Recent Posts

Pages: [1] 2 3 ... 10
1
Immatricolazioni, Bollo, ASI / Re: La fine di un'epoca....
« Last post by ITRAEL on Today at 12:48:17 »
 ;D ;D
2
Immatricolazioni, Bollo, ASI / Re: La fine di un'epoca....
« Last post by rana on Today at 10:25:43 »
Già però prima di tutto siamo brava gente ;D
3
Moto d'epoca / Re: Beta Cigno Turismo
« Last post by rana on Today at 10:24:30 »
Dalli ad un meccanico con la macchina per il lavaggio, pochi euro e te la cavi, se no molto olio di gomito ;)
4
Moto d'epoca / Re: Beta Cigno Turismo
« Last post by il Manta on Yesterday at 18:33:59 »
Grazie a Stavini di Firenze sono riuscito a reperire tutte le guarnizioni del motore e i dischi frizione, anche se leggermente più sottili (dovrò quindi effettuare una regolazione che spero qualcuno di voi, al momento opportuno, mi spiegherà...  ;D ;D ;D

Prima di iniziare il montaggio volevo però pulire per bene i semigusci, visibili nelle foto che ho postato, come posso fare? Premetto che non ho la lavastoviglie...  ::) ::) ::)
5
Immatricolazioni, Bollo, ASI / Re: La fine di un'epoca....
« Last post by ITRAEL on Yesterday at 18:23:31 »
Secondo me sbagliamo più a monte: pretendiamo la logica in Italia
noi italiani siamo creativi di natura e quindi, disgiunti dalla logica  ::)
6
Immatricolazioni, Bollo, ASI / Re: La fine di un'epoca....
« Last post by ITRAEL on Yesterday at 18:20:57 »
scusate magari mi intrometto in argomento che non seguo nemmeno da vicino e magari porto anche fuori tema ma....
che senso ha dover pagare iscrizione all'ASI + 'automotoclub del caso' e spendere cifre fino a 150 euro per risparmiarne 100 ?!
 Ha molto senso invece il discorso di ITRAEL che dice che una volta che son 20 anni che su quell'auto è stato pagato il bollo, tanto vale far pagare un fisso di 'circolazione' di 20 o 30 euro come avviene in lombardia....
vabbè ho detto la mia
E' necessario un chiarimento, parliamo esclusivamente di Lombardia.Ogni regione legifera al riguardo come crede.Queste sono le disposizioni in vigore:
http://www.aci.it/i-servizi/guide-utili/guida-al-bollo-auto/regioni-e-province-autonome-convenzionate-con-aci/regione-lombardia/veicoli-storici.html

