Autore Topic: Targhe originali  (Letto 66352 volte)

Offline matweb

  • Pilota junior
  • **
  • Post: 98
    • http://aiutateilmioangelo.spaces.live.com
Targhe originali
« il: 08 Giugno 2008, 08:53:49 »
Buongiorno a tutti,
a prescindere da chi ritiene necessario requisito la loro presenza e chi no, mi piacerebbe capire quanto può variare la valutazione di un'auto in ragione della  presenza delle targhe originali o meno...ho sentito discorsi da bar in cui si quantizzava in un tot di euro la presenza della fatidica targa nera, ma come ci si comporta di solito?
C'è anche da dire che se tutti fossero puristi, non si tenderebbe più a recuperare macchine senza documenti o targhe con una perdita per tutto il mondo dell'auto d'epoca di molti esemplari, ma qual'è la linea di confine? Da ignorante mi piacerebbe entrare un pò nell'ottica di ragionamento, se ne esiste una ;D

Ciao
 

Il Forum di Passioneauto.it

Targhe originali
« il: 08 Giugno 2008, 08:53:49 »

furbo

  • Visitatore
Re: Targhe originali
« Risposta #1 il: 08 Giugno 2008, 11:45:38 »
Sinceramente anch'io sono ignorante in materia..non saprei in termini di euro il valore quanto possa variare dà un'auto con targa di prima immatricolazione e non...,comunque sicuramente un veicolo storico con targa nera di prima immatricolazione ha un valore di commercio più alto di un'altra ritargata..credo sia capibile il motivo..mà non saprei di quanto in termini di euro....
Io credo che chi ripristina un veicolo abbandonato o nè compri uno usato marciante lo faccia per passione..indipendentemente dalla targa e dal suo valore economico...la passione e passione..si ragiona col cuore non certo con la testa..un pò come l'amore...

Offline deltahf84

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 26429
  • La vita è troppo breve per non guidare italiano
Re: Targhe originali
« Risposta #2 il: 08 Giugno 2008, 14:46:01 »
Allora,io faccio parte del partito TOTC,vale a dire Targhe Originali a Tutti i Costi...
Sono un'estremista in questo senso.
La prima cosa su cui mi cade l'occhio quando guardo un'auto d'epoca è proprio la targa.E' una cosa automatica...Proprio non riesco ad abituare il mio occhio e il mio cervello a targhe stranee a quelle di prima immatricolazione...E' più forte di me.
La macchina perde subito d'interesse.Può anche essere bellissima,ma dopo aver visto una targa NON originale viene automaticamente esclusa...
Ovviamente parlo di auto dove so che c'è la probabilità di trovarne ancora con la targa originale...
Dovessi trovarmi a dover acquistare un'auto prodotta in un numero tanto ristretto di esemplari...Non so...Tenterei l'impossibile per trovarne uno con le sue targhe...
Non trovandolo ovviamente mi adatterei...

Secondo me il fascino della targa originale è insostituibile...Posando gli occhi sulla macchina permette di farti rivere gli anni in cui è stata costruita al 100 %...Con una targa anacronostica no...
Capisci che conservando ancora la sua targa l'auto ha avuto una storia poco travagliata.
Nel senso che una volta ogni cambiamento di provincia comportava il cambio della targa...Se la macchina quindi onserva ancora la sua prima targa vuol dire che su per giù è sempre rimasta in zona,probabilmente i passaggi di proprietà non sono molti...E si sa...Meno l'auto passa di mano,meglio,in genere,si conserva:senza la possibilità di subire modifiche dettate da mode passeggere,sempre curata(ricordiamoci che,a differenza di ora,una volta la macchina era un bene di pregio.E chi se la comprava cercava di curarla al massimo visto il sacrificio economico...) e tutto il resto...

Per quanto riguarda il surplus economico di un'auto quando ha la targa originale non saprei quantificarlo con precisione,ma sicuramente c'è.
Io lo stimerei non con una precisa quantità in euro,ma con delle percentuali legate al valore dell'auto.Realisticamente variabili da un 10% al 30 % del valore del mezzo,dipende dai modelli...In casi eccezionali la percentuale può anche crescere molto di più.
Intendo riferirmi ovviamente ad auto da corsa,da rally.La targa originale è l'atto tangibile del suo palmares agonistico,la prova che quella che ha vinto e' realmente lei e non un'altra...

