nivolare.com

Autore Topic: Riduzione bollo legge 2019  (Letto 2457 volte)

Offline Spiderm

  • Pilota
  • *
  • Post: 3
Riduzione bollo legge 2019
« il: 10 Gennaio 2019, 07:01:38 »
Buongiorno a tutti,
Ho una Mazda MX-5 ventennale che iscriverò quest'anno al registro storico per le agevolazioni. In Emilia Romagna era presente una riduzione del bollo a 25€ ed era necessario fare le pratiche tramite un club.
Ho letto prima un articolo sulla nuova l'aggettivo che indica la riduzione dei bolli auto di rilevanza storica ventennali del 50%. In Emilia rimarrà comunque a 25€?
Ho inoltre letto che questa pratica può essere svolta anche nelle agenzie di pratiche auto, mi confermate la cosa?
Immagino che però in questo caso non si possa accedere all'assicurazione agevolata, giusto?
Di seguito il link all'articolo.
https://www.automoto.it/news/bollo-auto-storiche-al-50-come-ottenere-l-aggiornamento-a-veicolo-storico-sulla-carta-di-circola.html

Grazie


Il Forum di Passioneauto.it

Riduzione bollo legge 2019
« il: 10 Gennaio 2019, 07:01:38 »

Offline ITRAEL

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 7254
  • Fiat 850 spider
Re:Riduzione bollo legge 2019
« Risposta #1 il: 10 Gennaio 2019, 20:21:10 »
Il Certificato di rilevanza storica (CRS) viene emesso dall'ASI ed è quindi necessario associarsi almeno per l'anno in cui lo si richiede, ad un club federato e, tramite le indicazioni che vengono date dal club stesso,viene inoltrata la richiesta all'ASI.
NON è possibile richiederlo direttamente senza passare da un club federato
Non è necessario rinnovare l'iscrizione ad un club federato ASI per mantenere i privilegi che il CRS produce.Il CRS è legato al mezzo e NON al proprietario, che può cambiare.
Costi: minimo(i costi di iscrizione sono a discrezione di ogni club) 100 euro per iscrizione al club + 20 euro per la richiesta

E' ovvio che se incarichi un'agenzia per la richiesta del CRS dovrai sommare a quanto sopra, i costi di tale agenzia.A mio parere, un intermediario inutile.

Se invece l'agenzia serve per apporre il talloncino sulla carta di circolazione, mi pare sia un nuovo balzello:sinora, l'ASI ha sempre comunicato all'agenzia delle entrate, l'ottenimento del CRS e quindi l'esenzione(ad esempio in Lombardia) o la riduzione del "bollo"

Per quanto riguarda la polizza assicurativa, essendo aziende private, ogni compagnia è libera di agire e praticare politiche di qualunque tipo(nell'ambito della legalità  ::) )

Riassumendo, la richiesta del CRS ti può far ottenere una riduzione del "bollo" ma non necessariamente è utile per stipulare una polizza per auto storica.
Ti suggerisco di leggere le pagine più recenti di questa discussione:
https://forum.passioneauto.it/immatricolazioni-bollo-asi/assicurazioni-per-auto-storiche/ 

P.S.lascio,ovviamente,spazio a chi è più aggiornato di me nel caso, con il nuovo anno, fossero cambiate delle procedure
« Ultima modifica: 10 Gennaio 2019, 20:30:11 da ITRAEL »
La differenza tra la genialità e la stupidità è che la genialità ha i suoi limiti.
Pensatore sconosciuto

Offline Sovrasterzo

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 1028
Re:Riduzione bollo legge 2019
« Risposta #2 il: 14 Gennaio 2019, 16:46:45 »
In Emilia rimarrà comunque a 25€?
Finché non verrà modificata la l.r. 15/2012 dell'Emilia-Romagna, ovvero verrà "recepita" la nuova versione dell'art. 63 della l. 342/2000, rimarrà tutto com'è. Questo è già successo con la famosa modifica del Governo Renzi, la quale rimosse qualunque vantaggio tributario per le ultraventennali non ultratrentennali, ovvero non fu mai recepita, con il risultato che, in Emilia-Romagna, nulla è mai cambiato.

NB: In autunno la giunta regionale terminerà il proprio mandato, dunque bisognerà vedere cosa deciderà di fare la successiva.

