nivolare.com

Autore Topic: Mgb 72...USA  (Letto 1380 volte)

Offline Gianbarby75

  • Pilota
  • *
  • Post: 6
Mgb 72...USA
« il: 18 Settembre 2019, 16:32:37 »
La guardavo con invidia, e probabilmente arriverà
Se tra di voi gentilmente avete qualche Info....
L'auto, proprietà di un amico, circola tranquillamente... Quindi aldilà di qualche problemino non dovrebbe aver fastidi.
Se possibile avere una valutazione approssimativa, e un vostro commento sul fatto che immagino sia raro trovare una vettura in Europa {attualmente da 25 anni gira in Olanda) costruita per il mercato americano e comprata in texas
Che differenze ci sono?
E se qualcuno ha idea di quanto può costarmi il trasporto... Treno? Furgone?
Grazie a tutti

Il Forum di Passioneauto.it

Mgb 72...USA
« il: 18 Settembre 2019, 16:32:37 »

Offline ITRAEL

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 7406
  • Fiat 850 spider
Re:Mgb 72...USA
« Risposta #1 il: 18 Settembre 2019, 18:58:51 »
Prima di qualunque intervento sul forum, ti devi presentare
https://forum.passioneauto.it/presentati-la-tua-passione/
La differenza tra la genialità e la stupidità è che la genialità ha i suoi limiti.
Pensatore sconosciuto

Offline Gianbarby75

  • Pilota
  • *
  • Post: 6
Re:Mgb 72...USA
« Risposta #2 il: 18 Settembre 2019, 22:24:12 »
Giusto scusate.. Non sono pratico..
Fatto

Il Forum di Passioneauto.it

Re:Mgb 72...USA
« Risposta #2 il: 18 Settembre 2019, 22:24:12 »
nivolare.com

Offline nigel68

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 6269
Re:Mgb 72...USA
« Risposta #3 il: 20 Settembre 2019, 13:02:21 »
Data l'innumerevole letteratura prodotta negli anni sulla MGB che, ricordiamolo, è stata la spider 2 posti più venduta della storia fin quando dalle parti di Hiroshima non si inventarono la Mazda Miata (Mx-5), non starò a tediarti sugli antefatti, né sulla mia ex...

Ti posso solo dire che la '72 fa parte della serie "MkII" cioè quella che ebbe alcune modifiche stilistiche come la mascherina in plastica arretrata introdotta nel '70, i cerchi Rostyle e soprattutto il cambio tutto sincronizzato. Le versioni USA, è bene dirlo subito, non sono molto ambite nel mercato europeo, principalmente per due ragioni:
- il cruscotto soprannominato "cuscino di Abingdon" perché effettivamente sembra il cuscino di un divano dell'Ikea incollato alla plancia
- il minore rapporto di compressione dei motori proprio a partire dal 1972 (bisogna vedere se il tuo è un model year '71 o '72).

Poi hanno altri ammennicoli tipo i side markers (le luci laterali) che di solito non piacciono in Europa e alcune cianfrusaglie antinquinamento (canister, ricircoli vari) che prima o poi iniziano a dare problemi e vengono estirpati da qualche animale del bosco travestito da meccanico, facendo più danni che altro.

Ci sono però anche dei pregi, come la valvola "anti dieseling" che poi venne estesa ad altri modelli, concepita per eliminare l'autoaccensione quando si spegneva l'auto (un difetto congenito) o i 3 tergicristalli, anch'essi estesi poi agli altri modelli. Al 99% poi le americane hanno l'Overdrive che a mio avviso è un optional necessario se si vuole uscire dalla città o dalle strade di montagna. Uno dei difetti della MGB infatti (vedi la mia scheda...https://forum.passioneauto.it/auto-d'epoca-che-passione/mg-b-1800-del-1970/msg300892/#msg300892) sono i rapporti cortissimi, che ti fanno viaggiare a 100 all'ora coi pistoni che escono dal cofano!

La diffusione di queste versioni USA in Europa non è rara, soprattutto in Paesi come l'Olanda che grazie al porto di Rotterdam ed a un miglior trattamento fiscale sulle auto importate (ah...la UE..per modo di dire) gode di spese di importazione piuttosto basse.

In generale quindi un ipotetico valore commerciale è sensibilmente inferiore rispetto ad un modello Europeo, ma sempre superiore (in italia, Germania, Francia ecc.) ad uno con guida a destra.
Altro punto a favore del 1972 è che, se non erro, dovrebbe avere la capote ripiegabile e non smontabile, cosa che costringeva a smantellare il TELAIO del tetto per aprire e chiudere l'auto... un lavoro da 10 minuti buoni tutte le volte; ecco perché il tonneau cover integrale era il PRIMO accessorio da avere in macchina!
 

Ecco infine un bellissimo documentario, da non confondere con gli odierni "VIDEI" da bimbominkia che si risolvono in 10 minuti di "WOOW", "AMAZING", "FIGOO", "SENTI CHE MUSICAAA" a seconda della lingua. Qui si fa sul serio e si vede la Storia:
https://silodrome.com/documentary-mgb-history/
"Quando un italiano vede passare un'auto di lusso il suo primo pensiero non è di averne una anche lui, ma di tagliarle le gomme" - Indro Montanelli 1909-2001

Offline Gianbarby75

  • Pilota
  • *
  • Post: 6
Re:Mgb 72...USA
« Risposta #4 il: 20 Settembre 2019, 16:25:44 »
Ottima analisi, grazie tante

Offline Gianbarby75

  • Pilota
  • *
  • Post: 6
Re:Mgb 72...USA
« Risposta #5 il: 20 Settembre 2019, 16:32:21 »
Allego foto, per  avere un giudizio approssimativo su come si presenta l'auto.
So che ci vorrebbero foto più dettagliate, ma per il momento....

 

Sitemap 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23