Ovviamente per "conservare la targa originale" intendo anche le auto radiate d'ufficio.Per cui,una volta pagati 3 bolli arretrati pagati maggiorati del 50 % ,l'auto può tornare a circolare con le sue targhe...
;D ;D ;D ;D

Il Forum di Passioneauto.it

Re: Targhe originali
« Risposta #2 il: 08 Giugno 2008, 14:46:01 »

Alfetta*GTV 2000L

  • Visitatore
Re: Targhe originali
« Risposta #3 il: 08 Giugno 2008, 14:49:41 »
Per me la targa non originale, specie una bianca cifrata su una vettura che aveva la nera-arancio od addirittura la nera quadrata, è uno di quei fattori bloccanti per un 'eventuale acquisto di una vettura, pur perfetta! Personalmente non so se la comprerei... penso alla fine di no, tuttavia volendo quantificare penso che si potrebbe farci un pensiero, storcendo molto il naso e tappandosi gli occhi, solo in presenza di una macchina veramente perfetta in tutto, ma ottenendo uno sconto inderogabile pari a non meno del 20/25% di una pari vettura con targa d'origine! Scusate, ma io anche sui veicoli d'epoca, anche per cattive eseperienze precedenti, non riesco più a ragionare col cuore, ma solo con la testa, questo modo di pensare salverà meno macchine, ma vi assicuro che scongiura pesanti delusioni! Inoltre non mi reputo un buon Samaritano di tutti i ferrivecchi che ci sono in giro, e reputo comunque impossibile ed anche controproducente salvare certi esemplari da pressa e fusione, anche se a volte, lo ammetto, un po' mi dispiace... ma lascio ad altri certi oneri ed onori!
P.S. sotto l'aspetto "targhe originali", e facendo riferimento al messaggio sopra di deltahf84, anch'io mi associo senz'altro al T.O.T.C. poco importa se la targa sia NA-MI-PA-GE-Roma-CA-TO-RE ecc.. anche se abito vicino a Milano (Figuratevi che la mia Alfetta GTV 2000L è targata FE, ma è quella dell'immatricolazione!), purchè originale!!!
« Ultima modifica: 08 Giugno 2008, 15:10:08 da Alfetta*GTV 2000L »

Offline deltahf84

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 26429
  • La vita è troppo breve per non guidare italiano
Re: Targhe originali
« Risposta #4 il: 08 Giugno 2008, 15:14:44 »
Benissimo...Il partito raccoglie adesioni... ;D ;D ;D

Offline GT

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 10739
Re: Targhe originali
« Risposta #5 il: 08 Giugno 2008, 16:14:40 »
Indiscutibile il fascino di una targa originale rispetto ad una successiva. E' come avere una vettura tutta originale come uscita dalla fabbrica ed un'altra con accessori presi quà e là da versioni successive...un pasticcio insomma!

E' chiaro che se si parla di auto molto rare. il discorso targa può diventare relativo, ma, nella maggior parte dei casi, cerco sempre la targa di prima immatricolazione.

Sul fronte del valore del mezzo la faccenda è più complessa...come ha sottolineato delta, non credo si possa attribuire un preciso valore economico alla presenza o meno della targa originale. Tuttavia, la richiesta oscilla in conseguenza della rarità o anzianità del veicolo.

Avere una 6C 2500 ritargata può essere faccenda di poco conto, mentre su un più recente GT Juinior, la mancanza delle targhe originali potrebbe abbassare sensibilmente la richiesta...
« Ultima modifica: 08 Giugno 2008, 16:16:21 da GT »

Offline fonzie

  • Pilota
  • *
  • Post: 34
Re: Targhe originali
« Risposta #6 il: 08 Giugno 2008, 20:40:41 »
ciao ragazzi, per me la targa originale ha tantissima imporanza, anzi, estrema, non acquisterei mai e poi mai un'auto con targa non originale, seppur perfetta. pensate che sono fin troppo maniaco delle targhe, ho stentato ad acquistare auto con targhe originali solo perchè diverse dalla città dove abito io... per questione di ricordi.. forse chiedo troppo infatti non le ho trovate.. ho optato per originali si ma quello che capita, andate a prenderle dove erano messe meglio.

Offline Frosty the snowman

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 3454
  • non si dice cabrio, si dice convertibile...
Re: Targhe originali
« Risposta #7 il: 08 Giugno 2008, 21:24:58 »
La targa originale è un fattore molto importante per chi come voi apprezza e cerca le auto storiche italiane. Ma per chi è appassionato di auto straniere, magari modelli mai importati ufficialmente in Italia, la prima immatricolazione italiana può rappresentare addirittura un qualcosa di non desiderabile. La targa nera quadrata su alcune auto nate con la predisposizione per la targa lunga è orribile. Per non parlare delle modifiche alla fanaleria che venivano fatte per adeguare auto non nate secondo le specifiche del nostro codice della strada. In questo caso molto meglio andarsi a cercare il mezzo nel paese d'origine.
l'automobile non è un mezzo di trasporto, ma una compagna di viaggio