Riassumendo, dai 20 ai 29 anni, se non sei in possesso del CRS(Certificato di rilevanza storica, emesso dall'ASI), paghi la tassa di proprietà "piena". L'ottenimento del CRS, sospende(ogni anno non si sa cosa succederà  ::) ) il pagamento della tassa di possesso. Per richiedere il CRS, è necessaria l'iscrizione ad un club federato ASI(costo minimo 100 euro) e 20 euro(però non sono aggiornato). Una volta ottenuto, non è obbligatorio rinnovare l'iscrizione ogni anno e pertanto, paghi 120 euro il primo anno e, teoricamente, sei esente da tassa di possesso sino al compimento del 30simo anno. Da quel momento sei comunque esentato dal pagamento della tassa e se, possiedi un'auto almeno trentennale, non dotata di CRS, paghi 30 euro annui. ;)
7
Immatricolazioni, Bollo, ASI / Re: La fine di un'epoca....
« Last post by rana on Yesterday at 17:38:02 »
Secondo me sbagliamo più a monte: pretendiamo la logica in Italia
8
Immatricolazioni, Bollo, ASI / Re: La fine di un'epoca....
« Last post by andreaelle on Yesterday at 13:47:23 »
scusate magari mi intrometto in argomento che non seguo nemmeno da vicino e magari porto anche fuori tema ma....
che senso ha dover pagare iscrizione all'ASI + 'automotoclub del caso' e spendere cifre fino a 150 euro per risparmiarne 100 ?!
 Ha molto senso invece il discorso di ITRAEL che dice che una volta che son 20 anni che su quell'auto è stato pagato il bollo, tanto vale far pagare un fisso di 'circolazione' di 20 o 30 euro come avviene in lombardia....
vabbè ho detto la mia
9
Immatricolazioni, Bollo, ASI / Re: La fine di un'epoca....
« Last post by ITRAEL on Yesterday at 09:09:28 »
Il discorso del bollo deve, a mio parere, essere visto con maggiore ampiezza:la mia Fiesta(a metano), classe 1993, è esente bollo perchè ho ottenuto il CRS ed essendo residente in Lombardia, ho fruito di questo "vantaggio".
La mia richiesta di CRS è legata ad una mia(e non solo mia)convinzione che dopo aver pagato per 20 anni la tassa di possesso,lo stato ha riscosso denaro in una quantità più che ragionevole dall'immatricolazione di quel veicolo.
Decisamente più democratico, sarebbe trasformare la tassa,e quindi una cifra fissa, in imposta(variabile in termini percentuale) in funzione del valore di mercato.Questo avviene già in diversi paesi europei.
Ho acquistato alcuni anni fa la mia Fiesta a 300 euro, non ha alcun senso che ne paghi 100 all'anno di bollo come un'altra auto con le stesse caratteristiche, nuova che ne è costati almeno 10.000.
Non dimentichiamo che su quei 10.000 lo stato ne ha già incassati 2200 di IVA.
Tutto questo senza tirare in ballo l'ASI che si dovrebbe occupare, correttamente di auto storiche e quindi, a mio parere, non inferiori ai 30 anni.
10
Immatricolazioni, Bollo, ASI / Re: La fine di un'epoca....
« Last post by Sovrasterzo on Yesterday at 06:55:28 »
Io non conosco i fatti inerenti a queste presunte molestie, né voglio discuterne a prescindere, siccome sono argomenti molto delicati ed è spesso difficile farlo con cognizione di causa quando ci si basa solo su quanto riportato dai media. Premesso questo, il fatto che il direttivo sia stato quasi totalmente rimosso, non prende i natali da questo, ma dalla gestione protratta negli anni: non aver praticamente ottenuto nulla di concreto dopo quanto attuato dal Governo Renzi è, a mio avviso, la base del tutto.

Credo che a questo punto Loi & co. stiano pagando lo scotto della scellerata politica del "basta che paghi e ti tessero" portata avanti sin'ora dall'ASI e grazie alla quale è stato reintrodotto il famigerato bollo per le vetture ventennali. Personalmente dico: ben gli sta.
Quoto al 100%. E' fondamentale convincere il Legislatore che solo i veicoli davvero meritevoli debbano  essere iscritti e che solo questi possano usufruire delle agevolazioni tributarie (ed assicurative, le quali dovrebbero essere previste di legge nel D.Lgs. 209/2005). Oggi un qualunque veicolo di 30 anni, anche senza motore, è in esenzione della tassa automobilistica, mentre uno splendido esemplare, ad esempio, Ferrari/Lamborghini/ecc., di 29 anni iscritto ASI e magari con omologazione ("Targa Oro"), ha i vantaggi tributari solo in 2 regioni su 20... Questo è un sistema senza senso.

Sveglia, l'ASI in sè non c'entra niente con il discorso del bollo.
In Emila Romagna le 20-29 sono esentate solo se iscritte ASI.

L'ASI per anni ed anni ha sostenuto la necessità di iscriversi per poter ottenere la classificazione di veicolo di interesse storico e collezionistico di un proprio veicolo, e la Cassazione li ha condannati più volte, da questo ha preso il via la modifica normativa.
Pages: [1] 2 3 ... 10