • ****
  • Post: 265
Accetto volentieri l'invito di Bimmer e apro questo topic: l'idea è di raccogliere (magari con qualche fotarella) i particolari che le nostre storiche condividono
Ultimamente ho letto nelle varie discussioni dei fanali in comune tra la Fiat 850 spider e la Lamborghini Miura, e ricordo era emerso che la Lamborghini Diablo adottava gli stessi fanali anteriori della Nissan 300ZX
Purtroppo per il resto sono un completo ignorante, quindi adesso tocca a voi!  ;)
-Sono riuscito a comprarmi la macchina, una 600!
-Carina dai!
-Intendo quella vecchia! Del '67!
-Ah.. Vabè tranquillo, vedrai che ne prenderai una buona più avanti....

Il Forum di Passioneauto.it


Offline ITRAEL

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 7791
  • Fiat 850 spider
Re: Qualcosa in comune: i particolari condivisi dalle nostre storiche
« Risposta #1 il: 17 Ottobre 2014, 12:15:19 »
Accetto volentieri l'invito di Bimmer e apro questo topic: l'idea è di raccogliere (magari con qualche fotarella) i particolari che le nostre storiche condividono
Ultimamente ho letto nelle varie discussioni dei fanali in comune tra la Fiat 850 spider e la Lamborghini Miura, e ricordo era emerso che la Lamborghini Diablo adottava gli stessi fanali anteriori della Nissan 300ZX
Purtroppo per il resto sono un completo ignorante, quindi adesso tocca a voi!  ;)
Parlo come persona informata dei fatti riguardanti le auto che ho o ho avuto:
La 850 spider, oltre ai fari posteriori condivide, con la Miura, i fari anteriori, il pulsante di apertura porte, la leva di apertura porte all'interno. Abbastanza prevedibile visto che entrambe provenivano dalla produzione di Bertone.
Meno noto è che le pastiglie dei freni della 850 spider(suppongo di tutte le 850 con freni a disco) sono comuni alla Panhard 24 ma penso, che questa informazione interessi solo a me e i titolari del Club Panhard italiano(a Novara) che, oltre a diverse Panhard, possiedono una 850 sport spider  ::)
Interni(per sobrietà non inserisco la didascalia per distinguere gli interni  ::))


Esterni:fari anteriori


fari posteriori


portiere



per le pastiglie dei freni....fidatevi  ;)
« Ultima modifica: 17 Ottobre 2014, 13:04:23 da ITRAEL »
La differenza tra la genialità e la stupidità è che la genialità ha i suoi limiti.
Pensatore sconosciuto

Offline giorgio47

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 3311
Re: Qualcosa in comune: i particolari condivisi dalle nostre storiche
« Risposta #2 il: 17 Ottobre 2014, 20:56:20 »
Tra i componenti comuni, forse non tutti sanno che la pompa freni della Ferrari 250 è la stessa che veniva montata sulla Topolino B e C...  ;)

Il Forum di Passioneauto.it

Re: Qualcosa in comune: i particolari condivisi dalle nostre storiche
« Risposta #2 il: 17 Ottobre 2014, 20:56:20 »

Offline ITRAEL

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 7791
  • Fiat 850 spider
Re: Qualcosa in comune: i particolari condivisi dalle nostre storiche
« Risposta #3 il: 18 Ottobre 2014, 07:59:48 »
Tra i componenti comuni, forse non tutti sanno che la pompa freni della Ferrari 250 è la stessa che veniva montata sulla Topolino B e C...  ;)
Lo sapevo ma non lo ricordavo.... :)
Sarà per quello che la Topolino va così piano? ;D
La differenza tra la genialità e la stupidità è che la genialità ha i suoi limiti.
Pensatore sconosciuto

Offline bimmer

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 4912
  • "my name is Pier, Pier Biond"
    • BMW Z3 coupe
Re: Qualcosa in comune: i particolari condivisi dalle nostre storiche
« Risposta #4 il: 20 Ottobre 2014, 10:44:45 »
ottimo Giulio!
e chi più ne ha.. più ne metta.. ;)
We make a living by what we get, but we make a life by what we give!

