nivolare.com

Autore Topic: Immatricolazione auto storica proveniente dall'estero  (Letto 442 volte)

Offline BmwRob93

  • Pilota
  • *
  • Post: 8
Immatricolazione auto storica proveniente dall'estero
« il: 16 Aprile 2020, 11:29:34 »
Ciao :)

Avrei intenzione di comprare un auto in Belgio ma nella descrizione di vendita è indicato che è stata importata dal Giappone. Ho scritto al venditore, che è specializzato nella vendita di auto sportive di lusso se la vettura è attualmente immatricolata in Belgio perchè in tal caso la procedura sarebbe più semplice.

Ma qual'è la procedura da seguire, ipotizziamo che io vado li e l'auto mi piace e voglio prenderla, come faccio a portarla in italia considerando che al momento l'auto non ha neanche una assicurazione attiva ?


Il Forum di Passioneauto.it

Immatricolazione auto storica proveniente dall'estero
« il: 16 Aprile 2020, 11:29:34 »

Offline nigel68

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 6164
Re:Immatricolazione auto storica proveniente dall'estero
« Risposta #1 il: 16 Aprile 2020, 13:26:05 »
Col carrello, e con tutti i documenti chiaramente già nella UE, il che significa sdoganata e targata ad esempio in Belgio o Olanda o Germania.
Segue poi normale trafila ASI tramite CRS perchè passare per altre strade è diventato oltremodo difficile.

Se l'auto non è ancora sdoganata, lascia perdere.
"Quando un italiano vede passare un'auto di lusso il suo primo pensiero non è di averne una anche lui, ma di tagliarle le gomme" - Indro Montanelli 1909-2001

Offline BmwRob93

  • Pilota
  • *
  • Post: 8
Re:Immatricolazione auto storica proveniente dall'estero
« Risposta #2 il: 16 Aprile 2020, 17:16:16 »
Col carrello, e con tutti i documenti chiaramente già nella UE, il che significa sdoganata e targata ad esempio in Belgio o Olanda o Germania.
Segue poi normale trafila ASI tramite CRS perchè passare per altre strade è diventato oltremodo difficile.

Se l'auto non è ancora sdoganata, lascia perdere.

Non ho un carrello per portarla in italia, per questo stavo pensando alla possibilità di fare un assicurazione temporanea, ma per farlo avrò bisogno di una targa temporanea se non vado errato, qui ho trovato gli articoli relativi alla Targa temporanea Belga: https://mobilit.belgium.be/sites/default/files/resources/files/tempo_en.pdf

- ma nel leggerei il pdf mi sono perso e non ho capito quanto tempo e quanti soldi ci vogliono per ottenere la targa temporanea ?

- Poi dovrei successivamente stipulare un assicurazione temporanea su quelle targhe, ma anche in questo caso sarà una cosa immediata e chissà quanto costosa ?

Ok se da sdoganare lascio perdere anche perchè sicuramente risulterà ancora più costosa la procedura, ma immagino che l'auto essendo già esposta nel proprio negozio sia già stata sdoganata.

Il Forum di Passioneauto.it

Re:Immatricolazione auto storica proveniente dall'estero
« Risposta #2 il: 16 Aprile 2020, 17:16:16 »
nivolare.com

 

Sitemap 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23