Autore Topic: Voglio una Ds, non un rottame!  (Letto 15195 volte)

Offline grefis

  • Pilota
  • *
  • Post: 12
Voglio una Ds, non un rottame!
« il: 07 Settembre 2011, 16:10:33 »
Buongiorno a tutti!
Mi rivolgo in particolare a qualche appassionato della Dea... Sto valutando l'acquisto di una Ds del 1969. Il venditore dice che è in perfetto ordine, ma io vorrei sapere quali particolari osservare, quali cose non bisogna tralasciare prima dell'acquisto. Insomma, vi chiedo una lista sintetica di cose da chiedere al venditore prima di fare un grosso sbaglio.
Graaaaazie!!!

Il Forum di Passioneauto.it

Voglio una Ds, non un rottame!
« il: 07 Settembre 2011, 16:10:33 »

Offline ITRAEL

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 7799
  • Fiat 850 spider
Re: Voglio una Ds, non un rottame!
« Risposta #1 il: 07 Settembre 2011, 19:32:41 »
Ho avuto una ID20 Super di quell'anno sino al 2006.
Più che chiedere devi andare con qualcuno di realmente esperto. L'auto è complessa, come puoi immaginare e si devono separare i 2 temi principali: telaio/carrozzeria e motore/idraulica.
In entrambi i casi rischi bagni di sangue se devi farci mettere le mani, è necessaria mano d'opera che conosce a fondo il mezzo e non commette errori.
Ti consiglio vivamente d'iscriverti a uno dei 2-3 forum italiani specifici e farti accompagnare da qualcuno che abita nella tua zona, sia per verificare l'aderenza all'originalità che le condizioni del mezzo che, probabilmente, è conosciuto.Ancora meglio acquistare da qualche frequentatore del forum stesso.
La mia era di produzione belga che è considerata quella di maggiore qualità dei materiali.Pochi dettagli differiscono dalle altre produzioni per cui, ci vuole un occhio allenato. Dal 71 in poi i lamierati sono di qualità scarsa per lo spessore ridotto e la provenienza(URSS) e quindi più soggetti a ruggine che già imperversava in precedenza, ma con maggiore sobrietà  ;D
Non ultimo, stabilisci che modello vuoi:semiautomatico o manuale; monofaro o bifaro; olio rosso( :'() o olio verde e quanto sei disposto a spendere. So di gente che ha superato i 40K mettendosi in mani sbagliate.
In altre parole, piedi di piombo e portafogli ben nutrito. Le soddisfazioni ci saranno. :)
La differenza tra la genialità e la stupidità è che la genialità ha i suoi limiti.
Pensatore sconosciuto

Offline grefis

  • Pilota
  • *
  • Post: 12
Re: Voglio una Ds, non un rottame!
« Risposta #2 il: 07 Settembre 2011, 22:22:52 »
Grazie e mille Itrael per i tuoi consigli.
La mia priorità è quella di trovare un veicolo che garantisca una certa affidabilità meccanica, mentre sono meno interessato alla perfetta originalità di ogni parte (soprattutto negli interni). Non sono e non sarò mai un collezionista e, quindi, non sono spaventato da certi particolari che rischino di rendere meno pura l'auto. Sono affascinato dalla Ds soprattutto per una questione estetica (nel senso più alto del termine). Ciò che mi preoccupa maggiormente sono aspetti tecnici che, magari, non sono riscontrabili a un occhio inesperto, ma che potrebbero rendere l'auto presto inutilizzabile senza onerosi interventi.
Ma una domanda: l'olio verde non è stato l'unico utilizzato dal '67 in poi? Cioè, se l'auto è stata costruita successivamente non dovrebbe esserci questa variabile, no?

Il Forum di Passioneauto.it

Re: Voglio una Ds, non un rottame!
« Risposta #2 il: 07 Settembre 2011, 22:22:52 »

Offline ITRAEL

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 7799
  • Fiat 850 spider
Re: Voglio una Ds, non un rottame!
« Risposta #3 il: 07 Settembre 2011, 22:41:35 »
Grazie e mille Itrael per i tuoi consigli.
La mia priorità è quella di trovare un veicolo che garantisca una certa affidabilità meccanica, mentre sono meno interessato alla perfetta originalità di ogni parte (soprattutto negli interni). Non sono e non sarò mai un collezionista e, quindi, non sono spaventato da certi particolari che rischino di rendere meno pura l'auto. Sono affascinato dalla Ds soprattutto per una questione estetica (nel senso più alto del termine). Ciò che mi preoccupa maggiormente sono aspetti tecnici che, magari, non sono riscontrabili a un occhio inesperto, ma che potrebbero rendere l'auto presto inutilizzabile senza onerosi interventi.
Ma una domanda: l'olio verde non è stato l'unico utilizzato dal '67 in poi? Cioè, se l'auto è stata costruita successivamente non dovrebbe esserci questa variabile, no?

