Autore Topic: Assicurazioni per auto storiche  (Letto 105908 volte)

Offline Sovrasterzo

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 1028
Re: Assicurazioni per auto storiche
« Risposta #60 il: 05 Marzo 2014, 00:06:49 »
Cambia assicuratore, per una polizza storica è un furto.
Stiamo andando verso la progressiva scomparsa dei veri vantaggi assicurativi per le storiche, quanto meno per quelle con meno di 25/30 anni. Diverse compagnie hanno imposto condizioni ben più restrittive alzando inoltre i prezzi, mentre molte altre le rifiutano a prescindere, ovvero le trattano come se non fossero storiche.

Dobbiamo ringraziare i finti appassionati che hanno speculato a più non posso.

Offline orso

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 1727
    • Motorpassion
Re: Assicurazioni per auto storiche
« Risposta #61 il: 05 Marzo 2014, 12:32:18 »
....Dobbiamo ringraziare i finti appassionati che hanno speculato a più non posso.
Ironicamente dovremo ringraziare i furbetti del quartierino che usano quotidianamente utilitarie  di 20-40 anni (magari anche modificate) ed usufruiscono dei vantaggi riservate alle storiche solo in virtù dell'anno di prima immatricolazione.

Magari anche questa vettura é assicurata come storica   :o

http://www.subito.it/auto/fiat-500l-anni-60-brescia-85964221.htm

« Ultima modifica: 05 Marzo 2014, 12:35:55 da orso »

Offline ITRAEL

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 7191
  • Fiat 850 spider
Re: Assicurazioni per auto storiche
« Risposta #62 il: 05 Marzo 2014, 13:01:21 »
Magari anche questa vettura é assicurata come storica   :o
bisognerebbe verificare se è iscritta ASI  ::)
La differenza tra la genialità e la stupidità è che la genialità ha i suoi limiti.
Pensatore sconosciuto

Offline orso

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 1727
    • Motorpassion
Re: Assicurazioni per auto storiche
« Risposta #63 il: 05 Marzo 2014, 13:57:03 »
bisognerebbe verificare se è iscritta ASI  ::)
Proprio questo é il punto  ;)
aver scelto di iscrivere Asi sulla base della sola documentazione presentata, senza visita di omologazione   >:(
comprenderai che risulta facile inviare foto di una vettura originale con applicate le targhe di quella da certificare  ;)
o più semplicemente modificarla dopo  :o  sapessi cosa combinano i ragazzacci  8)

Offline Francesco59

  • Pilota senior
  • ****
  • Post: 258
  • Lancia Beta Coupè 1600 Nuova Giulietta 1600
Re: Assicurazioni per auto storiche
« Risposta #64 il: 05 Marzo 2014, 19:10:56 »
Se ho un' auto più che trentennale (nel mio caso 35 anni) e non mi va di iscriverla Asi perchè penso che valga più la sostanza (auto tenuta bene e in regola) che l'apparenza (targhette e diplomi vari), visto che percorre in un anno certamente meno
di 5000 km, mi aspetto che una assicurazione non mi costi come quella di un'auto che ne percorre 20/30000.
Forse potrebbero adeguare il costo ai Km percorsi in un anno, del tipo: paghi 100 e sei assicurato per 2000 km, paghi 150 e sei assicurato per 5000 km.
Non vorrei che per avere una polizza a costo decente fossimo costretti ad iscriverci tutti all' ASI.

Offline orione79

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 1729
Re: Assicurazioni per auto storiche
« Risposta #65 il: 05 Marzo 2014, 19:15:55 »
Oggi mi è capitato un annuncio particolare che mi ha fatto sorridere (ma probabilmente io sono troppo diffidente e maliziosa e l'auto in questione l'hanno passata ASI qualche anno fa quando era montata) perchè mi sono chiesta se al momento della certificazione ASI l'hanno presentata così :D
poi mi sono imbattuta in questo topic e ho letto i vostri ultimi commenti....così ho ricercato l'annuncio e ve lo posto:



http://www.subito.it/auto/fiat-500l-iscritta-asi-anni-70-ancona-86006899.htm

Offline Sovrasterzo

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 1028
Re: Assicurazioni per auto storiche
« Risposta #66 il: 05 Marzo 2014, 20:45:28 »
Ironicamente dovremo ringraziare i furbetti del quartierino che usano quotidianamente utilitarie  di 20-40 anni (magari anche modificate) ed usufruiscono dei vantaggi riservate alle storiche solo in virtù dell'anno di prima immatricolazione.

Magari anche questa vettura é assicurata come storica   :o

Si Orso intendevo proprio questo, chi si affaccia sul settore solo per avere vantaggi economici, ma che appassionato non è di certo.

