Autore Topic: Primo progetto, le solite domande  (Letto 4716 volte)

Offline nigel68

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 6054
Re:Primo progetto, le solite domande
« Risposta #15 il: 31 Maggio 2018, 09:44:05 »
C'è anche da dire che ormai non c'è molta scelta, sono rimasti dei veri rottami per la maggior parte di vetture prive di attrattiva... Mi spiego: anni fa arrivavano carrettate di MG, Triumph e Giuliette spider dall'America, auto divertenti e di sicura (si credeva) rivalutazione. Le Giuliette sono esplose come quotazioni e oggi non si trova più niente, arrivano dei cadaveri a 30-40k euro di richiesta... mentre le inglesi sono rimaste più o meno al palo, con le quotazioni ferme da decenni (salvo Aston Martin e qualche Jaguar), ergo non le importa quasi più nessuno.

Quindi è difficile persino trovare qualcosa di bello e completo da cui iniziare un restauro... Ad esempio se ti piacesse come modello, la Austin Healey Sprite (prima serie, la "Frogeye") sarebbe un bell'oggettino: facile da restaurare, divertente, i ricambi costano poco e si trova praticamente di tutto... purtroppo però di "project" si trova poco o niente ormai...

Poi, sui siti inglesi ci sono decine e decine di auto da restaurare, data la loro storica passione per il DIY, ma da noi...
"Quando un italiano vede passare un'auto di lusso il suo primo pensiero non è di averne una anche lui, ma di tagliarle le gomme" - Indro Montanelli 1909-2001

Offline valetri75

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 3385
Re:Primo progetto, le solite domande
« Risposta #16 il: 31 Maggio 2018, 13:09:51 »
Dico la mia: se pensi di prendere la Golf a 600 euro, darle una rinfrescata e rivenderla a 3-4000 euro parti con il piede sbagliato perché con quelle cifre si trova tranquillamente una 1^ - 2^ serie. Per esperienza diretta ti dico anche io che un restauro di una vettura di modesto valore economicamente non è mai un buon affare, anzi, solitamente si supera abbondantemente la quotazione di mercato. Pertanto mi sento di consigliarti di seguire il cuore, ovvero trova un'auto che ti piaccia e rientri nel tuo budget, documentati quanto più possibile e poi inizia pian piano a metterci le mani; quando finirai il denaro a disposizione starai in pausa aspettando di poter fare nuove spese, sicuramente ci metterai molto più tempo ma almeno a lavori ultimati potrai goderti un mezzo che ti fa battere il cuore e non una vecchia auto di cui non vedrai l'ora di disfarti. 

Offline il Manta

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 2395
    • Trofeo Regolarità Friuli Venezia Giulia 2018
Re:Primo progetto, le solite domande
« Risposta #17 il: 31 Maggio 2018, 14:09:14 »
I consigli di Nigel vengono da esperienza diretta e quindi sono attendibili.
Mi allineo a Frosty per quanto riguarda la possibilità di un ritorno economico: era qualcosa possibile sino a 10-15 anni fa. Ormai siamo da tempo in una bolla che droga il mercato(vedi ad esempio Alfa Romeo e Porsche).
Visto che hai disponibilità di infrastrutture , inizierei cercando, con molta pazienza(con un prezzo corretto), un'auto che ti piace veramente alla quale dedicarti, dopo esserti documentato approfonditamente. Ma da goderti alla fine del restauro  ;)

Se avessi soldi e spazio inizierei a raccogliere pezzi interessanti a prezzi equi/stracciati, senza metterci minimamente mano.
Tra una ventina d'anni una spolverata e rivendita massimalizzando i guadagni.

Offline rana

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 2148
Re:Primo progetto, le solite domande
« Risposta #18 il: 31 Maggio 2018, 14:18:02 »
Se avessi soldi e spazio inizierei a raccogliere pezzi interessanti a prezzi equi/stracciati, senza metterci minimamente mano.
Tra una ventina d'anni una spolverata e rivendita massimalizzando i guadagni.
Furbi sti friulani ;)
 ;D ;D ;D ;D

Offline rana

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 2148
Re:Primo progetto, le solite domande
« Risposta #19 il: 31 Maggio 2018, 14:19:09 »
Comunque di storico la golf del 97 ha solo i canonici 20 anni, per il resto.....

Offline rana

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 2148
Re:Primo progetto, le solite domande
« Risposta #20 il: 31 Maggio 2018, 14:22:27 »
Senza contare che la capote costa parecchio ;) poi è un lavoro non dico impossibile, ma tosto se uno cerca una resa perfetta ;)
Prendi una miatina prima serie decente e impari a fare dei lavoretti, poi è molto divertente ;)

Offline massymylyano0

  • Pilota
  • *
  • Post: 10
Re:Primo progetto, le solite domande
« Risposta #21 il: 31 Maggio 2018, 17:53:37 »
Grazie per i preziosi consigli.
Il discorso golf non lo sto valutando per il possibile margine purché minimo, lo tengo in considerazione in quanto la macchina capote a parte ha pochissimi lavori da fare e quindi potrebbe essere un inizio diciamo semplice per capire come muoversi e alla peggio, se la massacro, ho buttato pochi soldi, poi le cabrio a me onestamente piacciono tutte  ;D.
Il trovare auto prelibate a costi equi per me che non ho esperienza nel mercato delle auto storiche è un'impresa molto difficile e senza esperienza di restauri ho paura di fare stupidaggini, per questo vorrei iniziare con poco lavoro e andare in crescendo.
Ho trovato qualche 500, 600, 850 da sistemare ma sono auto che proprio non digerisco.
La Austin Healey Sprite è bellissima ma si trovano catorci a non meno di 8000 euro e mi pare esagerata per un primo restauro.
Anche la Triumph TR7 coupé mi piace molto e ne ho trovata una a 1000 euro e non sembra da buttare ma non conosco l'auto e non so se si trovano i ricambi.
Che ne pensate della Triumph TR7 coupe?

