Autore Topic: Assicurazioni per auto storiche  (Letto 74216 volte)

Offline nigel68

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 5572
Re:Assicurazioni per auto storiche
« Risposta #360 il: 25 Maggio 2018, 17:07:53 »
Ok ma la pratica di ottenimento del Certificato d'Identità è lunga e complessa, oltre che spesso sottoposta alle "lune" dei commissari, ora meno che in passato ma ho avuto notizia di Jaguar con imposte le fascette "nastro & coppiglia" quando fu proprio la Jaguar ad introdurre le fascette a vite Cheney...

In ogni caso mi pare una limitazione eccessiva, ma ogni compagnia effettivamente fa storia a sè.
"Quando un italiano vede passare un'auto di lusso il suo primo pensiero non è di averne una anche lui, ma di tagliarle le gomme" - Indro Montanelli 1909-2001

Offline Frosty the snowman

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 3157
  • non si dice cabrio, si dice convertibile...
Re:Assicurazioni per auto storiche
« Risposta #361 il: 25 Maggio 2018, 18:37:12 »
ho avuto notizia di Jaguar con imposte le fascette "nastro & coppiglia" quando fu proprio la Jaguar ad introdurre le fascette a vite Cheney...

i commissari non "impongono" niente. Consigliano in base alle loro esperienze. Ma non sono infallibili. Certo che se il proprietario non conosce la propria auto e non sa quali fascette sono corrette, allora è il proprietario a non meritare la targa oro...  ;D
l'automobile non è un mezzo di trasporto, ma una compagna di viaggio

Offline Sovrasterzo

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 982
Re:Assicurazioni per auto storiche
« Risposta #362 il: 26 Maggio 2018, 06:38:56 »
"Certificato di omologazione ASI" Intende la Targa Oro? Perché se è così direi che l'offerta è assai penalizzante...
Osservazione più che corretta, ma non mi stupirei se si fosse trattato di un termine desueto, dunque impropriamente utilizzato, nell'erronea convinzione che ADS/CRS/Omologazione-C.d.I. siano "sinonimi".

Quella che viene comunemente definita "targa oro ASI" attualmente si chiama "certificato di identità", in passato "omologazione ASI".
Per un certo periodo sono state rilasciate targhe di diverso colore corrispondenti a diversi gradi di "perfezione" ma ormai questa distinzione non esiste più. Le eventuali difformità sono riportate sul C.I. (certificato di identità) a corredo della targa.
La PerTe (sul loro sito è tutto molto chiaro) assicura anche veicoli che siano dotati solo di CRS, ma i costi sono superiori.
Quoto! :)

Ok ma la pratica di ottenimento del Certificato d'Identità è lunga e complessa, oltre che spesso sottoposta alle "lune" dei commissari, ora meno che in passato ma ho avuto notizia di Jaguar con imposte le fascette "nastro & coppiglia" quando fu proprio la Jaguar ad introdurre le fascette a vite Cheney...
Davvero, dovremmo aprire un topic per questo, perché sia il modus operandi che le "lune" sono davvero incredibili a volte!

Citazione
In ogni caso mi pare una limitazione eccessiva, ma ogni compagnia effettivamente fa storia a sè.
Assolutamente si! :)
« Ultima modifica: 26 Maggio 2018, 06:41:42 da Sovrasterzo »

Auto d'Epoca - Il forum degli appassionati di auto storiche

Re:Assicurazioni per auto storiche
« Risposta #362 il: 26 Maggio 2018, 06:38:56 »