nivolare.com

Autore Topic: sito alfaromeo  (Letto 15829 volte)

Offline yurihfturbo

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 3144
  • se un'alfa ti lampeggia spostati...
sito alfaromeo
« il: 07 Aprile 2010, 18:58:58 »
http://www.alfaromeoart.com/category/affiches link di un interessante sito estero che parla di alfa!!! buona visione!!

Il Forum di Passioneauto.it

sito alfaromeo
« il: 07 Aprile 2010, 18:58:58 »

Offline cekk500

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 12441
  • una volta aquisita, non ti serve piu' esperienza
Re: sito alfaromeo
« Risposta #1 il: 08 Aprile 2010, 08:12:22 »
http://www.alfaromeoart.com/category/affiches link di un interessante sito estero che parla di alfa!!! buona visione!!


Spettacolo......... il riferimento telefonico è svizzero ;)
Non male come sito, peccato che da noi non si valorizza mai ........ nulla
soliti problemi di foto

Offline yurihfturbo

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 3144
  • se un'alfa ti lampeggia spostati...
Re: sito alfaromeo
« Risposta #2 il: 08 Aprile 2010, 12:51:33 »

Spettacolo......... il riferimento telefonico è svizzero ;)
Non male come sito, peccato che da noi non si valorizza mai ........ nulla
  stesso mio pensiero:-)

Il Forum di Passioneauto.it

Re: sito alfaromeo
« Risposta #2 il: 08 Aprile 2010, 12:51:33 »
nivolare.com

Offline cekk500

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 12441
  • una volta aquisita, non ti serve piu' esperienza
Re: sito alfaromeo
« Risposta #3 il: 08 Aprile 2010, 12:57:31 »
  stesso mio pensiero:-)


Quest'anno cade il centenario............. ma non vedo entusiasmi particolari per l'evento, proprio vero che si mangia pane e gossipp...........
soliti problemi di foto

Offline yurihfturbo

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 3144
  • se un'alfa ti lampeggia spostati...
Re: sito alfaromeo
« Risposta #4 il: 08 Aprile 2010, 12:59:10 »
 vero ;D

Offline GT

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 10739
Re: sito alfaromeo
« Risposta #5 il: 08 Aprile 2010, 17:13:13 »

Quest'anno cade il centenario............. ma non vedo entusiasmi particolari per l'evento, proprio vero che si mangia pane e gossipp...........

Infatti è così...di ufficiale ci sarà un grande raduno a Milano e poco altro in Italia. Guardacaso sarà proprio un club svizzero ad organizzare l'evento più importante che vedrà partecipanti da tutto il mondo...bah...non dico altro :(

Betamonte

  • Visitatore
Re: sito alfaromeo
« Risposta #6 il: 08 Aprile 2010, 18:50:49 »
Infatti è così...di ufficiale ci sarà un grande raduno a Milano e poco altro in Italia. Guardacaso sarà proprio un club svizzero ad organizzare l'evento più importante che vedrà partecipanti da tutto il mondo...bah...non dico altro :(


sembra di rivedere il film del centenario Lancia , in questi casi la fiat ha proprio toppato.

Alfetta*GTV-2000L

  • Visitatore
Re: sito alfaromeo
« Risposta #7 il: 10 Aprile 2010, 19:59:10 »
sembra di rivedere il film del centenario Lancia , in questi casi la fiat ha proprio toppato.

La FIAT ha SEMPRE toppato, e non merita di aver acquisito 2 marchi così prestigiosi che ha da subito fatto a pezzi! (Alfa Romeo e Lancia, tanto per precisare anche se credo non ce ne sia bisogno!) Meglio avesse continuato a produrre le sue solite macchine, da sempre sinonimo di mediocrità assoluta... so di ripetermi e straripetermi, ma ogni volta che vedo e sento certe cose mi ribolle il sangue e non riesco a stare zitto... almeno su questo argomento. Scusate!

urraco

  • Visitatore
Re: sito alfaromeo
« Risposta #8 il: 10 Aprile 2010, 20:46:14 »
Enzo Ferrari correva con le AlfaRomeo, e da li nasceva poi la Ferrari, Le Alfa con motori iu piccoli batteva auto come Mercedes le cui cilindrate erano piu alte. Fino agli inizi anni novanta le Alfa erano prestazioni e tnuta di strada, chi guidava AlfaRomeo era considerato un buongustaio, persini programmi come TopGear venerano le Alfa, e via discorrendo, la attuale fiat del c..... non valorizza un marchio che non puo fare altro che dargli prestigio, che visione d'insieme che hanno, dei geni.

