Autore Topic: Qualche volenteroso disposto a darmi consigli per lavoretti su Fiat 1100B?  (Letto 4763 volte)

Offline 00xyz00

  • Pilota junior
  • **
  • Post: 52
La mia vecchietta ha bisogno di qualche lavoretto per farla tornare marciante.  Data la mia completa inesperienza avrei bisogno di qualche volenteroso che qui sul forum sia disposto a darmi suggerimenti su vari problemini che riscontro. Spero ci sia qualche appassionato conoscitore di 1100 cosi da orientarmi nelle scelte che dovrò fare.
Se si. Inizierò a postare uno ad uno gli interventini che vedo necessari.
Grazie

Offline ITRAEL

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 6522
  • Fiat 850 spider
incomincia a descriverli, anche chi non ha una 1100 potrà consigliarti  ;)
La differenza tra la genialità e la stupidità è che la genialità ha i suoi limiti.
Pensatore sconosciuto

Offline rana

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 2137
Bà la meccanica è semplice e collaudata ;)

Offline 00xyz00

  • Pilota junior
  • **
  • Post: 52
Vi ringrazio intanto per la disponibilità e mi scuso per il ritardo ma purtroppo il tempo è tiranno.
Sapendo bene che i forum vivono di contenuti (sono admin di altri forum specialistici) sono disposto a portare avanti gli aggiornamenti sui lavoretti che effettuerò, con foto e considerazioni. Spero quindi possiate seguirmi in questa impresa.

Premessa.
La macchina in oggetto apparteneva a mio nonno, e dopo di lui a mio padre, e ora a me. Ci sono molto legato ovviamente e vorrei vederla spendente e funzionante per poterci andare in giro a piacimento.
Il primo restauro (carrozzeria, tappezzeria, impianto elettrico e piccola revisione meccanica) è stato apportato più di 10 anni fa. Da allora per cause varie la macchina si è mossa poco (niente praticamente) e com'è normale ha accusato il trascorrere del tempo. Sono intenzionato a spenderci due soldi e farla tornare marciante e sicura. Purtroppo non sono esperto di meccanica e, anche se ho manualità e spirito per provare e riprovare, ho sempre paura di far danni. Ma andiamo per step.


PRIMO GROSSO PROBLEMA: Impianto frenante.
Gli anni ferma hanno causato problemi all'impianto frenante. Alzando ogni ruota da terra con un martinetto, e facendole girare a mano, queste NON girano libere.  E' automatico pensare alle ganasce  quasi incollate, e fin qui c'era da aspettarselo. La cosa che più mi preoccupa è il fatto che le ruote, girando, non oppongono resistenza omogenea ma girano quasi libere per 3/4 di giro e nel restante sembrano strusciare vistosamente sul tamburo. Ho la paura che i tamburi siano ovalizzati oltre che le ganasce ossidate. Pareri esperti? Temo la possibilità di dover rettificare i tamburi ma magari è solo una mia paranoia.
Se mi suggerite come aprire un tamburo della 1100B (disegno, schema, video..) potrei provare a guardare da solo come sono messe le ganasce e i tamburi.

Essendo che i freni sono una cosa importante, e che al primo restauro non sono stati oggetti di grandi attenzioni perchè all'epoca funzionanti, ho pensato di ripristinarli completamente cambiando:
- cilindretti
- tubi flessibili
- pompa
Ho preso accordi con un mio conoscente meccanico (molto bravo) il quale mi ha detto che farà il lavoro senza problemi a patto che io trovi preventivamente tutto l'occorrente in quanto non può tenere in officina la mia vecchietta in attesa di trovare i pezzi.

CILINDRETTI

Ho sentito alcune aziende che producono e vendono cilindretti e pompe e ho ottenuto un po di confusione. L'unica cosa certa è che la macchina monta al posteriore cilindretti diversi dall'anteriore per l'ottimale distribuzione di frenata.

Una prima azienda mi ha mandato questo schema, indicandomi quindi le caratteristiche e i codici dei pezzi necessari.


