Autore Topic: Bianchi Superaquilotto  (Letto 1209 volte)

Offline Gianri

  • Pilota senior
  • ****
  • Post: 303
Bianchi Superaquilotto
« il: 22 Aprile 2017, 18:00:22 »
Ad un mercatino di roba antica ho notato una via di mezzo tra una bicicletta ed una moto,ruote da 26 serbatoietto sulla canna ecc..il venditore su mia richiesta ha messo in moto questo strano mezzo con 2 pedalate decise,morale acquisto concluso comprensivo di trasporto a domicilio!prezzo non dichiarabile tanto Ŕ stato basso.Comincio la ricerca e da subito capisco che Ŕ un ciclomotore Bianchi modello Aquilotto,ma quanti tipi!approfondisco la ricerca e scopro che avendo 2 marce sul lato sx del manubrio si tratta di un Super aquilotto mod.Oropa.Dopo averlo riverniciato nel suo blu scuro ho ripulito le fasce bianche dei copertoni con la candeggina,sostituito la miscela nel serbatoio(5%!alla faccia dell'inquinamento!)ho dato una pulita alla candela e al carburatore e una volta provato ho notato che la gente lo osserva come se provenisse dalla preistoria,io lo uso per le commissioni urbane senza problemi.A volte basta veramente poco a soddisfare la nostra passione che anche in etÓ non proprio verde ci aiuta alla grande a trascorrere le giornate piacevolmente!

Offline csj.bomber

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 2572
  • SORRIDI : ED IL PIU' E' FATTO !!!
Re: Bianchi Superaquilotto
« Risposta #1 il: 22 Aprile 2017, 19:29:42 »
Notevole davvero, complimenti per il pezzo storico
non ci andrebbe una specie di porta pacco sopra ruota posteriore?
Hai voluto la bicicletta: adesso pedala!

Offline ITRAEL

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 6378
  • Fiat 850 spider
Re: Bianchi Superaquilotto
« Risposta #2 il: 23 Aprile 2017, 09:38:14 »
della serie:pedalata servoassistita ante litteram  ;) Bello veramente oltre a sembare perfetto.  :)
La differenza tra la genialitÓ e la stupiditÓ Ŕ che la genialitÓ ha i suoi limiti.
Pensatore sconosciuto

Offline pugnali53

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 1070
Re: Bianchi Superaquilotto
« Risposta #3 il: 23 Aprile 2017, 12:20:29 »
Mio papa ne aveva uno l'h˛ adoperato anch'io saltuariamente perchŔ non avevo i 14 anni richiesti x la guida di un ciclomotore, almeno tale era considerato 55 anni fÓ, allora era validissimo x potersi spostare senza pedalare, consumava pochissimo, la gomma posteriore aveva vita breve, dubito che anche ora sia considerato bici a pedalata assistita ma ciclomotore che abbisogna di targa, spero di n˛, ma visto che a una manifestazione di carrozze e cavalli nel pio paese h˛ scoperto che in italia Ŕ obbligatorio avere i freni, l'immatricolazione della carrozzella/calesse e anche il patentino x poterla condurre, oltre ad altri obblighi.........assurdo.

Offline Venex

  • Pilota esperto
  • ***
  • Post: 130
Re: Bianchi Superaquilotto
« Risposta #4 il: 23 Aprile 2017, 13:01:35 »
Bello e con un gran fascino retr˛! Solo anche io sono perplesso: non ci andrebbe obbligatoriamente il targhino? (peraltro orrido se installato)

Offline Gianri

  • Pilota senior
  • ****
  • Post: 303
Re: Bianchi Superaquilotto
« Risposta #5 il: 23 Aprile 2017, 17:17:02 »
Certo,mancherebbe il portapacchi,e anche il paracatena,ma per ora mi va bene anche cosý , con calma cercher˛ queste parti e dopo il restauro le monter˛ sull'eroico Aquilotto!

Offline csj.bomber

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 2572
  • SORRIDI : ED IL PIU' E' FATTO !!!
Re: Bianchi Superaquilotto
« Risposta #6 il: 23 Aprile 2017, 19:36:08 »
Certo,mancherebbe il portapacchi,e anche il paracatena,ma per ora mi va bene anche cosý , con calma cercher˛ queste parti e dopo il restauro le monter˛ sull'eroico Aquilotto!

Era solo per curiositÓ dato che ne ho visto uno pochi anni fa e l'aveva, il para catena non lo notato.
Si si e ciclomotore a tutti gli effetti, motore a scoppio e specialmente va a velocitÓ propria. Non come le bici elettriche omologate che si Ŕ obbligati a girare i pedali per dare l'impulso per il funzionamento. Le bici elettriche che cominciano a spingere con interruttore a manopola senza impulso di pedalata sono come ciclomotori, quest'ultima e anche l'Aquilotto sono obbligati a targa assicurazione e caschi.
Hai voluto la bicicletta: adesso pedala!

Offline ITRAEL

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 6378
  • Fiat 850 spider
Re: Bianchi Superaquilotto
« Risposta #7 il: 23 Aprile 2017, 20:20:14 »
il mio riferimento alla pedalata assistita era legato all'aspetto pratico, non, ovviamente a quello fiscale.  ;)
La differenza tra la genialitÓ e la stupiditÓ Ŕ che la genialitÓ ha i suoi limiti.
Pensatore sconosciuto

Offline giorgio47

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 3268
Re: Bianchi Superaquilotto
« Risposta #8 il: 23 Aprile 2017, 20:24:39 »
Bellissimo, complimenti, dovrebbe esser l'ultima serie prodotta. Io ho avuto un prima serie, con i comandi a manettino tipo Mosquito per intenderci. Lo ho venduto quando mi hanno obbligato il casco e tutto il resto. Il telaio Ŕ sempre quello, variano il manubrio e lo scarico , oltre il cambio e qualche accessorio. Hai una foto lato cambio? Ne esisteva una serie col cambio a 2 marce completamente separato.

Offline rana

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 2059
Re: Bianchi Superaquilotto
« Risposta #9 il: 23 Aprile 2017, 20:55:12 »
Io sono povero e ho il mosquito ;D ;D ;D

Offline ITRAEL

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 6378
  • Fiat 850 spider
Re: Bianchi Superaquilotto
« Risposta #10 il: 23 Aprile 2017, 22:51:49 »
Io sono povero e ho il mosquito ;D ;D ;D
;D ;D ;D ;D
La differenza tra la genialitÓ e la stupiditÓ Ŕ che la genialitÓ ha i suoi limiti.
Pensatore sconosciuto

Auto d'Epoca - Il forum degli appassionati di auto storiche

Re: Bianchi Superaquilotto
« Risposta #10 il: 23 Aprile 2017, 22:51:49 »