Offline jancarlo5180

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 1356
Re: sito alfaromeo
« Risposta #9 il: 11 Aprile 2010, 05:22:22 »

... Meglio avesse continuato a produrre le sue solite macchine, da sempre sinonimo di mediocrità assoluta... so di ripetermi e straripetermi, ma ogni volta che vedo e sento certe cose mi ribolle il sangue e non riesco a stare zitto... almeno su questo argomento. Scusate!


E noi ti scusiamo, io ti scuso senz'altro! Ma, come forse ho già ribadito in altra parte, a me fa ribollire il sangue che si consideri la 124 spider, la 1500 Osca, la 2300 coupè S, la Fiat Dino, ma anche la piccola 850 spider o la X1/9, auto di una mediocrità assoluta. Mi auguro che vogliate scusare anche me!
« Ultima modifica: 11 Aprile 2010, 05:31:31 da jancarlo5180 »

Alfetta*GTV-2000L

  • Visitatore
Re: sito alfaromeo
« Risposta #10 il: 11 Aprile 2010, 08:10:20 »
Enzo Ferrari correva con le AlfaRomeo, e da li nasceva poi la Ferrari, Le Alfa con motori iu piccoli batteva auto come Mercedes le cui cilindrate erano piu alte. Fino agli inizi anni novanta le Alfa erano prestazioni e tnuta di strada, chi guidava AlfaRomeo era considerato un buongustaio, persini programmi come TopGear venerano le Alfa, e via discorrendo, la attuale fiat del c..... non valorizza un marchio che non puo fare altro che dargli prestigio, che visione d'insieme che hanno, dei geni.

Ti straquoto in assoluto! Bravo!!! ;) :D
« Ultima modifica: 11 Aprile 2010, 08:16:12 da Alfetta*GTV-2000L »

Alfetta*GTV-2000L

  • Visitatore
Re: sito alfaromeo
« Risposta #11 il: 11 Aprile 2010, 08:15:06 »
E noi ti scusiamo, io ti scuso senz'altro! Ma, come forse ho già ribadito in altra parte, a me fa ribollire il sangue che si consideri la 124 spider, la 1500 Osca, la 2300 coupè S, la Fiat Dino, ma anche la piccola 850 spider o la X1/9, auto di una mediocrità assoluta. Mi auguro che vogliate scusare anche me!

Beh sai... quando l'antipatia e la repulsione verso un determinato marchio, come nel mio caso è proprio "di pelle", ciò ti fa vedere come mediocri assoluti anche produzioni che forse sono un po' più che mediocri... ma non voglio commentare i veicoli da te elencati perchè non li conosco e non m'interessano, tranne la X1/9 che per me è decisamente bruttina un vero "nonsense" per i miei gusti... comunque ancora scusa, e non farti ribollire il sangue per così poco, non ne hai motivo... mentre noi Alfisti, visto come s'è permessa FIAT di screditare e maltrattatare il Marchio del Biscione, di ragioni per incazzarci ne abbiamo da vendere!
« Ultima modifica: 11 Aprile 2010, 08:20:05 da Alfetta*GTV-2000L »

Offline cekk500

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 12441
  • una volta aquisita, non ti serve piu' esperienza
Re: sito alfaromeo
« Risposta #12 il: 12 Aprile 2010, 09:03:30 »

Beh sai... quando l'antipatia e la repulsione verso un determinato marchio, come nel mio caso è proprio "di pelle", ciò ti fa vedere come mediocri assoluti anche produzioni che forse sono un po' più che mediocri... ma non voglio commentare i veicoli da te elencati perchè non li conosco e non m'interessano, tranne la X1/9 che per me è decisamente bruttina un vero "nonsense" per i miei gusti... comunque ancora scusa, e non farti ribollire il sangue per così poco, non ne hai motivo... mentre noi Alfisti, visto come s'è permessa FIAT di screditare e maltrattatare il Marchio del Biscione, di ragioni per incazzarci ne abbiamo da vendere!



