Autore Topic: NUOVE CHE SARANNO CLASSICHE  (Letto 78938 volte)

Offline DeepRed

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 1363
Re: NUOVE CHE SARANNO CLASSICHE
« Risposta #15 il: 31 Agosto 2009, 15:05:33 »
beh, magari fra 30 anni ci saranno molte meno 147, e molti più cinquantenni che si ricorderanno di quando ci andavano in giro con gli amici ;)

Indubbiamente, ma queste rientrano nel discorso di "nostalgia" che dicevo sopra; quello che voglio dire è che quasi nessuna auto attuale ha una propria personalità e una propria portata (sociale e tecnologica) tale da fare veramente la differenza e tale da passare agli albori.

Questo non significa che non ci saranno auto storiche in un futuro, semplicemente che attualmente (secondo me) nessuna auto è veramente "manifesto fondamentale" come lo possono essere state ad esempio una 600 per l'Italia del boom economico o una Mini per l'innovazione dello schema motore trasversale anteriore/trazione anteriore.

Ci saranno quindi numerose auto "ricordo", che vedremo con nostalgia e commozione, ma secondo me saranno davvero pochissime quelle auto che si faranno ricordare e che potremmo considerare pilastri della cultura automobilistica.

Vista in questa ottica, mi viene da pensare che in un futuro, un auto interessante potrebbe essere la Toyota Prius: se la tecnologia ibrida fosse davvero il futuro dell'automobilismo, sarebbe sicuramente la "madre" di tanti progetti futuri, una sorta di apripista. Non so, forse oso troppo e sono fuori strada, però mi sorge il dubbio.
« Ultima modifica: 31 Agosto 2009, 15:07:31 da DeepRed »

Offline Saul

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 924
Re: NUOVE CHE SARANNO CLASSICHE
« Risposta #16 il: 31 Agosto 2009, 15:06:53 »
beh, sicuramente sarebbe la meno riuscita, ma come primo tentativo meriterebbe anche per me un posto fra le auto da collezionare..
http://www.myspace.com/roverminicooper
Ora il sole
disegna
un commiato straziante
di squarci roventi
fra nuvole ostili,
veloci
nel giungere a frotte
sui miei capogiri.
Nell'ombra
del monte
mi pento
di averti
lasciata
tornare.
E poi il buio,
neanche un graffio di luna nel cielo.

Offline Cash

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 13435
Re: NUOVE CHE SARANNO CLASSICHE
« Risposta #17 il: 31 Agosto 2009, 16:02:57 »
Se dovessi puntare su un cavallo potenzialmente vincente direi Clio V6...
Non amo le donne orientali ma per una Cinesina del 1978 faccio follie!

Offline Saul

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 924
Re: NUOVE CHE SARANNO CLASSICHE
« Risposta #18 il: 31 Agosto 2009, 16:08:34 »
ottima, e invece che ne pensate della c3 dolce e gabbana o della peugeot sweet years??
http://www.myspace.com/roverminicooper
Ora il sole
disegna
un commiato straziante
di squarci roventi
fra nuvole ostili,
veloci
nel giungere a frotte
sui miei capogiri.
Nell'ombra
del monte
mi pento
di averti
lasciata
tornare.
E poi il buio,
neanche un graffio di luna nel cielo.

Offline 5turbo

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 9515
  • I'm a highway star!
Re: NUOVE CHE SARANNO CLASSICHE
« Risposta #19 il: 31 Agosto 2009, 16:10:31 »
ottima, e invece che ne pensate della c3 dolce e gabbana o della peugeot sweet years??
semplici versioni speciali. varranno un pò di più del modello"normale"ma non mi aspetto certo exploit

Offline Saul

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 924
Re: NUOVE CHE SARANNO CLASSICHE
« Risposta #20 il: 31 Agosto 2009, 16:13:32 »
boh... è difficile individuare una probabile futura miss fra le auto normali...
parlando di auto un pò più costose io mi butterei a capofitto su una porsche 911 targa
http://www.myspace.com/roverminicooper
Ora il sole
disegna
un commiato straziante
di squarci roventi
fra nuvole ostili,
veloci
nel giungere a frotte
sui miei capogiri.
Nell'ombra
del monte
mi pento
di averti
lasciata
tornare.
E poi il buio,
neanche un graffio di luna nel cielo.