Offline il Manta

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 2395
    • Trofeo Regolarità Friuli Venezia Giulia 2018
Re:Primo progetto, le solite domande
« Risposta #22 il: 31 Maggio 2018, 18:00:44 »
Senza contare che la capote costa parecchio ;) poi è un lavoro non dico impossibile, ma tosto se uno cerca una resa perfetta ;)
Prendi una miatina prima serie decente e impari a fare dei lavoretti, poi è molto divertente ;)

Controlla però i gocciolatoi davanti alle ruote posteriori: solitamente si intasano e lì marcisce tutto

Offline il Manta

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 2395
    • Trofeo Regolarità Friuli Venezia Giulia 2018
Re:Primo progetto, le solite domande
« Risposta #23 il: 31 Maggio 2018, 18:09:03 »
Furbi sti friulani ;)
 ;D ;D ;D ;D

Lo so, mi sono guadagnato il titolo di Capitan Ovvio...

Io ero partito, qualche anno fa, con l'intenzione di comprarmi una storica da sistemare poco, tenermela un po' e quindi rivenderla per prendermi un altro modello da gustarmi: ora non darei mai via la mia Sprint, magari tra qualche anno le affiancherò qualcos'altro...

Non so come andrà con il motorino, magari me lo terrò un po' e poi lo venderò per iniziare un altro progetto, perché il restauro mi piace troppo, oppure inizierò ad accumulare un sacco di cinquantini... :D :D :D

Offline rana

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 2148
Re:Primo progetto, le solite domande
« Risposta #24 il: 31 Maggio 2018, 19:59:37 »
Sei in buona compagnia il mio garage è a senso unico ;)

Offline ITRAEL

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 7123
  • Fiat 850 spider
Re:Primo progetto, le solite domande
« Risposta #25 il: 31 Maggio 2018, 22:35:17 »

Ho trovato qualche 500, 600, 850 da sistemare ma sono auto che proprio non digerisco.

anche questa è una 850 :)



La differenza tra la genialità e la stupidità è che la genialità ha i suoi limiti.
Pensatore sconosciuto

Offline rana

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 2148
Re:Primo progetto, le solite domande
« Risposta #26 il: 01 Giugno 2018, 07:19:58 »
Però come auto cavia costa ;) per il resto stupenda ;)

Offline il Manta

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 2395
    • Trofeo Regolarità Friuli Venezia Giulia 2018
Re:Primo progetto, le solite domande
« Risposta #27 il: 01 Giugno 2018, 07:25:48 »
Su Facebook ho visto l'annuncio di una FIAT 1100 musone a poco più di 2000 euro, chiaramente da restaurare: se non fosse per i due progetti in corso (rifinitura Alfa e restauro totale Beta) ci avrei fatto un pensierino, anche se non so valutare la correttezza del prezzo rispetto alle condizioni del veicolo e suo valore a restauro ultimato.

Aspetto ovviamente la battuta dei lancisti su quale potrebbe essere la naturale prosecuzione della mia collezione... :D :D :D

Offline nigel68

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 6054
Re:Primo progetto, le solite domande
« Risposta #28 il: 01 Giugno 2018, 07:34:56 »
...La Austin Healey Sprite è bellissima ma si trovano catorci a non meno di 8000 euro e mi pare esagerata per un primo restauro.
Anche la Triumph TR7 coupé mi piace molto e ne ho trovata una a 1000 euro e non sembra da buttare ma non conosco l'auto e non so se si trovano i ricambi.
Che ne pensate della Triumph TR7 coupe?

Secondo me dovresti chiarire bene il budget che hai in mente per l'acquisto e per il successivo restauro. Tenendo conto che sei un semi-professionista puoi anche partire da una base relativamente costosa, ma buona e completa, perché tu avresti meno costi (non ricaricati) rispetto ad un comune privato. 8000 euro per una Sprite Frogeye possono essere pochi o tanti, considera che a posto vale sui 20.000 euro. Attenzione sto parlando della PRIMA serie, per la seconda le cifre si dimezzano.

La Tr7 è un catorcio e in più non si trova niente. Inoltre, il consiglio sulle auto "plasticose" (cioè pseudo-moderne) quale appunto è la Tr7 è di comprarle PERFETTE o niente, dammi retta.
"Quando un italiano vede passare un'auto di lusso il suo primo pensiero non è di averne una anche lui, ma di tagliarle le gomme" - Indro Montanelli 1909-2001

Offline massymylyano0

  • Pilota
  • *
  • Post: 10
Re:Primo progetto, le solite domande
« Risposta #29 il: 01 Giugno 2018, 07:54:24 »
La scelta non è semplice.
Devo valutare bene e acquisire più informazioni e nozioni.
Mi chiedete un budget ma al momento non so decidere neanche quello.
Ci sono tantissime auto che mi piacciono e che potrebbero essere adatte.
Devo riflettere bene.
Non smettete di consigliarmi mi raccomando.

 

Sitemap 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23