Citazione
Ho inoltre letto che questa pratica può essere svolta anche nelle agenzie di pratiche auto, mi confermate la cosa?
Hai letto della necessità di aggiornare la carta di circolazione, con l'indicazione della classificazione di interesse storico e collezionistico del veicolo, per poter godere della riduzione del 50% sul "bollo", operazione la quale è possibile eseguire in autonomia (per coloro i quali abbiano tempo/capacità/voglia di andare in UMC), oppure dando mandato ad una agenzia (con i costi annessi). Anche questa disposizione rientra in quanto indicato nel quote precedente, bensì non farà testo in Emilia Romagna finché non verranno "recepite" le nuove disposizioni della legge nazionale (ndr: non mi dilungo, ma il tutto prende i natali da una lacuna del 117 Cost., ovvero il P.d.C.d.M. non ha azione concreta per intervenire, essendo la legge nazionale successiva a quella regionale, tant'è che non sono riusciti, in 4 anni,a far "cambiare registro" alla Regione).
« Ultima modifica: 14 Gennaio 2019, 17:10:54 da Sovrasterzo »

Il Forum di Passioneauto.it

Re:Riduzione bollo legge 2019
« Risposta #2 il: 14 Gennaio 2019, 16:46:45 »
nivolare.com

Offline inn_cabrio

  • Pilota
  • *
  • Post: 16
Re:Riduzione bollo legge 2019
« Risposta #3 il: 06 Ottobre 2019, 16:47:20 »
Il precedente proprietario dell'auto ha ottenuto il CRS, ma non ha mai aggiornato il libretto di circolazione. Ho tutta la documentazione con me in originale, ma il certificato è a suo nome (Sezione I/Dati proprietario del veicolo). La mia domanda è se posso fare l'aggiornamento del libretto io e ottenere l'etichetta, nonostante il fatto che il suo nome sia riportato sul CRS?

Offline ITRAEL

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 7254
  • Fiat 850 spider
Re:Riduzione bollo legge 2019
« Risposta #4 il: 06 Ottobre 2019, 18:04:21 »
La mia domanda è se posso fare l'aggiornamento del libretto io e ottenere l'etichetta, nonostante il fatto che il suo nome sia riportato sul CRS?
Per quello che so io il CRS è legato al mezzo, non al proprietario, ergo, la risposta è sì
La differenza tra la genialità e la stupidità è che la genialità ha i suoi limiti.
Pensatore sconosciuto

Offline Nonsochenomemettere

  • Pilota esperto
  • ***
  • Post: 236
  • 124 Sport Spider
Re:Riduzione bollo legge 2019
« Risposta #5 il: 07 Ottobre 2019, 08:02:00 »
Per quello che so io il CRS è legato al mezzo, non al proprietario, ergo, la risposta è sì

Confermo. Nel mio CRS, presumo sia così in tutti, è scritto esplicitamente in fondo ad ogni pagina.
Vedi foto allegata
Se è facile, allora è noioso

Offline inn_cabrio

  • Pilota
  • *
  • Post: 16
Re:Riduzione bollo legge 2019
« Risposta #6 il: 29 Gennaio 2020, 11:05:39 »
Solo per informarvi che, nonostante dal fatto che il certificato sia legato all'auto, il tizio nella motorizzazione di Trieste mi ha detto che che l'adesivo non può essere rilasciato senza l'aggiornamento del nominativo sul CRS  >:( >:( >:(

Offline ITRAEL

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 7254
  • Fiat 850 spider
Re:Riduzione bollo legge 2019
« Risposta #7 il: 29 Gennaio 2020, 12:03:06 »
Attendiamo commento da chi la sa lunga....mi pare una delle tante distorsioni italiane  >:(
La differenza tra la genialità e la stupidità è che la genialità ha i suoi limiti.
Pensatore sconosciuto

Offline nigel68

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 6164
Re:Riduzione bollo legge 2019
« Risposta #8 il: 30 Gennaio 2020, 07:33:59 »
Esatto, è una distorsione. Non ci sono altre strade da percorrere, se non farsi mettere per iscritto dal funzionario MCTC a quale regolamento o circolare fa riferimento la sua risposta. Sono obbligati a farlo, altrimenti li minacci di scrivere una raccomandata tramite il tuo legale, alla quale sono obbligati per legge a rispondere.
"Quando un italiano vede passare un'auto di lusso il suo primo pensiero non è di averne una anche lui, ma di tagliarle le gomme" - Indro Montanelli 1909-2001

Offline Sovrasterzo

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 1028
Re:Riduzione bollo legge 2019
« Risposta #9 il: 02 Marzo 2020, 09:19:22 »
Il precedente proprietario dell'auto ha ottenuto il CRS, ma non ha mai aggiornato il libretto di circolazione. Ho tutta la documentazione con me in originale, ma il certificato è a suo nome (Sezione I/Dati proprietario del veicolo). La mia domanda è se posso fare l'aggiornamento del libretto io e ottenere l'etichetta, nonostante il fatto che il suo nome sia riportato sul CRS?
Per l'aggiornamento della C.d.C. non vi è nessun vincolo normativo di questo tipo.