Da quanto capisco dovrebbe essere
ANTERIORE  senza bicono diam.25,4 (passo 10x1,25) codice fiat 736818
POSTERIORE con bicono diam  25,4 (passo 10x1,25) codice fiat 880588

Una seconda azienda di trento mi dice invece che i cilindretti idonei sono, ad esempio, LPR codice 4407
Guardando questi cilindretti https://www.italiaricambi.it/1-cilindretto-freno-anteriore-lpr-fiat.html mi pare che la seconda azienda abbia sbagliato, forse riferendosi alla 1100/103.

Guardando su alcuni siti web che vendono ricambi ho trovato queste diciture

- Cilindretti Ant.Post 1100/balilla/508 foro DM 11mm
- Cilindretto freni diametro 25.4 (passo 12x1,5) per fiat balilla, 1100 A B E, 1400, 500 A B, 500C, Topolino
- CILINDRETTO FRENI ANTERIORI FIAT 1100  Riferimento  40.52.030  n.b nell'ordine specificare il diametro dei vostri cilindretti 9 mm oppure 11 mm
- Cilindretto Freno Ant. E Post. Filetto Interno 12 X 1,5 Fiat 1100 A B E Codice Prodotto: ALT00333
Etc, inutile continuare.

Quello che è certo è che c'è un po di confusione: alcuni indicano l'uso indifferente all'anteriore e al posteriore, alcuni indicano filettatura 12x1,5 mentre altri 11mm o 9 mm.

Dato che vorrei comprare questi cilindretti in azienda o sul web, indipendentemente dal fatto che siano parti di ricambio originali, vorrei capire quali caratteristiche meccaniche devono avere, così da chiedere il cilindretto idoneo senza indicare al venditore per quale auto mi serve.
Mi aiutate su questo grattacapo?

POMPA


Questa è la pompa attualmente montata e io vorrei cambiarla.





Anche rispetto a questa c'è un po di confusione in giro dato che vengono proposte sui siti, per fiat 1100b, pompe dalla forma un po diversa.
La stessa azienda di prima però mi ha mandato una pagina del catalogo



Da cui deduco che la 1100B dovrebbe montare una pompa da 25,4mm codice 691224
una come questa quindi http://www.lingotto-parts.com/details_it/pompa_freno_Fiat_1200_Cabrio___Fiat_Topolino_C__206.html
Oppure questa http://www.casafreno.com/negozio/pompe-freno/pompa-freno-fiat-500-bc-topolino-1200-1100-1400-1600/
Come vedete nelle foto però queste pompe sono diverse (nella forma) dalla mia che in effetti potrebbe anche non essere originale.

Confermate che la caratteristica meccanica della pompa è esatta? Ci sono altri dati aggiuntivi da indicare ad un eventuale fornitore? E sopratutto quale è la forma vera della pompa originale?

La domanda ulteriore che mi pongo è: acquistandola (ad esempio quella del link) vengono fornite tutte le componentistiche interne della pompa, gommini etc o no? Anche questa, come i cilindretti, vorrei acquistarla completa, senza svenarmi, per poterla portare dal mio meccanico.

Per il momento mi fermo qui perchè di carne al fuoco ne ho messa tanto. Ringrazio chi avrà la pazienza di leggere tutto e di darmi qualche consiglio su dove trovare i pezzi che mi servono.

 :) :)
« Ultima modifica: 01 Febbraio 2018, 22:50:59 da 00xyz00 »

Offline ITRAEL

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 6522
  • Fiat 850 spider
Come puoi vedere, c'è chi ti potrà consigliare, ma non solo lui  ;)
http://forum.passioneauto.it/index.php?topic=22252.0
Abbi solo un po' di pazienza  :)
La differenza tra la genialità e la stupidità è che la genialità ha i suoi limiti.
Pensatore sconosciuto

Offline nigel68

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 5554
Ecco, qui emerge la sostanziale differenza tra la produzione americana e quella europea/italiana. Fino agli anni 80 l'industria americana era avanti almeno 30 anni rispetto al resto del mondo: la Cadillac aveva standardizzato i ricambi tramite codifica UNIVOCA già negli anni 20... immaginiamoci negli anni 40-50. La difficoltà (demenziale direi) è proprio quella che stai evidenziando tu. Unita poi al fatto che non esistendo standardizzazione, è facile che un lotto di 1100 uscisse con una pompa o un tipo di cilindretto e un altro lotto con un tipo diverso.