Sì, è come hai scritto....
La DS più ambita è, infatti la monofaro del 1967(quindi pochi mesi prima del restyling) e quindi, con olio verde.
Per quanto riguarda l'originalità, comprendo la tua posizione ma devi essere sufficientemente informato tra il ginepraio di modelli prodotti, cercando di ottenere,proprio a fronte di una mancata originalità, una valutazione inferiore. Tieni conto che ci sono molti esemplari disponibili e, se un giorno dovessi venderla, l'originalità sarà un notevole punto a tuo favore. ;)
« Ultima modifica: 07 Settembre 2011, 22:43:08 da ITRAEL »
La differenza tra la genialità e la stupidità è che la genialità ha i suoi limiti.
Pensatore sconosciuto

Offline grefis

  • Pilota
  • *
  • Post: 12
Re: Voglio una Ds, non un rottame!
« Risposta #4 il: 07 Settembre 2011, 23:12:22 »
Citazione
devi essere sufficientemente informato tra il ginepraio di modelli prodotti, cercando di ottenere,proprio a fronte di una mancata originalità, una valutazione inferiore
Assolutamente! Chiaro che l'auto ideale risulta difficilmente raggiungibile con le mie attuali possibilità. Quindi mi sono messo nell'ottica di preferire dei compromessi su ciò che riguarda
Citazione
l'aderenza all'originalità
piuttosto che sulle condizioni del mezzo.
Magari, per appassionati veri ed esperti, un discorso simile somiglia alle unghie trascinate sulla lavagna, ma devo fare due conti con il portafoglio e con la scimmia che continua a ripetere "compra, compra!" nel mio cervello...  ::)

Offline ITRAEL

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 7799
  • Fiat 850 spider
Re: Voglio una Ds, non un rottame!
« Risposta #5 il: 08 Settembre 2011, 06:13:29 »
Assolutamente! Chiaro che l'auto ideale risulta difficilmente raggiungibile con le mie attuali possibilità.

e con la scimmia che continua a ripetere "compra, compra!" nel mio cervello...  ::)
Puoi dire quali sono le tue possibilità attuali?

ecco, la scimmia la devi ammutolire per l'acquisto di qualunque auto d'epoca....per la DS, devi proprio metterla in gabbia in una stamza dimenticata ;)
La differenza tra la genialità e la stupidità è che la genialità ha i suoi limiti.
Pensatore sconosciuto

Offline cekk500

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 12441
  • una volta aquisita, non ti serve piu' esperienza
Re: Voglio una Ds, non un rottame!
« Risposta #6 il: 08 Settembre 2011, 08:29:38 »
Puoi dire quali sono le tue possibilità attuali?

ecco, la scimmia la devi ammutolire per l'acquisto di qualunque auto d'epoca....per la DS, devi proprio metterla in gabbia in una stamza dimenticata ;)


Proprio cosi' un ottimo consiglio.......... pussa via brutta bbertuccia pusss  :D :D :D

La DS è come gia detto una vettura molto particolare e complessa, sempre bene documentarsi a fondo sulla storia del modello e i punti deboli che tutti i veicoli hanno. Il restauro e il mantenimento della dea sono costosi e chi l'ha mantenuta veramente bene ha sostenuto dei costi elevati ed è giustificabile una richesta superiore al livello standard di mercato. Meglio pagare in piu' un buon esemplare che risparmiare qualcosa e spenderlo dopo con gli interessi ;)
Ovviamente l'auto va periziata a fondo e provata prima dell'acquisto da persona esperta del modello, magari pagarsi una perizia o la consulenza di un esperto che valuti se l'acquisto è buono oppure no. La revisione della parte idropneumatica è tra le riparazioni piu' costose e si và dai 700€ di qualche boccia ai 2500€ della revisione completa, poi ci sono freni, scarichi tappezzeria e carrozzeria che non sono da meno. I ricambi oggi si trovano quasi tutti e la meccanica non è un problema ma alcuni dettagli di carrozzeria, fregi, modure o particolari di rifinitura si trovano a fatica e si pagano cari. Ovviamente il tutto condito da manodopera specializzata perchè è un auto che va conosciuta
soliti problemi di foto

Offline KekkoGTI16v

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 2854
Re: Voglio una Ds, non un rottame!
« Risposta #7 il: 08 Settembre 2011, 08:59:45 »
Proprio cosi' un ottimo consiglio.......... pussa via brutta bbertuccia pusss  :D :D :D