Per quello che so io il CRS è legato al mezzo, non al proprietario, ergo, la risposta è sì
Ciao ITRAEL, seppure non c'entra con l'aggiornamento della C.d.C. da eseguire in UMC, tanto per la cronaca, per quanto concerne l'esenzione tributaria per i veicoli con età compresa tra 20 e 29 anni (non adibiti ad uso professionale), la Regione Emilia Romagna obbliga a richiedere un nuovo C.R.S. nel caso in cui esso sia stato rilasciato entro il 31/12/2012 (art. 7.3, l.r. 15/2012) ed il veicolo cambi di proprietà, ovvero il C.R.S. già conseguito continua ad avere valore solo finché colui il quale lo richiese resta il proprietario del relativo veicolo. Chiaramente il problema non si pone più quando esso compie 30 anni, siccome si applica la legge nazionale (l. 342/2000, art. 63), tra l'altro "recepita" dalla legge regionale stessa (c. 1), la quale dispone l'esenzione a prescindere che il veicolo sia classificato di interesse storico e collezionistico (cioè, che sia iscritto in uno dei Registri dei quali all'art. 60 del C.d.S., avendo conseguito il C.R.S.).

Di seguito la disposizione in questione (art. 7.3):

"3. Fino al 31 dicembre 2012 la determinazione dell'Automobilclub storico italiano (ASI) e, per i motoveicoli, anche della Federazione motociclistica italiana (FMI), con cui sono individuati i veicoli ed i motoveicoli di anzianità tra i venti e i trenta anni, esclusi quelli adibiti ad uso professionale, di particolare interesse storico e collezionistico, prevista dall'articolo 63, comma 3, della legge 21 novembre 2000, n. 342 Sito esterno (Misure in materia fiscale), è valida per ottenere l'esenzione dal pagamento della tassa automobilistica regionale dalla data del suo rilascio. L'esonero dal pagamento della tassa automobilistica regionale, sorto in virtù di tale disciplina, permane anche negli anni successivi solo nei confronti dell'intestatario del veicolo che ha richiesto all'ASI o alla FMI il rilascio della determinazione stessa."

NB:

La Regione E.R. ha sempre interpretato la "determinazione" dell'ASI come il rilascio di un documento (prima l'A.d.S., poi dal 19/3/2010 il C.R.S., ovvero sempre quest'ultimo da quando è in vigore la l.r. in oggetto), a prescindere dal fatto che la Cassazione si sia espressa a più riprese come contraria, ma è solo una delle tante storture della nostra Regione, le quali, a noi emiliano-romagnoli, ci hanno soprattutto favorito, dal momento che non abbiamo mai subito la modifica del Governo Renzi di fine 2014, così come quella "migliorativa" - per le altre Regioni eccetto la Lombardia - del Governo Conte I (abbiamo sempre mantenuto i vantaggi per le ultraventennali esattamente come fino al 2014), mentre invece subiamo la follia degli autocarri e delle persone giuridiche (quest'ultime a prescindere dal tipo di veicolo del quale siano proprietarie), che vengono considerati a prescindere "adibiti ad uso professionale", venendo esclusi dai vantaggi previsti dalla normativa regionale (ma beneficiando comunque di quella nazionale attualmente in vigore, ovvero, il 50% di riduzione con obbligo di aggiornamento della C.d.C.).

PS: si, qui non c'è manco l'obbligo di aggiornare la C.d.C. se il proprietario è una persona fisica ed il veicolo non è un autocarro, ergo, una volta presentato il C.R.S. all'ACI (non ASI) la tassa automobilistica di proprietà viene messa in esenzione :D

Esatto, è una distorsione. Non ci sono altre strade da percorrere, se non farsi mettere per iscritto dal funzionario MCTC a quale regolamento o circolare fa riferimento la sua risposta. Sono obbligati a farlo, altrimenti li minacci di scrivere una raccomandata tramite il tuo legale, alla quale sono obbligati per legge a rispondere.
Ciao Nigel, quoto in pieno!
« Ultima modifica: 02 Marzo 2020, 09:31:38 da Sovrasterzo »

Offline ITRAEL

  • Moderatore globale
  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 7254
  • Fiat 850 spider
Re:Riduzione bollo legge 2019
« Risposta #10 il: 03 Marzo 2020, 10:47:50 »
I bizantini sono degli avventizi rispetto a noi italiani  ::)
La differenza tra la genialità e la stupidità è che la genialità ha i suoi limiti.
Pensatore sconosciuto

Offline nigel68

  • Gentleman driver
  • *****
  • Post: 6164
Re:Riduzione bollo legge 2019
« Risposta #11 il: 03 Marzo 2020, 17:58:57 »
Comunque ho appena aggiornato la Carta di Circolazione di una ventennale, registrando un CRS emesso a nome di un terzo. Ho inviato il SOLO libretto aggiornato con l'adesivo e la Regione Lombardia ha inserito la ventennale nell'elenco delle esenzioni, senza problemi.
"Quando un italiano vede passare un'auto di lusso il suo primo pensiero non è di averne una anche lui, ma di tagliarle le gomme" - Indro Montanelli 1909-2001

 

Sitemap 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23