Autore Topic: Passaggio mezzo radiato  (Letto 1333 volte)

Offline rana

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 2059
Passaggio mezzo radiato
« il: 20 Agosto 2015, 15:46:39 »
Ora dovrò scontrarti con la labirintica burocrazia italiana, ho trovato due mezzi  ??? però radiati d'ufficio e bisognosi di restauro, penso abbiano tutti documenti e le targhe. Come faccio il passaggio ? mi hanno detto in comune vieni col modulo ed autentichiamo, si ma che modulo è ??? forse all'ACI in comune non ce l'hanno ??? un mezzo ha due l'altro quattro ruote quali documenti erano previsti all'epoca, parlo degli anni 50, non vorrei sorprese o pagarmi trasferte doppie o quadruple ;D

Offline Sir Arthur

  • Pilota junior
  • **
  • Post: 56
Re: Passaggio mezzo radiato
« Risposta #1 il: 28 Agosto 2015, 11:38:29 »
Devi fare solo una dichiarazione di vendita autenticata da un pubblico ufficiale, "io sottoscritto **Nome Venditore** vendo l'autovettura targata (se presente) nr. telaio... in qualità di proprietario del mezzo, al sig. **Nome Acquirente** al prezzo di €...."
Con questa dichiarazione l'auto sarà tua  e ti servirà in futuro per la reimmatricolazione tramite ASI.
Ricordati che il proprietario di una macchina radiata è chi si identifica come tale!   
Conoscere i luoghi, vicino o lontani, non vale la pena, non è che teoria; saper dove meglio si spini la birra, è pratica vera, è geografia.  J.W.Goethe

Offline Sovrasterzo

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 951
Re: Passaggio mezzo radiato
« Risposta #2 il: 30 Agosto 2015, 10:30:23 »
DM 17/12/2009 ;)

Auto d'Epoca - Il forum degli appassionati di auto storiche

Re: Passaggio mezzo radiato
« Risposta #2 il: 30 Agosto 2015, 10:30:23 »