Fatta questa premessa, direi che allo stato delle cose è impossibile acquistare senza il campione in mano, anche solo per misurarlo. Mentre ordinerei ad occhi chiusi su internet i cilindretti di una Buick del 1949, non lo farei MAI per una 1100 o una Aurelia. Anche usando un venditore online, è necessario misurare tutto: filetti, diametri eccetera. Ergo, la devi smontare ma prima di tutto devi cercare un altro meccanico, che sia disposto a seguirti nel restauro senza rompere i coglioni perché gli lasci l'auto smontata in officina...

Mia personalissima opinione...suffragata da esperienza (che è uguale alla somma delle sodomizzazioni subite, in pratica :D  )
"Quando un italiano vede passare un'auto di lusso il suo primo pensiero non è di averne una anche lui, ma di tagliarle le gomme" - Indro Montanelli 1909-2001

Online valetri75

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 3103
Hai provato a cercare su qualche forum monotematico?

Offline tiziano123

  • Pilota
  • *
  • Post: 12
Ciao 00xyz00,

1° consiglio:
procurati il manuale ricambi edito dalla Fiat (anche in pdf)

2° consiglio:
dal catalogo ricambi identificare i pezzi che ti potrebbero servire
sarà' piu' facile la ricerca con il codice e  le caratteriste corrette
non farti ingannare dai codici dei siti dei ricambisti

saluti
Tiziano

Offline rana

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 2137
sul forum del 1100 ci sarà sicuramente qualcono che lo possiede ;)

Offline 00xyz00

  • Pilota junior
  • **
  • Post: 52
Buonasera e grazie per avermi risposto.
Speravo di poter ricevere qualche indicazione tecnica ma vedo che anche voi non ne sapete molto.
Purtroppo non abito in una grande città e non ci sono molti meccanici. Allo stesso tempo non vedo conveniente portare la mia vecchietta con il carro attrezzi in un posto lontano e fare i km ogni volta per andare a vedere il proseguo dei lavori.
Di fronte a me vedo due opzioni: comprare i pezzi fidandomi di cataloghi o di esperti che sappiano dirmi le caratteristiche meccaniche delle parti,  oppure smontare i tamburi e vedere/misurare le parti da rimpiazzare.
Son disposto a questa seconda opzione se mi dite come fare per smontare un tamburo ant e uno posteriore.

Offline Frosty the snowman

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 3148
  • non si dice cabrio, si dice convertibile...
Re: Qualche volenteroso disposto a darmi consigli per lavoretti su Fiat 1100B?
« Risposta #10 il: 02 Febbraio 2018, 21:28:39 »
Son disposto a questa seconda opzione se mi dite come fare per smontare un tamburo ant e uno posteriore.

Lo smontaggio dei tamburi è un'operazione molto semplice, ma non so se riuscirai a capire che cilindretto ti serve, senza smontare anche quello. In ogni caso devi sollevare l'auto da terra, posizionando 4 sostegni in modo da sollevare tutte le 4 ruote (puoi fare da un lato solo sollevandola inclinata se poi rimonterai tutto per portarla comunque dal meccanico). Dopo aver tolto le ruote potresti trovarti di fronte a diverse possibilità (parlo in modo generico perchè non conosco il modello in particolare, e qui potrebbero venirti utili i forum specifici). Il caso più semplice è che tu riesca già a sfilare i tamburi, oppure potrebbe esserci una vite che li tiene fermi sul mozzo. In entrambi i casi potrebbe essere utile allentare leggermente i registri delle ganasce. Solo alcune auto hanno il tamburo integrale con il mozzo ruota. In quel caso bisogna smontare i cuscinetti e poi registrarli al montaggio. Ma se sei proprio un neofita te lo sconsiglio.
« Ultima modifica: 02 Febbraio 2018, 21:36:43 da Frosty the snowman »
l'automobile non è un mezzo di trasporto, ma una compagna di viaggio

