nivolare.com

Autore Topic: incongruenze nuovo limite 25anni,ASSURDO 2 auto identiche una storica l'altra no  (Letto 6301 volte)

Offline misterjm

  • Pilota
  • *
  • Post: 1
salve, sono nuovo del forum, ma Datato sulle storiche. e sopratutto stanco stanco stanco dell'italia e delle sue leggi assurde.

La nuova legge Berselli, alzera' il limite delle auto storiche a 25 anni, per fortuna non a 30 (questo avrebbe annientato sul serio le storiche in italia)
Quindi tutte le auto dopo anno 88 che non verranno iscritte asi in questo periodo di transizione tra 20 a 25, rimarranno automaticamente Non storiche.

Adesso Vorrei farvi notare l'assurdita' della cosa partendo da un esempio

Un mio amico compra un'auto che chiameremo Fiat X immatricolata il  30 ottobre del 88, iscrive l'auto ASI, e ottiene che la sua auto fiat X sia a tutti gli effetti un'auto storica e di interesse storico

Ammettiamo che il 1 gennaio del 2009 la legge diventi effettiva

Il sottoscritto compra lo stesso modello di auto la FIAT X, immatricolata pero' il 2 gennaio 89, stesso identico modello, uguale in tutto e per tutto, solo che acquistata all'epoca dal primo propietario, solo qualche mese dopo.
Questa mia FIAT X , non sara' STORICA fino al compimento di 25 anni, quindi nel 2014 !!!!!!!!

Lui la usa regolarmente, io la devo tenere FERMA a MARCIRE (essi diciamolo pure le auto ferme , si deteriorano, specialmente i modelli ad iniezione meccanica)
x altri 5 anni, perchè essendo un'auto di LUSSO da 200 cV, devo pagare un super bollo, ma invece la mia è una fiat X, lontanissima da essere un'auto di lusso superpotente.

Quindi ricapitolando

DUE IDENTICHE AUTO , una è storica, l'altra no!!!!!!!!!!

Mettiamo caso che queste auto sostino in un concessionario, e quindi dopo i 20 anni non siano state fatte ASI, quindi anceh auto del 86,MAI ISCRITTE.
Queste auto uguali alle loro simili storiche, non saranno MAI STORICHE!!


Esempio Concreto
FERRARI 348, storiche nel 2009 ..... le prime immatircolate diverranno storiche, le seconde UGUALI ma immatricolate nel 90, saranno post legge NON STORICHE, anche se uguali in tutto e x tutto, quindi VIA DI BOLLO E DI ASSICURAZIONE, oppuire nel capannone di zio tom ferme e radiate. oppure VIA DALL'ITALIA!!!!!!!

Considerando che l'italia ha prodotto diverse vetture storiche pregiate, magari con molti cavalli, queste auto galopperanno lontane dal bel paese. Per tornare dopo a CIFRE FOLLI.

Allora io e il mio amico dopo 2 anni vendiamo la nostra FIAT X

la mia è NON STORICA..... quindi paga un bollone e la devo vendere....ops REGALARE a 2 SOLDI

la sua gEMELLA... del mio amico, iscritta e storica.... la vende BENE perchè è iscritta e agevolata in bollo e assicurazione.



Prendendo di nuovo ad esempio la ferrari 348, o la mondial, ma siamo proprio sicuri che sia un'auto considerata VIP, da bollo infernale, oppure una mondial (anche se ancora per poco) acquistabile a prezzo umano, sia un'auto da LUSSO?

E che una persona con forti possibilita' economiche compri le ferrari storiche perchè puo' risparmiare...... sul bollo e sull'assicurazione......
quindi meglio il 348 che una f430 cosi' EVADO.....!!! il bollo......


S I A M O    A L L A   F R U T T A

anzi nemmeno xchè con quello che costa oggi giorno, la frutta sarebbe un LUSSO!!!!




