Sfide d'epoca > Proponi la tua sfida

Guidare una storica

(1/11) > >>

Gianri:
Sento spesso discorsi allucinanti sulle prestazioni raggiunte con la propria storica,ieri un amico mi diceva pieno di orgoglio che con la sua Ferrari Testarossa aveva raggiunto in autostrada i 305 Km/h e non era a "tavoletta"!ma come si fa ad essere così incoscienti ovvero come si possono richiedere le prestazioni di un'auto nuova a una macchina,qualunque essa sia,superdatata.Certo nei (rari)casi in cui il restauro abbia interessato tutta la meccanica,non solo il motore,allora si può togliersi lo sfizio,ma nella maggioranza dei casi con avantreni ballerini,gomme non proprio nuove,scatole di sterzo vecchie come la macchina,anche con le granturismo dell'epoca(parlo ormai di vetture minimo trentennali)più della vcelocità "codice"secondo me è sconsigliabile spingere!

valetri75:
Però, al di là di quanto prescritto dal Codice della Strada, che senso ha comprare una Ferrari se poi si deve andare alla velocità di una 500? Verrebbero meno tutte le emozioni caratteristiche di quell'auto. Ovviamente la velocità deve andare a braccetto con le condizioni di piena efficienza del mezzo.

rana:
Quando si è in strada è necessaria pensare anche alla sicurezza degli altri, posso prendere un mio cinquantino cambio scarico e carburatore però se devo frenare d'emergenza perchè attraversa un bambino :( stesso dicasi di 500 elaborate in casa senza conoscenze meccaniche ho visto in giro abomini >:( partivano a razzo ma se devono fermarsi di corsa ??? se si fanno male loro è darwiniano ma se fa male ad una persona a me cara  >:( stesso discorso vale per i ciclisti, per questo motivo per me il limite di alcool deve essere 0 .
Tornando in tema  ;) è rischioso infatti io non tiro mai , va bè di solito uso una 500 ;D, anche perche sono componenti con quasi mezzo secolo

gianda03:
Ovviamente dipende dalle condizioni del mezzo, ma in occasione di "parate" in pista a Monza qualche bella tirata l'ho fatta, sia con auto di 40/50 anni che di 20/30, immagino cosa si potrebbe fare con un testa rossa in buone condizioni.
Ovviamente in strada è tutta un'altra storia, ma normalmente se si può, viaggio a velocità codice cercando di mantere maggiori distanze rispetto che con l'auto moderna.
Comunque penso che se si ha un'auto prestazionale, vada sfruttata per tutto il suo potenziale.

Frosty the snowman:
Lo stile di guida dovrebbe essere diretta conseguenza del rispetto che si ha per l'auto storica e della consapevolezza che non è un'auto moderna
Che poi succedono cose del genere e si dice che è colpa della macchina senza dispositivi di sicurezza...

http://www.ilgiornaledivicenza.it/territori/schio/santorso/sbanda-e-travolge-br-due-auto-ferme-br-al-distributore-1.2838544

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

Vai alla versione completa