Offline Frosty the snowman

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 3148
  • non si dice cabrio, si dice convertibile...
Re: Qualche volenteroso disposto a darmi consigli per lavoretti su Fiat 1100B?
« Risposta #11 il: 02 Febbraio 2018, 21:35:50 »
La cosa che più mi preoccupa è il fatto che le ruote, girando, non oppongono resistenza omogenea ma girano quasi libere per 3/4 di giro e nel restante sembrano strusciare vistosamente sul tamburo.


questo non è del tutto anomalo comunque. Il tamburo pur essendo perfettamente circolare (è tornito) potrebbe non essere perfettamente centrato rispetto al mozzo (basta molto poco). Se l'attrito che fa durante il quarto di giro in cui sembra frenata, ti consente comunque di ruotare il tamburo a mano, non me ne preoccuperei. Durante la frenata le ganasce si "adattano" a questa lieve imperfezione e l'efficacia frenante non ne risulta compromessa. Al limite puoi intervenire sul registro (eventualmente anche su quello del freno a mano) ma lo corsa del pedale si allungherà un po'.
l'automobile non è un mezzo di trasporto, ma una compagna di viaggio

Offline giorgio47

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 3273
Re: Qualche volenteroso disposto a darmi consigli per lavoretti su Fiat 1100B?
« Risposta #12 il: 03 Febbraio 2018, 07:24:06 »
La rotazione "frenata" in un solo punto dipende nel 99% dei casi dalla condensa che si è accumulata nella parte inferiore dei tamburi quando l'auto rimane ferma per molto tempo. Si arrugginisce la fascia interna e si forma una fioritura di ossido che provoca l'inconveniente. Ne soffrono tutti i tamburi di quell'epoca el'unico rimedio è quello di poter far viaggiare l'auto qualche km ogni mese o due. E' facilmente rimediabile con una pulizia interna o con una minima rettifica. I tamburi in genere sono fisati con due viti con testa a taglio, si vedono molto bene. Allentate quelle, il tamburo si sfila. Spesso però l'ossido lo blocca nel foro grande centrale. Svitol e botta delicata col mazzuolo di legno. Alcuni tamburi hanno in vista due fori filettati apparentemente non usati. in quei due fori si possono mettere delle viti ,chiudendole fanno da estrattore e non deformano nulla. Almeno la prima volta fatti aiutare da chi lo ha già fatto, i supporti delle colonnette delle ruote sono in ghisa e possono rompersi. Per i ricambi ti conviene andare col campione dei cilindretti, cambia il diametro del raccordo filettato. La pompa freni è la stessa della Topolino, ce ne sono di due tipi. Per la cronaca, è la stessa, non ti spaventare, della FERRARI 250 e derivate....