La DS è come gia detto una vettura molto particolare e complessa, sempre bene documentarsi a fondo sulla storia del modello e i punti deboli che tutti i veicoli hanno. Il restauro e il mantenimento della dea sono costosi e chi l'ha mantenuta veramente bene ha sostenuto dei costi elevati ed è giustificabile una richesta superiore al livello standard di mercato. Meglio pagare in piu' un buon esemplare che risparmiare qualcosa e spenderlo dopo con gli interessi ;)
Ovviamente l'auto va periziata a fondo e provata prima dell'acquisto da persona esperta del modello, magari pagarsi una perizia o la consulenza di un esperto che valuti se l'acquisto è buono oppure no. La revisione della parte idropneumatica è tra le riparazioni piu' costose e si và dai 700€ di qualche boccia ai 2500€ della revisione completa, poi ci sono freni, scarichi tappezzeria e carrozzeria che non sono da meno. I ricambi oggi si trovano quasi tutti e la meccanica non è un problema ma alcuni dettagli di carrozzeria, fregi, modure o particolari di rifinitura si trovano a fatica e si pagano cari. Ovviamente il tutto condito da manodopera specializzata perchè è un auto che va conosciuta
Per l'impianto idropneumatico bisogna prenotare un chirurgo cardiovascolare!!!
 ;D ;D ;D

Offline ITRAEL

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 7799
  • Fiat 850 spider
Re: Voglio una Ds, non un rottame!
« Risposta #8 il: 08 Settembre 2011, 10:46:42 »
La revisione della parte idropneumatica è tra le riparazioni piu' costose e si và dai 700€ di qualche boccia ai 2500€ della revisione completa,
Da quando c'è la Tecnosir, (http://www.tecnosir.com/) quei prezzi sono un po' diminuiti :)

E' un'auto che dà grandi soddisfazioni, non in termini prestazionali, perchè il motore è sempre stato sottodimensionato al resto(discendente diretto della Traction Avant e quindi, anni '30), rumoroso e di potenza limitata; ma in termini di confort, personalità, genialità e design, è un'auto unica ed irripetibile.  :-* Proprio per questo, impegnativa. ;)
La differenza tra la genialità e la stupidità è che la genialità ha i suoi limiti.
Pensatore sconosciuto

Offline grefis

  • Pilota
  • *
  • Post: 12
Re: Voglio una Ds, non un rottame!
« Risposta #9 il: 08 Settembre 2011, 14:27:02 »
Dunque, questa mattina sono andato a visionare due modelli:
http://www.autoscout24.it/Details.aspx?id=200902111
e
http://www.autoscout24.it/Details.aspx?id=178367880

La prima è quella che mi è parsa in migliori condizioni. Non c'è ruggine da nessuna parte. Il telaio mi sembra in ottimo stato e non vedo ruggine sui longheroni, nel attorno al lunotto, nel bagagliaio e sotto le portiere. Si tratta di una ID 1.9 del '69, con quattro marce. A tal riguardo, però, visionando i documenti mi sono un po' perso  ???, in quanto sul certificato di proprietà è definita appunto ID, mentre sul certificato di iscrizione Asi c'è scritto DS. Può essere che si tratti di una Dspecial (che iniziarono a fare nel settembre del 1969)?
In ogni caso, ho fatto un giro e tutto sembra muoversi in maniera fluida. All'accensione le sospensioni si alzano rapidamente e se pigi sui parafanghi l'auto risulta morbida spingendo in giù e più controllata nel tornare su.
Gli interni sono stati rifatti a nuovo in un tessuto giallo ocra (che nelle foto sembra più giallo di quel che sono). Non credo proprio si tratti di un allestimento originale, ma a me questo non importa un granché. Non sono un collezionista e penso soprattutto all'affidabilità di base. Chiaramente, immagino che questo incida sul valore d'insieme del veicolo.
Le marce al volante entrano facilmente, mentre per quanto riguarda il pedale del freno, abituato al servo freno dell'auto moderna che uso ogni giorno, ho dovuto tarare il piede prima di azionarlo in maniera corretta. Però frena, anche troppo...