Offline deltahf84

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 26429
  • La vita è troppo breve per non guidare italiano
Re: NUOVE CHE SARANNO CLASSICHE
« Risposta #21 il: 31 Agosto 2009, 16:20:12 »
Innanzitutto complimenti per la discussione aperta e anche per il titolo stesso,davvero accattivante.
Ho letto con interesse ogni singolo intervento...
E ci sono già stati diversi punti interessanti toccati.

Prima di addentrarmi nel discorso,vorrei dire due parole sull'Avantime.
Ebbi occasione di salire su un esemplare identico a quello delle foto.3,0 benzina con cambio automatico.
Comodissima,immensa,motore enorme ed assolutamente...INUTILE.
Ne sono rimaste pochissime tra le poche che vennero vendute.Come design però non mi è mai spiaciuto!

Per quanto riguarda la discussione...
Il panorama dell'automobilismo d'epoca sarà molto variegato come quello attuale,ma non ho idea se questo mondo accorperà le auto che man mano invecchiano,come successo fin'ora.
Il motivo?
Tra 30 anni come riparare ad esempio una Audi A8(la prima che mi è venuta in mente),che è tutta tecnologia e centralina?
Sarà difficilissimo riuscire a ripristinare l'integrità e il corretto funzionamento di giocattoli così complicati...
Ho paura che le storiche rimarranno sempre e solo quelle che già conosciamo,magari ampliate fino ad inizio anni '90.
Di li in poi la cernità sarà spietata.
Solo auto particolarmente interessanti,quali supersportive,supercars o auto comunque con trascorsi agonistici o cose simili verranno confermate tra le auto degne di essere conservate...
Mi spiego...Ok alle Sierra,Delta,F40 e così dicendo...Ma rassegnamoci a non vedere più Dedra,Tempra e simili...
Ovviamente ci saranno le eccezioni...Ogni tanto capita di vedere una Ford Taunus,per esempio...Fra 20 anni capiterà di vedere una Mondeo...Spero d'essermi spiegato.
E questo accadrà,secondo me,in maniera sempre più marcata,man mano che si andrà avanti...
Voglio dire,si collezionerà la Mercedes SL 65 AMG,ma le altre verranno presto dimenticate...
Per una semplice ragione:troppo poca varietà,troppa uniformità del parco auto...
Il bello del collezionismo attuale è che le auto che noi amiamo difficilemente si somigliano così tanto come succede ora per le moderne...
Una Jazz è uguale al altre mille piccole monovolume...
Detto ciò,auto come la Mini Cooper (normale o S) e le nuove Abarth faranno sognare i giovani fra 30 anni,come le Abarth (quelle vere) e le Mini (quelle vere) fanno sognare noi...
Ultima cosa...Secondo me,forse per i motivi già sopra esposti la passione del futuro srà meno sentita,più superficiale...Meno sanguigna di quella odierna.
Anche in ragione del fatto che le VERE auto d'epoca saran sempre più lontane dal viussuto dell'appassionato.
Succede già ora,ma in misura minore.Io ad esempio sento di "amare" molto meno le auto dei primi del '900,e molto di più quelle dagli anni'50 in poi.
Perchè queste ultime sono più vicine al mio mondo,quelle degli anni '20 sono troppo distanti dal mio concetto di auto...

Offline Saul

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 924
Re: NUOVE CHE SARANNO CLASSICHE
« Risposta #22 il: 31 Agosto 2009, 16:30:23 »
beh, hai ragione, e poi ci sono auto che nascono vecchie, ad esempio la piccola smart dura solo 80.000 km, difficile conservarne una e pazientemente sostituire il motore ogni 80.000 km, se ci sarà ancora qualcuno a farlo, visto che ora per le riparazioni ci si deve rivolgere per forza a officine mercedes che col tempo si evolveranno e non avranno più modo di lavorare vicino ad una smart del 2000
http://www.myspace.com/roverminicooper
Ora il sole
disegna
un commiato straziante
di squarci roventi
fra nuvole ostili,
veloci
nel giungere a frotte
sui miei capogiri.
Nell'ombra
del monte
mi pento
di averti
lasciata
tornare.
E poi il buio,
neanche un graffio di luna nel cielo.

Offline GT

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 10739
Re: NUOVE CHE SARANNO CLASSICHE
« Risposta #23 il: 31 Agosto 2009, 16:36:44 »
Mi sento di quotare il discorso di delta e il punto riguardante l'affievolirsi della passione collezionistica tra 30/40 anni.
Ovviamente ci saranno sempre delle auto legate ai ricordi che emozioneranno ancora, ma si tratterà per lo più di casi isolati e legati ad un vissuto personale piuttosto che di un vero e proprio "fenomeno" inteso in termini attuali.