Offline 00xyz00

  • Pilota junior
  • **
  • Post: 52
Re: Qualche volenteroso disposto a darmi consigli per lavoretti su Fiat 1100B?
« Risposta #13 il: 03 Febbraio 2018, 14:14:52 »
La rotazione "frenata" in un solo punto dipende nel 99% dei casi dalla condensa che si è accumulata nella parte inferiore dei tamburi quando l'auto rimane ferma per molto tempo. Si arrugginisce la fascia interna e si forma una fioritura di ossido che provoca l'inconveniente. Ne soffrono tutti i tamburi di quell'epoca el'unico rimedio è quello di poter far viaggiare l'auto qualche km ogni mese o due. E' facilmente rimediabile con una pulizia interna o con una minima rettifica. I tamburi in genere sono fisati con due viti con testa a taglio, si vedono molto bene. Allentate quelle, il tamburo si sfila. Spesso però l'ossido lo blocca nel foro grande centrale. Svitol e botta delicata col mazzuolo di legno. Alcuni tamburi hanno in vista due fori filettati apparentemente non usati. in quei due fori si possono mettere delle viti ,chiudendole fanno da estrattore e non deformano nulla. Almeno la prima volta fatti aiutare da chi lo ha già fatto, i supporti delle colonnette delle ruote sono in ghisa e possono rompersi. Per i ricambi ti conviene andare col campione dei cilindretti, cambia il diametro del raccordo filettato. La pompa freni è la stessa della Topolino, ce ne sono di due tipi. Per la cronaca, è la stessa, non ti spaventare, della FERRARI 250 e derivate....


Caro Giorgio, mi hai già risposto diverse volte ai miei quesiti e ti ringrazio molto.
Anche questa volta mi hai sciolto un bel dubbio, e in effetti l'accumulo di umidità in un punto del tamburo è compatibile all'ambiente in cui è custodita l'auto e alla rotazione frenata in un punto. Speriamo sia veramente cosa da poco.
Appena avrò tempo smonterò un tamburo, un cilindretto e farò foto così capiremo che ricambio mi serve.

Per quanto riguarda la pompa tutte le fonti consultate riportano la pompa da "25,4mm" e in effetti sembrerebbe la stessa per Ferrari (non mi stupisco) e per Topolino.
I due modelli che citi dovrebbero essere questi
1



e 2



Quindi direi che su questa parte si potrebbe andare sul sicuro con un acquisto online.

Unica domanda che mi viene da fare è: quel 25.4mm (1pollice) a cosa si riferisce? Al diametro interno del cilindro pompante? Immagino di si.

Questa dimensione deve essere uguale a quella dei cilindretti? Se si dovrò comunque prendere cilindretti da 25.4. Dovendo cambiare anche i tubi la filettatura di questi non ha tanto importanza quanto invece la distanza trai i 2 perni di bloccaggio che deve essere identica. Se qualcuno ha idea di quanto deve essere posso controllare sulla mia. Grazie

« Ultima modifica: 03 Febbraio 2018, 14:38:49 da 00xyz00 »

Offline 00xyz00

  • Pilota junior
  • **
  • Post: 52
Re: Qualche volenteroso disposto a darmi consigli per lavoretti su Fiat 1100B?
« Risposta #14 il: 03 Febbraio 2018, 14:21:00 »
questo non è del tutto anomalo comunque. Il tamburo pur essendo perfettamente circolare (è tornito) potrebbe non essere perfettamente centrato rispetto al mozzo (basta molto poco). Se l'attrito che fa durante il quarto di giro in cui sembra frenata, ti consente comunque di ruotare il tamburo a mano, non me ne preoccuperei. Durante la frenata le ganasce si "adattano" a questa lieve imperfezione e l'efficacia frenante non ne risulta compromessa. Al limite puoi intervenire sul registro (eventualmente anche su quello del freno a mano) ma lo corsa del pedale si allungherà un po'.

Grazie anche a te. Ovviamente io sono interessato SOLO ad acquistare le parti di ricambio. Il lavoro lo farò fare al meccanico perchè i freni sono secondo me un elemento troppo importante per sperimentare le mie doti di riparatore. Invece farò di persona altre cose, del tutto meno pericolose. Nei prossimi giorni pubblicherò gli altri ritocchini che secondo me sono necessari alla macchina.
Meglio che lo faccia aprendo altre discussioni o meglio farlo qui? Non mi dispiacerebbe fare un topic solo con tutte le riparazioni e i vostri preziosi consigli.

Auto d'Epoca - Il forum degli appassionati di auto storiche

Re: Qualche volenteroso disposto a darmi consigli per lavoretti su Fiat 1100B?
« Risposta #14 il: 03 Febbraio 2018, 14:21:00 »