Z3   (<OO \(||][||)/ OO>)

E21     /OO==00==OO\



www.bmwz3coupe.com

Offline Frosty the snowman

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 3453
  • non si dice cabrio, si dice convertibile...
Re: Qualcosa in comune: i particolari condivisi dalle nostre storiche
« Risposta #5 il: 20 Ottobre 2014, 11:29:27 »
l'idea è di raccogliere (magari con qualche fotarella) i particolari che le nostre storiche condividono

Io parlo per la mia:

Mercury Comet '63


Lincon Continental '60
l'automobile non è un mezzo di trasporto, ma una compagna di viaggio

Offline nigel68

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 6466
Re: Qualcosa in comune: i particolari condivisi dalle nostre storiche
« Risposta #6 il: 20 Ottobre 2014, 14:11:29 »
Non l'avrei mai detto... però è anche vero che in Ford valeva la "regola del maiale".. non si butta via niente :D :D :D
"Quando un italiano vede passare un'auto di lusso il suo primo pensiero non è di averne una anche lui, ma di tagliarle le gomme" - Indro Montanelli 1909-2001

Offline Frosty the snowman

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 3453
  • non si dice cabrio, si dice convertibile...
Re: Qualcosa in comune: i particolari condivisi dalle nostre storiche
« Risposta #7 il: 20 Ottobre 2014, 14:14:45 »
Non l'avrei mai detto... però è anche vero che in Ford valeva la "regola del maiale".. non si butta via niente :D :D :D

Però se guardi attentamente le lenti non sono identiche, soltanto intercambiabili. E oggi quelle della Comet sono introvabili, mentre quelle Lincoln regolarmente riprodotte da stampi originali...
l'automobile non è un mezzo di trasporto, ma una compagna di viaggio

Offline ITRAEL

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 7791
  • Fiat 850 spider
Re: Qualcosa in comune: i particolari condivisi dalle nostre storiche
« Risposta #8 il: 20 Ottobre 2014, 19:10:17 »
i fari posteriori della 850 coupè sono stati utilizzati spesso(aiutatemi a ricordare)


ad esempio
La differenza tra la genialità e la stupidità è che la genialità ha i suoi limiti.
Pensatore sconosciuto

Offline csj.bomber

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 2632
  • SORRIDI : ED IL PIU' E' FATTO !!!
Re: Qualcosa in comune: i particolari condivisi dalle nostre storiche
« Risposta #9 il: 20 Ottobre 2014, 19:22:41 »
Quelli singoli li ho visti anche montati su ferrari, ma non ho idea che modelli fossero.
Hai voluto la bicicletta: adesso pedala!

Offline ITRAEL

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 7791
  • Fiat 850 spider
Re: Qualcosa in comune: i particolari condivisi dalle nostre storiche
« Risposta #10 il: 20 Ottobre 2014, 23:23:31 »
Quelli singoli li ho visti anche montati su ferrari, ma non ho idea che modelli fossero.
Ci assomigliano ma hanno il catarifrangente tondo anzichè rettangolare


Mi è sovvenuto invece che durante il restauro dell'Isetta(UK).......tocca a voi trovare i particolari comuni ;)





La differenza tra la genialità e la stupidità è che la genialità ha i suoi limiti.
Pensatore sconosciuto

Offline carminegab

  • Pilota senior
  • ****
  • Post: 403
Re: Qualcosa in comune: i particolari condivisi dalle nostre storiche
« Risposta #11 il: 13 Novembre 2014, 18:51:31 »
La Lancia Delta S4 Rally ha gli stessi fari posteriori della Fiat 238;
la Lancia 037 Rally ha quelli della 850 (se non sbaglio)

Offline carminegab

  • Pilota senior
  • ****
  • Post: 403
Re: Qualcosa in comune: i particolari condivisi dalle nostre storiche
« Risposta #12 il: 13 Novembre 2014, 18:52:35 »
i fari anteriori della Fiat 2300 sono anche montati su Fiat 850 Pulmino e Fiat 625, almeno.  :D

Offline rana

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 2148
Re: Qualcosa in comune: i particolari condivisi dalle nostre storiche
« Risposta #13 il: 13 Novembre 2014, 19:09:24 »
bello il pulmino ;D
Spero di aver messo la taunus giusta ::)

Offline R 2370

  • Pilota junior
  • **
  • Post: 89
  • ♦ Renault Fб ♦
Re:Qualcosa in comune: i particolari condivisi dalle nostre storiche
« Risposta #14 il: 29 Aprile 2019, 16:38:37 »
vecchissimo MA interessantissimo topic !
vabbè .....che la countach ha gli stessi fanali dell' alfetta , magari più d'uno se ne è accorto

ma guardate questa curiosità : si tratta di una american STUTZ con i fanalini targa della renault
(5 , furgonetta  F6 , camioncino B75-B90-B110) probabilmente si tratta di una realizzazione europea
non è raro   che le "prestigiose" americane ricevono una carrozzeria torinese ad esempio

a riguardo della intercambiabilità dei fanali;ecco mi spiace non riuscire a trovare uno scatto celebre,trattasi di una fotografia in B/N fatta nello studio di un famosissimo progettista di auto italiane intento a studiare fanaleria materialmente presente sul suo tavolo da disegno,prima di creare una nuova automobile

 

Sitemap 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23