Il secondo veicolo non ho potuto provarlo, ma a prima vista mi pare chiaro che necessiti di vari interventi di sistemazione. Si tratta di una DS 20 che, a detta del venditore, è tutta originale e marciante. Tra l'altro, mi faceva notare che aveva 5 marce e che quindi era di maggior valore. Ma a tal riguardo non so cosa pensare.
Aveva la batteria scarica, ma comunque è stata messo in moto e, anche in questo caso, mi sembra che le sospensioni si siano alzate in tempi rapidi e che tastandola un po', rispondessero positivamente alle mie spintarelle sui parafanghi. Quest'auto, dotata di servosterzo, faveva un po' di rumorini (tipo sfiati) quando giravi il volante. Non vorrei che il boccione centrale sia scarico.
Ma la cosa che più mi ha preoccupato era la condizione dei longheroni sul fondo dell'auto, sicuramente attaccati dalla ruggine, anche se non compromessi. Infine, non sono riuscito nemmeno a visionare il fondo del baule perché la serratura era bloccata... Bah. Magari c'era dentro il vecchio proprietario...  :o

Per entrambe le auto sono richiesti 11.500, e forse si riesce a trattare per un ribasso di 500 euro o giù di lì.
Cifre che non posso assolutamente sforare.
Mi riservo di rivederle entrambe, ma forse solo la prima, alla presenza di un esperto...

Qualcuno di voi ha delle impressioni a riguardo o, addirittura, le ha viste?
Grazie per la collaborazione.

Offline cekk500

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 12441
  • una volta aquisita, non ti serve piu' esperienza
Re: Voglio una Ds, non un rottame!
« Risposta #10 il: 08 Settembre 2011, 14:49:37 »
Sicuramente quella a 5 marce è interessante ma un venditore che presenta un auto con batteria scarica e serrature bloccate, quanto meno merita un offerta al ribasso valutando comunque le condizioni dell'auto che deve essere provata su strada. La prima vettura sembra presentata maglio ma non meno degna di perizia, certo il 4 marce la penalizza un pochino e l'interno non conforme all'originale svaluta il mezzo.
soliti problemi di foto

Offline bimmer

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 4912
  • "my name is Pier, Pier Biond"
    • BMW Z3 coupe
Re: Voglio una Ds, non un rottame!
« Risposta #11 il: 08 Settembre 2011, 16:46:57 »
La prima si presenta certamente meglio della seconda.
Anche la mia che era una D Super 2000 4 marce del 69 da qualche parte (forse sul libretto) veniva id :)entificata come ID...

Come interni il primo mi sembra più conforme all'originale, sulla 2 lo trovo veramente brutto; specchietti non originali per entrambe ma non male quello della 1 che comunque è la versione con le maniglie a bottone che personalmente preferisco alla successiva (che sarebbe la 2) ed il cruscotto della 1 è molto più raro in Italia.
Credo anche che il colore della carrozzeria della 2 sia differente dall'originale.
In ultimo per 11 cucuzze ne vedrei altre, io  ;)
We make a living by what we get, but we make a life by what we give!

Z3   (<OO \(||][||)/ OO>)

E21     /OO==00==OO\



www.bmwz3coupe.com

Offline bimmer

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 4912
  • "my name is Pier, Pier Biond"
    • BMW Z3 coupe
Re: Voglio una Ds, non un rottame!
« Risposta #12 il: 08 Settembre 2011, 16:52:08 »
We make a living by what we get, but we make a life by what we give!

Z3   (<OO \(||][||)/ OO>)

E21     /OO==00==OO\



www.bmwz3coupe.com

Offline ITRAEL

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 7799
  • Fiat 850 spider
Re: Voglio una Ds, non un rottame!
« Risposta #13 il: 08 Settembre 2011, 18:56:57 »
La prima è una ID20 Super (quindi 1985 cc)come la mia (ex) mi pare bella ed in ordine. Mancano le targhette identificative sul baule posteriore, i poggiatesta e il poggiabraccio tra i sedili anteriori, sono stati presi in prestito da una Pallas.Quello che si vede sembra buono ma la cifra è decisamente alta per una ID. Il cambio a 4 marce la limita un po' nel confort(rumorosità).
Il servosterzo c'è su tutti i modelli bifaro.

Io ti consiglio di guardare qua:http://forum.ideesse.it/smf/

 ;)
La differenza tra la genialità e la stupidità è che la genialità ha i suoi limiti.
Pensatore sconosciuto

Offline alfaemme

  • Pilota
  • *
  • Post: 22
Re: Voglio una Ds, non un rottame!
« Risposta #14 il: 18 Settembre 2011, 17:21:45 »
Il mio parere, visto che non sei un collezionista e stai cercando solo un fattore "estetico", è di prendere una ID e lasciare perdere le DS.
Infatti le ID ( e successive DSpecial), hanno il cambio meccanico e le "diaviolerie" idrauliche si limitato alle sospensioni ed ai freni.
Le DS, invece, hanno comandati idraulicamente anche la frizione ed il cambio (esluso qualche rarissimo DS meccanico): un casino !!!!

 

Sitemap 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23