Offline orso

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 1727
    • Motorpassion
Re: Assicurazioni per auto storiche
« Risposta #67 il: 05 Marzo 2014, 23:07:28 »
Se ho un' auto più che trentennale (nel mio caso 35 anni) e non mi va di iscriverla Asi perchè penso che valga più la sostanza (auto tenuta bene e in regola) che l'apparenza (targhette e diplomi vari)…..

Questo non posso accettarlo: una vettura omologata è soprattutto sostanza,
giacché verificata in una seduta di omologazione, secondo criteri oggettivi e validi su tutto il territorio nazionale.
Sono un Appassionato che ha omologato diverse vetture e ti posso assicurare che tutte hanno sostanza da vendere:
alcune hanno terminato gare come il Monte-Carlo Storico o la MM o ancora vinto Concorsi d’Eleganza.
Nessuno è talmente stupido o infantile da stampare decine di foto della vettura (diverse inquadrature, anche al ponte),
incollare campioni di materiale e di verniciatura, solo per pavoneggiarsi ai raduni. ;)

Sei liberissimo di non fare Asi la tua vettura, ma nessuna compagnia accetterà una auto-certificazione
basata su un giudizio soggettivo e di parte, cioè quello dello stesso beneficiario  :)
Sarebbe come certificarsi da solo una patologia per usufruire di qualche giorno di malattia o di una pensione di invalidità.
Deve esserci chi certifica la differenza tra un'auto vecchia e una storica; che sia lo Stato o un Ente autorizzato poco importa! :)
Se trovi una Compagnia che ti copre comunque il rischio ben venga, ma attenzione al diritto di rivalsa. ;)

Abbiamo parlato a lungo di questi argomenti:

http://forum.passioneauto.it/index.php?topic=6794.0
http://forum.passioneauto.it/index.php?topic=6360.0
« Ultima modifica: 05 Marzo 2014, 23:15:13 da orso »

Offline ITRAEL

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 7191
  • Fiat 850 spider
Re: Assicurazioni per auto storiche
« Risposta #68 il: 06 Marzo 2014, 06:45:50 »
Scusami Orso, un po' di chiarezza:
Francesco59 parla di iscrizione ASI (CRS), che si ottiene con l'invio di documentazione fotografica oltre che, compilazione di documenti riguardanti le caratteristiche del veicolo, tramite un club riconosciuto ASI.
Con questo documento è possibile ottenere la gran parte delle polizze assicurative ridotte, destinata a veicoli riconosciuti di rilevanza storica.

L'omologazione ASI prevede ciò che tu hai già ben spiegato.

L'anello debole dell'iscrizione ASI consiste nella mancanza di aggiornamento e quindi, verifica periodica da parte dell'ente: se io questa mattina decidessi di dipingere una congrua quantità di pois verdi sulla carrozzeria melanzana della mia Panhard, da decenni iscritta ASI, rimarrebbe comunque iscritta ASI e la potrei (provare) a vendere con la dicitura che ben conosciamo  :o

L'affermazione di Francesco59 è valida per chi, come lui, ha a cuore il benessere e l'originalità dell'auto, a prescindere di un riconoscimento dell'ente. ;)
 


La differenza tra la genialità e la stupidità è che la genialità ha i suoi limiti.
Pensatore sconosciuto

Offline Francesco59

  • Pilota senior
  • ****
  • Post: 258
  • Lancia Beta Coupè 1600 Nuova Giulietta 1600
Re: Assicurazioni per auto storiche
« Risposta #69 il: 06 Marzo 2014, 06:59:37 »
Scusami Orso, un po' di chiarezza:
Francesco59 parla di iscrizione ASI (CRS), che si ottiene con l'invio di documentazione fotografica oltre che, compilazione di documenti riguardanti le caratteristiche del veicolo, tramite un club riconosciuto ASI.
Con questo documento è possibile ottenere la gran parte delle polizze assicurative ridotte, destinata a veicoli riconosciuti di rilevanza storica.

L'omologazione ASI prevede ciò che tu hai già ben spiegato.

L'anello debole dell'iscrizione ASI consiste nella mancanza di aggiornamento e quindi, verifica periodica da parte dell'ente: se io questa mattina decidessi di dipingere una congrua quantità di pois verdi sulla carrozzeria melanzana della mia Panhard, da decenni iscritta ASI, rimarrebbe comunque iscritta ASI e la potrei (provare) a vendere con la dicitura che ben conosciamo  :o

L'affermazione di Francesco59 è valida per chi, come lui, ha a cuore il benessere e l'originalità dell'auto, a prescindere di un riconoscimento dell'ente. ;)
 

Ci siamo capiti perfettamente.
Non denigro assolutamente chi omologa le proprie vetture, anzi ...