Offline deltahf84

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 26429
  • La vita è troppo breve per non guidare italiano
Re: Targhe originali
« Risposta #8 il: 08 Giugno 2008, 23:42:56 »
Io non sono così fiscale(eccezion fatta per la Delta) riguardo le province...
Semplicemente partico dalla targa originale.Se c'era passavo ad analizzare il resto,se no come detto,la scartavo subito...
Infatti ne ho due targate TO(Topolino e Delta,trovate in zona),una targata PD(Mini),una GE (Fulvia) e una RG( 112 Abarth)...
L'ultima già mi piace meno delle altre,non perchè targata RG,ma perchè post '76,quindi con province arancioni (il tipo di targa che mi piace meno).
Ma la mia 112 è del '77....Non potevo mica pretendere che fosse targata con targhe ante '75...
;D ;D ;D

Offline skizzo2

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 2315
  • Meglio un traverso oggi che un dritto domani.
Re: Targhe originali
« Risposta #9 il: 09 Giugno 2008, 00:02:02 »
Citazione
Allora,io faccio parte del partito TOTC,vale a dire Targhe Originali a Tutti i Costi...
Sono un'estremista in questo senso.

Anchio sono tesserato a questo partito!  ;D

Se devo cercare un'auto la vorrei rigorosamente con le targhe originali...

  [

Betamonte

  • Visitatore
Re: Targhe originali
« Risposta #10 il: 09 Giugno 2008, 08:08:02 »
Mah, io vado un pò controcorrente perchè se io trovassi l'occasione della vita per l'auto che cerco da sempre non mi periterei a comprarla anche con targhe non originali.
Certo però ci fossero sarebbe meglio ma se non ci sono ,pazienza mi diverto lostesso.

Offline civas

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 2052
Re: Targhe originali
« Risposta #11 il: 09 Giugno 2008, 08:32:19 »
Mah, per me la targa orginale è un "plus", se c'è bene, se non c'è... pazienza.
In fin dei conti io compro l'auto, non la targa, che resta comunque di proprietà dello stato.
Non fa assolutamente parte della vettura, anche se ovviamente dal punto di vista estetico è preferibile che sia anch'essa contemporanea all'auto.
Vw golf cabrio 1991
Autobianchi A112 1984
Piaggio vespa T5 1986

GTI79

  • Visitatore
Re: Targhe originali
« Risposta #12 il: 09 Giugno 2008, 13:45:44 »
Anche io sono per la targa originale al 100%: se trovassi un'esemplare pressochè perfetto ma ritargata, non starei a trattare sul prezzo, non la prenderei e basta.
Proprio per questo motivo non credo che si possa dare una valutazione sulla targa, inquanto tutti quelli che la pensano come me non la prendono anche con lo sconto.

Alfetta*GTV 2000L

  • Visitatore
Re: Targhe originali
« Risposta #13 il: 09 Giugno 2008, 14:08:26 »
Secondo me trovare di secondaria importanza il fatto che non ci sia la targa originale, significa già partire col piede sbagliato nel mondo delle "storiche" e sottovalutare le pasticciate, che io come ho già detto più volte non sopporto. Non me ne frega invece assolutamente niente di quale provincia sia la targa, io abito vicino a Milano, ma non mi farebbe alcun effetto comprare una macchina targata AQ o RC (Sono solo esempi casuali, per carità!!!) purchè originali d'immatricolazione! Ribadisco che qualora qualcuno riuscisse a bypassare questo ostacolo psicologico, potrebbe pretendere uno sconto anche fino al 30% rispetto al valore dell'auto con targa originale! Tuttavia, da come la penso io, stringerei cortesemente la mano al venditore scusandomi per il disturbo... e andrei a cercare altrove!
« Ultima modifica: 09 Giugno 2008, 14:16:01 da Alfetta*GTV 2000L »

Alfetta*GTV 2000L

  • Visitatore
Re: Targhe originali
« Risposta #14 il: 09 Giugno 2008, 14:11:22 »
...Per chi è appassionato di auto straniere, magari modelli mai importati ufficialmente in Italia, la prima immatricolazione italiana può rappresentare addirittura un qualcosa di non desiderabile. La targa nera quadrata su alcune auto nate con la predisposizione per la targa lunga è orribile. Per non parlare delle modifiche alla fanaleria che venivano fatte per adeguare auto non nate secondo le specifiche del nostro codice della strada. In questo caso molto meglio andarsi a cercare il mezzo nel paese d'origine.

Anche qui non sono d'accordo, meglio l'immatricolazione originaria Italiana che una ritargatura in questo caso obbligatoria, perchè, come ben sapete, mantenere la targa straniera non è ovviamente possibile! E poi i notevoli costi d'importazione, sdoganamento ecc... lasciamo perdere, non ne paghiamo abbastanza di tasse? Perchè complicarsi inutilmente la vita???
« Ultima modifica: 09 Giugno 2008, 14:16:47 da Alfetta*GTV 2000L »

 

Sitemap 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23