Detto questo, se mai le auto attuali diverranno storiche, mi piacerebbe puntare su una Mazda RX8...innovativa nello stile e nella meccanica e caratterizzataa da una forte personalità stilistica.

Offline DOPPIA GOBBA

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 10205
  • my labrador
Re: NUOVE CHE SARANNO CLASSICHE
« Risposta #24 il: 31 Agosto 2009, 16:40:55 »
ed in oltre non dimentichiamoci che ora le auto si usano e poi si rottamano..quindi a differenza di una volta, fra 20 anni sara' difficile trovare le auto di oggi........

Offline Saul

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 924
Re: NUOVE CHE SARANNO CLASSICHE
« Risposta #25 il: 31 Agosto 2009, 16:43:38 »
in effetti bisognerebbe puntare su auto più "meccaniche" possibile, mi sto convincendo per una bella MG, simpatica, sportiva e affascinante... ha i requisiti giusti... chissà... per ora non me la posso permettere, ma su qualcosa punterò prima o poi...


per doppia gobba: anche prima si rottamavano, chissà quante 500, quanti duetti, quante delta sono state rottamate, mio padre aveva una delta blu metallizzato e la ha rottamata, 'cci sua!!
http://www.myspace.com/roverminicooper
Ora il sole
disegna
un commiato straziante
di squarci roventi
fra nuvole ostili,
veloci
nel giungere a frotte
sui miei capogiri.
Nell'ombra
del monte
mi pento
di averti
lasciata
tornare.
E poi il buio,
neanche un graffio di luna nel cielo.

Offline DOPPIA GOBBA

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 10205
  • my labrador
Re: NUOVE CHE SARANNO CLASSICHE
« Risposta #26 il: 31 Agosto 2009, 16:46:05 »



per doppia gobba: anche prima si rottamavano, chissà quante 500, quanti duetti, quante delta sono state rottamate, mio padre aveva una delta blu metallizzato e la ha rottamata, 'cci sua!!

si ma in misura minore rispetto ad oggi,all'epoca le auto si riparavano,cambiavi motori ecc.,ora invece si buttano..e si cambiano....tanto ci sono i finanziamenti...e via :-X :-X :-\

Offline Saul

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 924
Re: NUOVE CHE SARANNO CLASSICHE
« Risposta #27 il: 31 Agosto 2009, 16:47:48 »
la colpa è dello stato!!! ;)
http://www.myspace.com/roverminicooper
Ora il sole
disegna
un commiato straziante
di squarci roventi
fra nuvole ostili,
veloci
nel giungere a frotte
sui miei capogiri.
Nell'ombra
del monte
mi pento
di averti
lasciata
tornare.
E poi il buio,
neanche un graffio di luna nel cielo.

Offline DOPPIA GOBBA

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 10205
  • my labrador
Re: NUOVE CHE SARANNO CLASSICHE
« Risposta #28 il: 31 Agosto 2009, 16:50:53 »
la colpa è dello stato!!! ;)
la colpa è anche  data dal fatto che ormai i soldi sono a disposizione di chiunque e subito....quando per comprare un cinquino dovevi metterli da parte per anni stai certo che prima di buttarlo passavano almeno 4 motori....invece ora vai in banca e fai rate fino al 2100 e ti compri cio che vuoi......

Offline Saul

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 924
Re: NUOVE CHE SARANNO CLASSICHE
« Risposta #29 il: 31 Agosto 2009, 16:52:21 »
a sto punto mi prenoto il prossimo ferrarino, poi lo ritiro dopo aver finito di pagarlo (quindi lo ritirerà mio nipote così avrà direttamente un ferrari d'epoca a km zero) ;)
http://www.myspace.com/roverminicooper
Ora il sole
disegna
un commiato straziante
di squarci roventi
fra nuvole ostili,
veloci
nel giungere a frotte
sui miei capogiri.
Nell'ombra
del monte
mi pento
di averti
lasciata
tornare.
E poi il buio,
neanche un graffio di luna nel cielo.

Auto d'Epoca - Il forum degli appassionati di auto storiche

Re: NUOVE CHE SARANNO CLASSICHE
« Risposta #29 il: 31 Agosto 2009, 16:52:21 »