Offline orione79

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 1729
Re: Assicurazioni per auto storiche
« Risposta #70 il: 06 Marzo 2014, 07:13:32 »
......Sarebbe come certificarsi da solo una patologia per usufruire di qualche giorno di malattia o di una pensione di invalidità.
in Italia poi ..... e sinceramente non ho mai incontrato un proprietario dire che la sua storica non è perfetta !  :)
 
..... Se trovi una Compagnia che ti copre comunque il rischio ben venga, ma attenzione al diritto di rivalsa. ;)
le clausole scritte in piccolo, come in banca: pagine intere per dire che se non ti pari, ti fregano   ;)

Offline Sovrasterzo

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 1028
Re: Assicurazioni per auto storiche
« Risposta #71 il: 06 Marzo 2014, 09:50:15 »
Per tutti gli amici del forum:

Quando ho pensato a questo topic l'intento era, come lo è ora, quello di creare una specie di "guida" per potersi orientare tra le compagnie assicuratrici in merito alle polizze per le storiche, dunque vi chiedo cortesemente di rimanere il più possibile in linea con questo, perchè altrimenti le informazioni in merito si perderebbero tra i tanti post (purtroppo non è possibile modificare i post, dopo un certo periodo, quindi non mi è possibile aggiornare il primo del topic con le informazioni ottenute nel tempo).

Posto di seguito le informazioni ottenute fino ad ora, in modo che coloro i quali volessero contribuire lo possano fare con il medesimo modus operandi:

Questa è la legenda delle varie precisazioni inerenti ai requisiti necessari:

"ADS o CRS": S'intende la necessità di presentare un documento comprovante l'iscrizione del veicolo nei Registri. Per i veicoli iscritti prima del 19/3/2010 è sufficiente l'Attestato di Datazione e Storicità (ADS), siccome all'epoca il Certificato di Rilevanza Storica (CRS) non era obbligatorio, mentre lo è invece per i veicoli iscritti a partire dal 19/3/2010.

"Tessera Socio": S'intende l'iscrizione annuale del proprietario ad un Club federato, con l'ottenimento della Tessera Socio, la quale ha validità annuale, facendo riferimento all'anno solare (da notare che serve almeno per il primo anno se il veicolo non è ancora stato iscritto nei Registri). Con la precisazione "anche non ASI" s'intende la possibilità di presentare la Tessera Socio di un qualsiasi Club di auto storiche.

"anni": S'intende l'età minima del veicolo, siccome questa può essere superiore a quella richiesta per l'iscrizione nei registri.

Compagnie assicuratrici segnalate nel topic (in ordine di segnalazione):

LLoyd Adriatico - Gruppo Allianz:
  • Si ADS o CRS
  • No Tessera Socio
  • 20 anni
Reale Mutua:
  • Si ADS o CRS
  • No Tessera Socio
  • 20 anni
Helvetia:
  • No ADS o CRS
  • Si Tessera Socio (anche non ASI)
  • 30 anni

PS: I dati riportati sono solo il risultato medio delle segnalazioni, dunque chiunque rilevasse eventuali errori è pregato gentilmente di segnalarlo. Grazie a tutti.

Offline ITRAEL

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 7191
  • Fiat 850 spider
Re: Assicurazioni per auto storiche
« Risposta #72 il: 06 Marzo 2014, 11:49:38 »
hai dimenticato di indicare che Helvetia assicura veicoli solo al di sopra dei 1000 cc  :o

manca anche la mia segnalazione circa Bartolini e Mauri che assicura dai 20 anni in poi senza iscrizione ASI
http://www.bartoliniemauri.com/
 ;)
La differenza tra la genialità e la stupidità è che la genialità ha i suoi limiti.
Pensatore sconosciuto

Offline aldoz

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 667
Re: Assicurazioni per auto storiche
« Risposta #73 il: 06 Marzo 2014, 13:55:27 »
Volevo segnalare che Helvetia quest'anno mi ha parlato di 35 anni per le nuove stipule.

Quindi per chi ha l'abitudine di far scadere e poi ristipulare dopo un po di tempo, fare molta attenzione...

Offline Tux

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 602
Re: Assicurazioni per auto storiche
« Risposta #74 il: 06 Marzo 2014, 14:12:05 »
Mi autoquoto


Itas.

Ads, 20 anni, nessun obbligo di iscrizione a club (È l'auto storica, non chi la guida. Grande ;D)

170 euro annui guida esclusiva senza franchigia.

Guidatore diverso dall'intestatario età sopra i 30 100 euro di franchigia.

Le brutte notizie per i giovanotti: guidatore diverso dall'intestatario età inferiore ai 30 2000 euro di franchigia
Il sovrasterzo è quando si spaventa il passeggero, il sottosterzo è quando si spaventa il pilota!!!

 

Sitemap 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23