Si evince da alcune discussioni  che marchi modelli e classe di alcuni veicoli siano oggetto di un contendere che poco si attiene alla passione e lo spirito che contraddistingue il mondo dell'autoveicolo e la sua storia.
Detto questo dovrebbe essere scontato che ogni oggetto, opera d'arte e manufatto in genere, si rapporta al suo tempo ed alle persone che lavorando hanno vissuto quel tempo.
Osservando il panorama dell'evoluzione automobilistica verrebbe spontaneo porre dei paralleli con le aree geografiche ed i contesti nelle quali certe tecnologie, progetti o filosofie costruttive si sviluppavano.
Quelli che oggi sono dei grandi marchi e delle icone nel mondo dell'automobile, sono nate almeno un secolo  fa o quasi, ed è spontaneo chiedersi come siano sopravvissuti fino ai giorni nostri producendo ed aggiornando tecnologie e marcketing,ammodernandosi continuamente. Storicamente parlando, dire che una marca è migliore o peggiore, gloriosa o ingloriosa lo trovo riduttivo e superficiale come analisi.
Inutile ribadire che il concetto di automobile come lo viviamo oggi non è paragonabile a quello di 40/50 o 60 anni fà. Lo dicono i numeri ed il rapporto tra automobili e abitanti in un Italia che solo verso la metà degli anni 60 inizia a motorizzarsi in modo massiccio, fino ad allora erano diverse le abitudini, lo stile ed il tenore di vita di gran parte della popolazione.
Probabilmente se non ci fosse stata fiat le prestigiose alfa romeo da sole non  avrebbero potuto motorizzare il paese, considerando la levatura e i prezzi del prodotto. Quante famiglie  potevano permettersi una giulietta in quegli anni? La 500 o la 600 con qualche cambiale si poteva fare!
Distinguere i ruoli tra fasce di mercato,sviluppo dell'utenza le strade e una società intera che si adeguava al progresso e alla mobilità, non è cosa da poco. Fino ad allora la vita della maggior parte della gente si svolgeva nel raggio di pochi chilometri e non era difficile trovare chi vivendo a bologna o a napoli non avesse mai visto il mare o la montagna! Si lavorava vicino casa e il concetto di mobilità era totalmente diverso da quello odierno, le comunità erano fatte di paesoni, borgate e cittadine dove le società erano diverse da oggi. L'automobile è indubbiamente l'invenzione piu' importante dopo l'energia elettrica e la radio, catapultando l'umanità avanti di cent'anni per consentirci oggi di vivere meglio rispetto alle fatiche dei nostri padri e nonni! Osservando il fenomeno automobile in un contesto globale emergono ovviamente le peculiarità tecnologiche agonistiche e stilistiche di un prodotto che comunque non era per tutti e alla portata di tutti, diventandolo col tempo sopratutto grazie a strategie costruttive ed eventi storico sociali che l'industria ha saputo cogliere. Ne scaturi' lavoro, produttività  aumento dei redditi e nel contempo una migrazione che incentivo' la mobilità mutando lo scenario delle città e delle periferie del paese.
Se non ci fosse stato il fenomeno della 600 che si contrapponeva alla televisione, credo che la storia d'Italia si sarebbe scritta diversamente ed oggi potevamo stare meglio o peggio, non lo sapremo mai !

Ma è doveroso riconoscere a ciascuno il suo ruolo, alla 600 quello di aver motorizzato il paese e alla Giuietta quello di aver dato lustro e notorietà ai carrozzieri e maestri del motorismo, dello stile made in Italy che ci invidiavano ed esportavamo in tutto il mondo. Nel 1955 l'automobile italiana la si interpretava in queste chiavi, diversamente senza alcun contrappeso non ci sarebbe stato il "fenomeno" e le automobili che oggi amiamo e conserviamo, spesso incuranti del contesto in cui sono state generate!

Condividiamo una delle passioni piu' nobili nella  quale si fonde storia e le radici di tutti, viviamole condividiamole ma senza incazzarci ;)

soliti problemi di foto

Offline deltahf84

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 26429
  • La vita è troppo breve per non guidare italiano
Re: sito alfaromeo
« Risposta #13 il: 12 Aprile 2010, 09:09:59 »
Intervento davvero enciclopedico.Mitico Cekko! :)

Offline cekk500

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 12441
  • una volta aquisita, non ti serve piu' esperienza
Re: sito alfaromeo
« Risposta #14 il: 12 Aprile 2010, 09:20:14 »
Intervento davvero enciclopedico.Mitico Cekko! :)


Ma no, assolutamente !
Sono cose dette e ridette, la storia ci consegna le automobili ma sta a noi leggervi attraverso ;)
soliti problemi di foto

 

Sitemap 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23