Il Forum di Passioneauto.it


GTI79

  • Visitatore
Beh, quando ci sono dei cambiamenti in corsa (giusti o sbagliati che siano), è normale che si creino delle incongruenze.
Se non si creasse quella "ingiustizia" per pochi mesi di differenza di innatricolazione, vuol dire che la nuova legge non partirà mai.
Ripeto, non è per giustificare la legge, ma solo per spiegare il motivo di questo problema.

Alfetta GTV 2000L

  • Visitatore
Beh, quando ci sono dei cambiamenti in corsa (giusti o sbagliati che siano), è normale che si creino delle incongruenze. Se non si creasse quella "ingiustizia" per pochi mesi di differenza di innatricolazione, vuol dire che la nuova legge non partirà mai. Ripeto, non è per giustificare la legge, ma solo per spiegare il motivo di questo problema.

Ti quoto senz'altro al 100%! Oltretutto evitiamo di fasciarci la testa senza averla battuta! La cosa importante è che una vera legge che regolamenti anni ed anni di completa confusione venga varata subito, altrimenti a furia di rinvii, emendamenti e pasticci vari si continuerà sempre a navigare a vista nella nebbia senza ottenere nulla! Una volta che sarà partita ci sarà sempre tempo per fare rettifiche ed aggiustare eventuali incongruenze come quella citata, ma lo si potrà fare solo se la legge ci sarà, questa è la vera priorità! Ricordo inoltre che 2 legislature fa (2003 credo), si voleva far passare un disegno di legge (La "Magnalbò" per chi ricorda) che per fortuna non vide mai la luce! Quella si sarebbe stata un vero disastro perchè per un meccanismo perverso, fatto forse solo per clientelismi (C'era qualche ministro o semplice paralamentare, si disse, appassionato di storiche "piccole"...) voleva privilegiare e concedere deroghe ed agevolazioni solo alle vetture di cilindrata mi pare inferiore a 1.000 C.c. (???), senza peraltro fornire una motivazione ben precisa, e tagliando quindi fuori di fatto le macchine più belle e più meritevoli, le migliori quindi... assurdo... quella si sarebbe stata una vera porcheria, una discriminazione folle ed insensata! Questa nuova legge, che devo ancora comunque ben focalizzare, credo sia migliore perchè come regola base non discrimina nessuno in base alle cilindrate (Ma come può una mente, che non sia malata, pensare una cosa del genere?), l'importante è che venga, come già detto, approvata in tempi brevissimi, altrimenti si continuerà nel caos totale e penso che i tempi siamo maturi per dire basta a quest'anarchia che fa solo il gioco di chi vorrebbe vedere le nostre amate storiche dai demolitori, magari in nome di un'ecologia che di fatto è solo falsa propaganda! Comunque reputo che in Italia, almeno per le auto d'epoca, non siamo affatto alla frutta... in altri campi purtroppo si, ma questa non è la sede idonea per intavolare un'argomento del genere, scusate la divagazione! ;D
« Ultima modifica: 30 Ottobre 2008, 22:45:45 da Alfetta GTV 2000L »

Il Forum di Passioneauto.it


Offline claudiors

  • Pilota
  • *
  • Post: 48
Il problema delle storiche e' semplice !!possono essere storiche quelle di particolare interesse storico collezionistico derivato da effettive svolte tecniche o risultati nelle competizioni o auto che hanno permesso un cambiamento di massa....questa era la vera legge asi,poi e' travisato tutto e una fiat 1 45 puo essere iscritta asi anche se marcia e con una produzione smisurata....
io penso sia giusto fare un limite di numero di esemplari,a partire dal 1990 oppure 1992 che sarebbe una svolta in quanto in italia entra obbligatorio il catalizzatore quindi la normativa euro 1,ossia della 1 45 ne hanno fatte 500.000 solo il 10 % potra essere iscritto asi,chi tardi arriva male alloggia....so che e' ingiusto anche questo ma almeno non si discriminano 2 auto identiche diverse solo per anno di costruzione....poi per conto mio la ferrari anche la gtb4  e' di lusso,la fiat la ripari con 100 euro la ferrari con 5000 euro tagliando ufficiale ferrari .....scusa...

 

Sitemap 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23